BTS WIFI
« Torna alle news

NEWS


Bando Fondazione Just Italia- Scadenza 31 ottobre 2020

29 settembre 2020


La fondazione Just Italia, nata nel 1984 su iniziativa di Just Italia Spa (azienda di distribuzione di prodotti cosmetici svizzeri) si pone l’obiettivo di promuovere una cultura della responsabilità individuale, collettiva e d’impresa, nei confronti della società.

Annualmente apre un bando per il finanziamento di progetti a rilevanza nazionale nell’ambito della ricerca scientifica o dell’assistenza socio-sanitaria, in particolare nei confronti dell’infanzia.

Scarica il nuovo Bando (scadenza 31 ottobre 2020).

Generazioni sostenibili- 8 ottobre 2020

29 settembre 2020


In occasione del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2020 promosso da ASviS - Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Generazioni Legacoop propone un evento nazionale in streaming per giovedì 8 ottobre 2020 dalle ore 15:00 alle ore 17:30 dal titolo “Generazioni…sostenibili, le disuguaglianze generazionali alla prova del Covid-19 investire sul futuro ai tempi dell’incertezza”.

L'evento può essere seguito in diretta streaming sulla pagina Facebook di Generazioni Legacoop nazionale.

12 ottobre 2020- Giornata formativa su come costruire un social business

29 settembre 2020


La giornata sarà guidata dal Prof. Riccardo Maiolini, esperto di forme di imprenditorialità e di innovazione sociale, docente presso la John Cabot University e collaboratore dell'Università LUISS di Roma.

Il corso tratterà il design e la costruzione di un modello di imprenditorialità sociale, sia dal punto di vista metodologico che delle forme giuridiche possibili, con particolare attenzione agli aspetti legati alla creazione e distribuzione di valore.

- POSTI DISPONIBILI: 30

- SOCI BOTTEGA: CORSO GRATUITO!!!

- NON SOCI: € 68

Non perdere l'occasione, clicca qui per iscriverti.

Un bando per rafforzare la cooperazione transnazionale in materia di disoccupazione giovanile

24 settembre 2020


Si chiama “Unlocking Youth Potential” il nuovo bando lanciato recentemente dal fondo internazionale “EEA and Norway Grants”.

Il Fondo è costituito da Norvegia, Islanda e Liechtenstein e mira a trovare nuove forme per affrontare la disoccupazione giovanile in tutta l’Unione Europea.

Leggi di più.

 

I social media per il Non Profit

24 settembre 2020


Partecipa al corso online "I SOCIAL MEDIA PER IL NON PROFIT" e scopri tutti i segreti per una buona strategia di social media marketing.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Formazione per i Soci di Bottega - costruiamola insieme!

24 settembre 2020


Caro Socio, anche quest'anno Bottega intende dedicare particolare attenzione alla formazione rivolta ai propri associati.

Insieme ad Ashoka abbiamo avviato la costruzione di un percorso che approfondirà diverse tematiche di interesse per il Terzo Settore e in linea con le sfide locali e globali che si trova ad affrontare.

Continua a leggere e rispondi al questionario

Innovazione sociale in Europa 2020 e sfide future

15 settembre 2020


L’attenzione dell’Unione Europea per l’innovazione sociale è evidente in diverse linee di finanziamento europee, da Horizon 2020 ai fondi strutturali, passando per programmi specifici come l’EaSI, EU Programme for Employment and Social Innovation.

Che si tratti di un’impresa for profit o un’associazione o cooperativa sociale, chiunque può innovare.

Ma quando si parla d’innovazione sociale si cerca un perché attorno a tre dimensioni...>>>continua a leggere

Bando brave actions for a better world

15 settembre 2020


Il Bando “Brave Actions For A better World” nasce con l’obiettivo di dare un supporto concreto alle organizzazioni non profit che tutti i giorni sono dalla parte di chi vive una situazione di svantaggio (anche momentanea),  per ricostruire legami, relazioni, creare nuove opportunità con concretezza, visione di lungo periodo e innovazione, agendo fuori dagli schemi oggi più che mai.

Il bando è completamente digitale, di rapida partecipazione, accessibile.

Clicca qui per maggiori informazioni

Registro Unico Nazionale del Terzo Settore

15 settembre 2020


Il registro unico nazionale del Terzo Settore è sempre più vicino.

Nella seduta del 10 settembre la Conferenza Stato-Regioni ha approvato la bozza del decreto che va a disciplinare il suo funzionamento e che attiva il processo per la sua effettiva operatività.

Si attende, quindi, l’approvazione definitiva da parte del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Leggi di più

 

Fundraising- webinar a ingresso GRATUITO 15-18 settembre 2020

15 settembre 2020


Partecipa ai webinar gratuiti pensati per imparare BENE il fundraising e far ripartire con slancio la tua organizzazione nonprofit.

- Il fundraising non è un'isola;

- Ama il tuo donatore tutta la vita;

- Il fundraiser non è un eroe solitario.

Il progetto è stato ideato nell'ambito del Festival del fundraising, edizione2020.

Maggiori informazioni sono disponibili a questo link

Presentazione libro Correre oltre me- 17 settembre 2020 ore 18.30

08 settembre 2020


Correre oltre me è l'incredibile viaggio di una donna coraggiosa e determinata che ha affrontato la sua storia, con tutti i limiti e le potenzialità che ogni storia racchiude.

Un racconto romanzato che prende spunto dalla realtà ma che poi s'inerpica lungo flussi narrativi che la trascendono liberando fantasia e creatività.

Giovedì 17 settembre, alle ore 18.30,  in Bottega, la cooperativa sociale il sorriso presenta: incontro con l'autore accompagnato da  intermezzi musicali.

Tedx Ascoli Piceno- 26 settembre 2020

08 settembre 2020


Il mondo è attraversato da continui cambiaMENTI: nei rapporti economici e sociali, nei confini della ricerca e dell’etica, nel clima, nel lavoro e negli stili di vita.

Non da ultimo, l'emergenza sanitaria ha costretto tutti noi a cambiare il modo di lavorare, di studiare, di relazionarci. Per interpretarli e farsi un’idea del futuro, serve cambiare il modo di percepire il mondo. In una situazione così complessa come quella attuale, è difficile interpretare il futuro.

Con la terza edizione di TEDxAscoliPiceno l'Associazione Next vuole stimolare la lettura della realtà che cambia e allenare la mente ai cambiamenti.

Per maggiori info clicca qui.

Italia Non Profit- la guida al Terzo Settore

08 settembre 2020


- Che novità introduce la riforma per la raccolta fondi della mia organizzazione?

- Sette buone ragioni per cui essere ETS

- Cosa cambia nella responsabilità di chi amministra un Ente di Terzo Settore?

- Cosa cambia per chi lavora in un Ente di Terzo Settore?

- Il volontariato nella riforma del Terzo Settore.

Leggi questi, ed altri articoli di interesse per il Terzo Settore su>>>ItaliaNonProfit

Marche Solidali- alla scoperta della cooperazione e della solidarietà internazionale

08 settembre 2020


Desideri capire meglio la cooperazione e la solidarietà internazionale?

Per tutto settembre, ogni martedì e giovedì, gli appuntamenti in diretta Facebook organizzati da Marche Solidali ti permettono di conoscere protagonisti e operatori del mondo solidale.

Una bella opportunità di cui condividiamo il programma.

Bando Life 2020

08 settembre 2020


LIFE è il programma europeo per l'ambiente e il clima.

Attraverso un piano di lavoro triennale e la relativa call annuale, la commissione europea finanzia differenti tipologie di azioni: dai progetti tradizionali ai progetti dimostrativi e integrati realizzati da enti pubblici,  organizzazioni profit e non profit.

Leggi di più

Il 3 e 4 settembre arriva De Centro!!!

01 settembre 2020


RIPARTIAMO DALL'INTERNO

Bottega riparte alla grande, dopo la pausa estiva, con un evento online realizzato in collaborazione con Ashoka Italia.

Il 3 e 4 settembre 2020, dalle 09.00 alle 17.00 (3 settembre sessione in inglese; 4 settembre sessione in italiano) ci sarà: DeCentro_festival internazionale delle comunità decentrate.

Leggi l'articolo uscito su Vita e scarica il programma cliccando qui.

Stop ai bandi? Non confondiamo la malattia con il sintomo

01 settembre 2020


Il lavoro "per progetti" già convive con altre forme di partnership.

Ci dobbiamo chiedere quindi perchè il "modello a progetto" pur con tutti i limiti è sopravvissuto ai suoi competitor.

Scopriremo che il vero problema non è il bando/progetto ma la sua deformazione.

Continua a leggere

Meet Bottega su Italian Coworking

01 settembre 2020


Bottega aderisce alla rete di Italian Coworking.

Pochi giorni fa è uscito un articolo che parla di noi, leggilo qui!!!

Servizio Civile Regionale - scadenza 21 settembre 2020

01 settembre 2020


E' aperto il bando per la selezione di 229 operatori volontari per l'attuazione di progetti di Servizio Civile Regionale nell'ambito della Nuova Garanzia Giovani - Misura 6.

Il bando è rivolto a giovani NEET (non impegnati in attività di studio o di lavoro) in età compresa tra i 18 e i 28 anni.

Clicca qui per maggiori informazioni.

Festival dello sviluppo sostenibile- 22 settembre 8 ottobre 2020

01 settembre 2020


Il Festival dello Sviluppo Sostenibile è la più grande iniziativa italiana per sensibilizzare e mobilitare cittadini, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale, e realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all’Italia di attuare l’Agenda 2030 dell'Onu e i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile. L'edizione 2020 del Festival si terrà dal 22 settembre all'8 ottobre in tutta Italia e in rete.

Leggi di più

Terra solidale- proseguono le attività di contrasto alla povertà

26 agosto 2020


Sono 20 le organizzazioni non profit, con la partecipazione degli Ambiti territoriali e sociali e della Bottega del Terzo settore, coinvolte nelle attività e negli interventi in coprogettazione coordinati dalla Fondazione Carisap che stanno proseguendo nel rispetto del cronoprogramma.

Nell’ambito del Contrasto alla povertà economica con il progetto “Terra Solidale”, sono state assegnate risorse economiche per 35mila euro ciascuna con l’obiettivo di fronteggiare l’emergenza alimentare sia all’Associazione Centro Solidarietà di Porto d’Ascoli (area costiera); sia all’Associazione PAS Polo Accoglienza e Solidarietà; 20mila euro sono stati assegnati all’Associazione le Querce di Mamre (comprensorio capoluogo di provincia e altrettanti al Centro di Solidarietà dei Sibillini per (area montana); alla Fondazione Banco Alimentare per l’acquisto di un mezzo al fine di ampliare la raccolta di beni di prima necessità da consegnare alle strutture che gestiscono mense o pacchi alimentari (intero territorio di riferimento della Fondazione) sono stati assegnati 25mila euro.

Continua a leggere

30 agosto 2020- Memorial Troiani AIL Ascoli Piceno

26 agosto 2020


Il 30 agosto 2020 presso il teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno si terrà la  21° edizione del Memorial Alessandro Troiani, promosso dall’Ail di Ascoli Piceno.

Gli ospiti d'eccezione saranno il maestro Dario Faini in arte Dardust,  Elodie, Mahmood, Saturnino e i Sunset Strings Quintet!

Il tutto nel pieno rispetto delle norme anti-COVID-19 infatti, al fine di rispettare le norme sul distanziamento sociale, ci saranno due eventi identici (uno alle 19.15 e l'altro alle 22.15) intervallati da una pausa per consentire la sanificazione degli ambienti. 

I biglietti sono disponibili presso la biglietteria del Teatro Ventidio Basso (con la possibilità di acquistare un massimo di 4 biglietti a persona) e presso il circuito HappyTicket. Per i prezzi e le ulteriori info clicca qui.

Cooperativa sociale Lella2001- Corso OSS per servizio ai minori

26 agosto 2020


La Cooperativa sociale Lella2001 presenta la seconda edizione del corso>>>OSS per servizio ai minori: Comunità educative, centri diurni, attività di integrazione scolastica e convitti per minorenni.

Scadenza iscrizioni: 15 settembre 2020, inizio corso: 21 settembre 2020.

Per maggiori informazioni cliccare qui

 

Bando Agenzia Nazionale Beni Sequestrati e Confiscati- scadenza 31 ottobre

26 agosto 2020


È stato pubblicato il nuovo bando dell’Agenzia Nazionale Beni Sequestrati e Confiscati (ANBSC).

Si tratta della prima applicazione del Codice Antimafia, che consente l’assegnazione diretta di beni confiscati a soggetti del Terzo settore, affinché siano destinati a finalità sociali. L’iniziativa dà avvio ad una nuova modalità di assegnazione che vedrà protagonisti gli Enti e le Associazioni senza scopo di lucro, chiamati ad elaborare progetti con finalità sociale, incentrati sui beni confiscati posti a bando, che saranno loro assegnati a titolo gratuito secondo modalità e criteri trasparenti e partecipativi.

Le domande di partecipazione potranno pervenire fino al 31 ottobre 2020>>>clicca qui per maggiori info.

Chiusura Bottega- dal 5 al 31 agosto 2020

04 agosto 2020


Informiamo tutti i nostri soci ed i gentili utenti che Bottega rimarrà chiusa al pubblico dal 5 al 31 agosto.

Vi aspettiamo a settembre con tante nuove opportunità.

Rimanete connessi!!!

LILT-Sportello psicologico

04 agosto 2020


Prende il via il progetto “COVID-INSIEME ONLINE”, il nuovo servizio psicologico online gratuito realizzato dalla LILT- Lega Italiana Lotta contro i Tumori di Ascoli Piceno, grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno.

Il servizio si pone come obiettivo quello di rimanere vicino alle famiglie, agli insegnanti e a tutte le figure educative che stanno vivendo con estrema difficoltà questo periodo complicato post emergenza, inedito nella sua complessità e drammaticità.

Leggi di più 

Cooperazione e finanza d’impatto

04 agosto 2020


La conversione in Legge del "Decreto Rilancio" ha introdotto due importanti novità di grande interesse per le imprese cooperative.

Leggi l'articolo completo

Qui ci vuole una community index

04 agosto 2020


«Una impresa o organizzazione per dirsi “di comunità” non può limitarsi a “fare cose per” ma è necessario che espliciti la qualità della relazione, la sua intenzionalità, la sua pertinenza ed il grado di coinvolgimento».

Leggi qui l'intervento di Paolo Venturi, direttore di Aiccon, per Vita.

Summer camp cooperativa sociale “Il mentore”- dal 3 al 14 agosto 2020

29 luglio 2020


La cooperativa sociale il mentore, presenta: summer camp, dal 3 al 14 agosto 2020 a Montefortino, per tutti i bambini e ragazzi che frequentano le scuole di Montefortino.

Il modulo di iscrizione è presente a questo sito. Le iscrizioni sono aperte fino al 31 luglio!!!

ParchiAmo- primo appuntamento 30 luglio ore 17

29 luglio 2020


ParchiAMO-All inclusive Park & Play  è un progetto per l'inclusività e la valorizzazione dei parchi cittadini, per riscoprire il piacere di stare insieme in sicurezza.

Giovedì 30 luglio si inizierà con un laboratorio di manipolazione e creazione con l'argilla, presso il  "Parco dell'Annunziata" alle ore 17.

Clicca qui per maggiori informazioni.

Ashoka-innovazione sociale nel centro Italia

29 luglio 2020


Ashoka è alla ricerca di

Laboratori “Voce creativa” -17 agosto/04 settembre 2020

29 luglio 2020


Saranno divertenti attività alla riscoperta della memoria orale dei territori di Arquata del Tronto, Roccafluvione ed Ascoli Piceno coinvolti nel progetto MIA! Memoria Identità Ambiente, finanziato da Con i Bambini e supervisionato da Ama Aquilone Cooperativa Sociale.

L'iniziativa è GRATUITA ed è possibile prenotarsi!

dal 17 al 21 agosto Ascoli Piceno

dal 26 al 30 agosto Roccafluvione

dal 31 agosto al 4 settembre Arquata del Tronto

Per maggiori informazioni cliccare qui.

Grande successo per il progetto: “Ci sto?affare fatica!”

28 luglio 2020


È partito il progetto "Ci sto? Affare fatica! - Facciamo il bene comune", promosso dal CSV marche e finanziato dalla Regione Marche.

Un'iniziativa che punta a coinvolgere circa 1000 ragazzi, dai 16 ai 21 anni, in azioni di cittadinanza attiva per la cura e la bellezza di spazi pubblici dei propri territori.

Tra i soci di Bottega che collaborano all'iniziativa: Cooperativa il melograno e Angeli del Bello Ascoli Piceno. C'è ancora tempo per iscriversi e partecipare! 

Se sei interessato clicca qui

CAMPUS ANTICHI MESTIERI

28 luglio 2020


Torna il CAMPUS ANTICHI MESTIERI per bambini dai 6 ai 14 anni,  promosso dall'Associazione Laboratorio della Speranza odv e realizzato dalla Coop. Sociale Botteghe della Speranza! scopri di cosa si tratta.

campus estivo REMI

27 luglio 2020


Sarà aperto fino all'11 settembre il campus estivo REMI presso l'aula verde di Castel Trosino, ad Ascoli Piceno, a sostegno delle persone con disabilità psichica e fisica. Il progetto è ideato e coordinato dall'associazione La casa di Asterione e realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno. Ora è tempo della summer school che prevede attività multidisciplinari d'arte dal 20 agosto all'11 settembre.

OLTRE

23 luglio 2020


"OLTRE" oltre il pregiudizio, oltre la disabilità è il cortometraggio prodotto dalla Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap grazie al Progetto JobLab (2018/2020).

 

GUARDA 

Come si sta adattando la tua Non Profit alle sfide dell’era Covid-19?

21 luglio 2020


Le organizzazioni Non Profit sono intraprendenti e resilienti, fornendo spesso – con risorse limitate – un grande impatto e valore alle comunità che servono.

TechSoup lavora per capire quale possa essere il sostegno profondo e sistemico che TechSoup Global Network può fornire per mitigare o supportare meglio alcune delle sfide che le Non Profit affrontano.

Partecipa al sondaggio globale di TechSoup>>>clicca qui

“Gli innovatori sociali? cercateli nelle aree interne”

21 luglio 2020


A dispetto della narrazione, che li considera animali da ecosistema metropolitano del Nord Italia, gli innovatori vivono ed operano anche in centri medio piccoli.

Ciò che li caratterizza, quindi, è la capacità di abilitare ed agire reti che superano la dimensione prettamente locale che costruiscono comunità trans-regionali o trans-nazionali.

Leggi l'articolo completo di Federico Mento, co direttore Ashoka Italia, per Vita.

SlowHack- ecco i vincitori!

21 luglio 2020


Si è concluso lo "SlowHack”, l’hackathon lento organizzato da Ashoka, in partnership con Bottega e Banca Etica che ha visto la partecipazione di diversi soci e organizzazioni del territorio per la ricerca di soluzioni innovative per valorizzare le aree interne, secondo i filoni tematici:

- Salute e benessere;

- Educazione;

- Nuove comunità rurali ed aree interne;

- Connettività, reti e relazioni.

Con estremo piacere ci congratuliamo con il team "Salute e benessere Bottega", il VINCITORE della categoria salute e benessere: Franco Bruni del consorzio di cooperative "Il PIcchio"; Roberta Cugnigni dello IOM di Ascoli Piceno; Patrizia Pirri del PAS Polo Accoglienza e Solidarietà e Fabio Colantonio medico di famiglia in formazione, proveniente da Roma.

Grazie anche a tutti gli altri enti che si sono attivati positivamente, lavorando sodo e...IN RETE!!! >>>Associazione Terra vita; Ama aquilone cooperativa sociale; Cooperativa il melograno; GAL Piceno; Marche a rifiuti zero;Sestiere porta romana.

AD MAIORA!!!

Terzo Settore, al via bando da 12,6 milioni

15 luglio 2020


Il ministero del lavoro ha pubblicato l'avviso n° 2/2020 per la selezione delle iniziative finanziabili con un fondo pari a 12 milioni 630 mila euro per quest'anno.

Le domande potranno essere presentate fino al 1° settembre inviando, tramite PEC, la modulistica messa a disposizione sul sito del ministero.

Il Bando è il 1° di una serie di avvisi per il sostegno delle attività del mondo non profit, il quale di recente ha visto incrementare le risorse a propria disposizione anche a seguito dell' emergenza Covid-19.

 

Your opportunity- opportunità per i giovani under 30

14 luglio 2020


Scopri il percorso gratuito di orientamento, formazione, inserimento lavorativo per i giovani dai 16 ai 30 anni della provincia di Ancona.

Clicca qui per maggiori informazioni

“Un domani possibile” l’ottavo bando di Con I Bambini- scadenza 9/10/2020

14 luglio 2020


L’ottavo bando di Con i Bambini si chiama “Un domani possibile” ed è dedicato al sostegno dell’inclusione e l’autonomia dei giovani migranti arrivati soli nel nostro paese.

A disposizione 5 MLN di euro. Il bando, promosso in collaborazione con “Never Alone – Per un domani possibile”, scade il 9 ottobre prossimo.

Per maggiori informazioni visita il sito.

Al via il progetto “Terra solidale”

08 luglio 2020


Proseguono a pieno ritmo le attività del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno nell'attuare la strategia di intervento 2020-2022.

É stato approvato il progetto "Terra solidale", ideato dal tavolo operativo di contrasto alla povertà, che ha visto il coinvolgimento di 9 organizzazioni di Terzo Settore, i referenti degli ambiti sociali territoriali e Bottega del Terzo Settore.

Per approfondimenti clicca qui

ConfiniOnline-Le regole del Non Profit

07 luglio 2020


ConfiniOnline ti aggiorna sulle novità, i bandi di finanziamento e le opportunità di lavoro nel Terzo settore e ti fornisce materiali e strumenti utili per gestire al meglio le tue diverse attività nel non profit.

Clicca qui per maggiori informazioni

SPID-Sistema Pubblico di Identità Digitale

07 luglio 2020


Tutto ciò che c'è da sapere su SPID grazie agli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano.

Come si fa ad ottenere un'identità digitale, stato dei servizi disponibili per utilizzarla e nodi da sciogliere.

Leggi l'articolo

Servizio Civile Universale- scadenza domande giovedì 10 agosto 2020

07 luglio 2020


Sono 276 i posti disponibili per i giovani tra i 18 e 28 anni che vogliono diventare operatori volontari di servizio civile.

Fino alle ore 14:00 di giovedì 10 agosto 2020 è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno degli 11 progetti, della durata di 12 mesi, che si realizzeranno in Italia tra la fine del 2020 e il 2021.

Per maggiori informazioni cliccare qui.

Presentazione libro “Soffio di parole” di Giuseppe Greco- Venerdì 10 luglio 2020 ore 16:00

07 luglio 2020


L'associazione MOICA di Grottammare, dedita alla cultura, problemi sociali, famiglia, anziani e diversamente abili, organizza:

presentazione della raccolta di poesie di Giuseppe Greco, "Soffio di parole", presso gli spazi di Bottega del Terzo Settore.

L'ingresso è libero, fino al raggiungimento del numero massimo di utenti consentito. Per maggiori informazioni clicca qui

I tavoli operativi operativi di Fondazione Carisap - Piano pluriennale 2020–2022

03 luglio 2020


La Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, in attuazione di quanto previsto nel Piano pluriennale 2020–2022, costituisce dei tavoli operativi, per il dialogo ed il confronto tra le Organizzazioni di Terzo settore sui seguenti temi:


- Assistenza domiciliare e specialistica ai malati oncologici e terminali. Manifesta il tuo interesse a partecipare entro il 10 luglio 2020

>>>scopri di più

 

- Accademia della formazione e del lavoro per persone con disabilità. Manifesta il tuo interesse a partecipare entro il 10 luglio 2020

>>> scopri di più

#Webinar “Una ripartenza per tutti” - Giovedì 2 luglio 2020 ore 17:00

26 giugno 2020


Bottega del Terzo Settore e Associazione La Meridiana onlus organizzano un webinar sulla normativa introdotta in ambito di disabilità a livello nazionale e regionale/territoriale a seguito dell’emergenza Covid.
Tra gli esperti che saranno coinvolti: Carlo Giacobini - Direttore Responsabile di HandyLex.org, Vinicio Alessandroni - Dirigente Responsabile della UOS UMEA di Area Vasta 5.

Ampio spazio per domande e confronto con gli esperti nel dibattito finale. Per i SOCI di Bottega la partecipazione è in via esclusiva sulla piattaforma previa ISCRIZIONE tramite il modulo sotto.

Ecco il link per iscriversi, Clicca qui.

 

Per tutti gli altri sarà possibile seguire la diretta sulla nostra pagina fb, Vi aspettiamo numerosi!



 

Bottega riapre anche i suoi spazi!

25 giugno 2020


Finalmente Bottega Terzo Settore riapre al pubbllico anche i suoi spazi di lavoro !!! L'accesso è sempre sottoposto alle norme di sicurezza volte a contenere la diffusione  del Covid-19.
 

Da oggi Giovedi 25 giugno 2020, saranno di nuovo disponibili:

Spazio eventi: capienza massima n° 30 utenti
Spazio multimediale: capienza massima n° 18 utenti
Spazio coworking: capienza massima n° 16 utenti
Spazio lab: capienza massima n° 8 utenti
 

Per lo spazio coworking non sarà più necessaria la prenotazione; per tutti gli altri spazi  invece è necessario compilare il modulo di prenotazione, che trovi QUI.

Vi aspettiamo!

“Dono e Dintorni” -  seconda edizione del bando di finanziamento - Personal Fundraising

23 giugno 2020


Ti occupi di Fundraising?  Hai organizzato una campagna di Personal Fundraising? Questa notizia è per te.
 

Fundraiserperpassione ha avviato la seconda edizione del bando di finanziamento "Dono e Dintorni”, realizzato in collaborazione con ASSIF Associazione Italiana Fundraiser e che quest’anno vanta una nuova partnership con Rete del Dono.

Scopri di più (clicca qui).

WORKSHOP DESTINATION MAKE - TURISMO SOSTENIBILE

16 giugno 2020


Ashoka Italia presenta un ciclo formativo di 4 workshop online sul tema del turismo sostenibile e la creazione di destinazioni turistiche, in collaborazione con Destination Makers.

I workshop si terranno ogni giovedì dalle 16 alle 18 sulla piattaforma Zoom e combineranno una parte formativa con una più laboratoriale.

Le iscrizioni sono disponibili a questo link

10 giugno 2020: riaprono gli spazi di Bottega!

15 giugno 2020


L’accesso agli UFFICI è consentito solo previo appuntamento telefonico, al seguente numero 0736 248733.


Lo SPAZIO COWORKING è accessibile solo su prenotazione. Per il momento si potrà riservare una postazione coworking scrivendo una mail a: info@bottegaterzosettore.it  (le prenotazioni sono a cadenza settimanale).

Nuovo orario osservato: 09.30-18.00, A presto!
 

Scopri Ascoli con la guida

11 giugno 2020


TOUR GUIDATO DA PROFESSIONISTI ABILITATI
Marche V Regio, l'associazione di guide turistiche presenta: Scopri Ascoli con la guida - LEGGI IL PROGRAMMA 2020
 

Speciale "ASCOLI BY NIGHT" LUGLIO e AGOSTO
tutti i giovedì ore 21,00

WEBINAR - In conversazione con GIAN ANTONIO STELLA

05 giugno 2020


10 Giugno 2020 ore 17.30
Diversi: la lunga battaglia dei disabili per cambiare il mondo


Bottega del Terzo Settore e Associazione Rinascita incontrano Gian Antonio Stella, scrittore e giornalista de Il Corriere della Sera, per discutere il suo libro “Diversi: La lunga battaglia dei disabili per cambiare il mondo”.

Un’intervista per conoscere le storie di grandi personaggi che hanno raggiunto incredibili successi nonostante difficili condizioni legate a disabilità - da Omero all’imperatore Claudio, da Frida Kahlo a Giacomo Leopardi, da Franklin D. Roosevelt a Stephen Hawking - un inno alla resilienza e alla capacità di costruire il futuro nonostante le difficoltà.

Ma anche un’occasione per parlare delle tantissime persone non conosciute che sono riuscite in condizioni difficoltose a tirar fuori – per dirla con Papa Francesco – “la scatoletta preziosa che avevano dentro”.

Per i SOCI di Bottega è possibile partecipare previa iscrizione a questo link (CLICCA QUI).
 

Tutti gli altri potranno seguire la diretta sulla pagina Facebook di Bottega.

 

EMERGENZA CORONAVIRUS - Indagine sui bisogni del Terzo Settore

01 giugno 2020


Italia Non Profit: EMERGENZA CORONAVIRUS, Indagine sui bisogni del Terzo Settore

Un breve questionario per raccontare quali sono le necessità e le conseguenze del Coronavirus sulla tua organizzazione.
Insieme possiamo orientare il sostegno della filantropia.
Clicca qui.

La Fondazione Carisap mette a disposizione gratuitamente mascherine FFP2 per il Terzo Settore

27 maggio 2020


La Fondazione Carisap mette a disposizione gratuitamente mascherine FFP2 per il Terzo Settore.
 

- Chi può fare richiesta?
Soci di Bottega del Terzo Settore che operano in ambito sanitario o che sono associazioni di volontariato di pubblica assistenza
 

- Come fare richiesta?
I soggetti interessati possono fare richiesta dei dispositivi, fino ad un massimo di 200 unità, in funzione del personale operativo e delle necessità, da motivare scrivendo una email a:

progetti@fondazionecarisap.it
 

Per maggiori informazioni  CLICCA QUI

Tutto pronto per la “Move week”

27 maggio 2020


ASCOLI – L’ASD/APS Tritella ha aderito all’invito dell’International Sports and Culture Association (Isca) ed anche quest’anno, dopo le iniziative all’aperto degli scorsi anni, invita i cittadini dal 25 al 31 maggio ad incrementare le opportunità di svolgimento di attività fisica.
“Move Week” è il consueto evento mondiale che ogni anno mostra i benefici di essere attivi e di partecipare regolarmente ad attività motorie e sportive. Trentotto Paesi coinvolti in tutta Europa, 2.941 città, 6.117 Move Agent, ben 14.105 eventi organizzati e 3.444.930 partecipanti fanno della Move Week il più grande evento per la promozione del movimento e dei suoi benefici in termini di salute in Europa. In questa edizione, causa le varie limitazioni agli assembramenti, la manifestazione diventa necessariamente virtuale, con tutorial, lezioni live e webinar.

Proprio per questo l’ASD/APS diffonderà a partire da lunedì 25 maggio sul canale Youtube Unione Sportiva Acli Marche, sulle pagine facebook Unione Sportiva Acli Marche e Salute in cammino e sul sito www.usaclimarche.com una serie di lezioni tenute dai propri istruttori sportivi ed insegnanti con esercizi per persone di ogni età. La partecipazione è gratuita. L’ASD/APS Tritella ha inserito questa iniziativa nel più ampio progetto “Percorsi di conoscenza degli Obiettivi di sviluppo sostenibile” finalizzato ad adottare stili di vita maggiormente corretti che fanno del movimento un vero e proprio farmaco naturale, concentrandosi in particolare sull’Obiettivo 3 per ottenere la riduzione di un terzo della mortalità prematura da malattie non trasmissibili attraverso la prevenzione, il trattamento e promozione della salute mentale e del benessere. Le iniziative organizzate in occasione della “Move week” fanno seguito alla “Giornata europea senza ascensore” che si è svolta lo scorso 29 aprile con una ampia partecipazione di persone di ogni età che hanno seguito le lezioni proposte.


 

Anche la “Camminata dei musei” per ripartire dopo il Covid

Tra marzo e maggio 2020 c’è stata una mancata affluenza nei musei statali in Italia di quasi 19 milioni di visitatori. Si tratta di dati particolarmente allarmanti stimati dall’Istat che trovano riscontro nelle varie limitazioni dovute alla Cosiddetta Emergenza Coronavirus. E pensare che le stime dell’Istat per il 2020 erano particolarmente positive con una previsione di un incremento dell’8% rispetto ai visitatori dell’anno 2019.

Ora che la situazione va migliorando e le varie strutture si stanno organizzando per riaprire, o l’hanno già fatto, l’U.S. Acli provinciale si è messa al lavoro per far partire la sesta edizione del progetto “Camminata dei musei” che in questi anni ha permesso a migliaia di persone di visitare tantissime strutture del territorio. L’iniziativa è stata avviata a seguito della stipula di un protocollo d’intesa con la Regione Marche per la promozione dell’attività fisica tra i cittadini e da una serie di iniziative di carattere ricreativo, sportivo, culturali e del tempo libero che l’U.S. Acli provinciale ormai da anni sta realizzando nel territorio provinciale. Nel corso degli anni il progetto “Camminata dei musei” si è abbinato ad alcuni importanti iniziative come ad esempio la Direttiva del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo “2016 – Anno dei cammini d’Italia” del 16 dicembre 2015, la Direttiva del 2 dicembre 2016 del ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo”2017 – Anno dei borghi italiani”, l’anno “Europeo del patrimonio culturale” (il 2018) e l’“Anno del turismo lento” (2019).

LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

DOTTOR FUNDRAISING – Il tuo consulente per la raccolta fondi !

26 maggio 2020


Attualmente il percorso è SOLD OUT
ma puoi iscriverti comunque alla WAITING LIST con possibilità di essere contattato!

 

La tua organizzazione non profit ha un problema di raccolta fondi?
Ha bisogno di mettere a punto una campagna 5x1000?
Pensi di fare una campagna di crowdfunding?
Devi sponsorizzare un’iniziativa da realizzare alla ripresa delle attività?



C’è DOTTOR FUNDRAISING – Il tuo consulente per la raccolta fondi!
 

Che cos’è?
Il servizio di consulenza online personalizzato, messo a disposizione da Bottega del Terzo Settore per le organizzazioni non profit del territorio – socie e non socie -, grazie alla collaborazione coi professionisti di Scuola Fundraising di Roma e Patrimonio Cultura. Attraverso alcuni meeting online coi consulenti e un po’ di lavoro a distanza con la loro assistenza, potrai elaborare la risposta migliore alle necessità della tua organizzazione in modo da mettere in pratica subito, da domani, le tue azioni di raccolta fondi, al meglio.

A chi è rivolto il servizio di consulenza?
Il servizio è aperto a un massimo di 10 organizzazioni non profit del territorio di riferimento della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno. Potranno farne richiesta le organizzazioni socie di Bottega del Terzo Settore e quelle non associate. I destinatari della consulenza saranno individuati sulla base dell’ordine di arrivo delle richieste, dando priorità alle organizzazioni socie di Bottega. La partecipazione per i Soci di Bottega prevede il pagamento di una quota simbolica di 50€. La partecipazione per le organizzazioni non associate a Bottega prevede il pagamento di una quota agevolata pari a 200€.

Come richiedere la consulenza?
Il modulo da compilare per essere inseriti nella waiting list è disponibile al seguente link.​
Bottega avrà cura di inviare una comunicazione con l’esito della richiesta, sia nel caso si rientri tra i destinatari del servizio sia in caso contrario. In caso positivo, i richiedenti riceveranno una comunicazione contenente le informazioni per procedere al pagamento della quota di iscrizione tramite bonifico bancario. Sarà necessario inviare a Bottega copia dell’ordine di bonifico a conferma dell’iscrizione entro 2 giorni dalla ricezione della comunicazione. Saranno confermate solo le richieste per le quali perverrà conferma di pagamento entro tale termine.

Come funziona?
Il servizio prevede la realizzazione di meeting online e lavoro autonomo dell’organizzazione assistito dai consulenti, secondo lo schema seguente:
- Un incontro preliminare per definire nel dettaglio la problematica da affrontare, l’obiettivo della consulenza e le competenze specifiche necessarie (circa 45 minuti)
- Un incontro di analisi del problema svolta congiuntamente dal consulente e dall’organizzazione sulla base delle informazioni richieste circa l’organizzazione stessa, le sue attività, il suo bilancio e altri aspetti rilevanti; tale incontro avrà come esito l’individuazione delle migliori risposte alle esigenze (circa 120 minuti)
- Una fase di lavoro autonomo dei consulenti per elaborare le azioni che l’organizzazione dovrà svolgere e gli strumenti che dovrà predisporre per la relativa implementazione (circa una settimana)
- Un incontro di progettazione e pianificazione delle azioni da realizzare a completamento della consulenza (circa 60 minuti)

Quando si svolgerà la consulenza?
Bottega provvederà ad attivare le consulenze tempestivamente sulla base dell’ordine di arrivo delle richieste, in modo da completare la realizzazione del servizio al massimo entro il mese di giugno.

Dove si svolgerà la consulenza?
I meeting si svolgeranno tramite piattaforma digitale. Il team di Bottega avrà cura di dare comunicazione circa l’organizzazione e le informazioni tecniche. Su quale tipologia di problemi e necessità è possibile richiedere la consulenza? Ecco alcuni esempi:
• Ideazione e organizzazione della campagna 5x1000
• Ideazione e organizzazione di una campagna di raccolta fondi legata all'emergenza (servizio legato alla crisi o alla ripresa)
• Adeguamento della comunicazione digitale funzionale alla raccolta fondi (es. sito, newsletter, social network, dona ora)
• Ideazione e organizzazione di campagne di digital fundraising (es. crowdfunding, e-commerce solidale, aste online, personal fundraising)
• Impostazione del database contatti e delle funzioni di comunicazione collegate
• Ideazione di una campagna di comunicazione collegata al donor-care di major donor e donatori fedeli
• Screening delle opportunità offerte da fondazioni filantropiche
• Analisi e revisione dello statuto alla luce della Riforma del Terzo Settore

Per ulteriori informazioni
scrivi a info@bottegaterzosettore.it

 

SCARICA IL PDF

 

custodi virtuali

26 maggio 2020


Con il progetto “Custodi di Bottega del Terzo Settore”  un socio poteva mettere a disposizione il proprio tempo, durante i fine settimana, per aprire Bottega del Terzo Settore a quanti volevano organizzare eventi, riunioni, laboratori etc…

 

Dato che le porte fisiche della Bottega sono momentaneamente chiuse, con il tuo prezioso aiuto vogliamo dare vita al nuovo progetto  “CUSTODI VIRTUALI”

 

PERCHÈ LE PORTE DELLA NOSTRA COMUNITÀ VIRTUALE SONO SEMPRE APERTE !

 

CHI DI VOI VUOLE DIVENTARE UN CUSTODE VIRTUALE?

Se sei interessato il team di Bottega  fornirà tutti gli aspetti tecnici da tenere in considerazione e a tal proposito organizzerà una call di raccordo.

Se ti senti pronto a dare il tuo contributo, scrivici alla nostra e-mail info@bottegaterzosettore.it  o chiama il numero 0736 248733

I nostri primi due anni di vita! Guarda il video

25 maggio 2020


1° ottobre 2017... un nuovo spazio nel cuore della città di Ascoli Piceno viene restituito alla comunità
BOTTEGA DEL TERZO SETTORE!!!
Cosa abbiamo realizzato insieme, da quella data ad oggi?

GUARDA IL VIDEO , un report dei nostri primi due anni di vita.

“Teatro e spettacolo nel mondo che verrà”  - SOCI IN ONDA

22 maggio 2020


Venerdi 22 maggio alle ore 21 torna "Soci in onda" su Radio Incredibile parleremo di "Teatro e spettacolo nel mondo che verrà" con Laboratorio Minimo Teatro, Ass. CaleidoscopioAcli Arte e SpettacoloRidiTeatro....
Ti aspettiamo!


CLICCA QUI PER PARTECIPARE

Webinar “Accogliamo il Cambiamento” - ORGANIZZAZIONI

21 maggio 2020


Continua "Accogliamo il Cambiamento" la nuova serie di webinar di Ashoka Italia (clicca qui per accedere).

Oggi ospite Angelo Davide Galeati per raccontare la comunità del Piceno e la sua trasformazione verso un paradigma per il benessere di tutti. Appuntamento alle 14,30, non mancate!

Ospiti del webinar:
Fabio Costantini
Chief Operation Officer presso Randstad Italia

Francesco Ferrara
Assurance partner e Corporate responsibility Leader per il network PwC Italy

Angelo Davide Galeati
Presidente della Fondazione Carisap

Mirta Michilli
Direttore Generale della Fondazione Mondo Digitale

Calendario webinar Ashoka di maggio 2020

15 maggio 2020


Siamo lieti di presentare gli appuntamenti online di Ashoka di maggio.

Saremo in diretta Facebook sul canale di Ashoka Italia con la seguente programmazion (clicca qui)

Il 15 maggio alle h 14.30
​avrà inizio la nuova Serie di Webinar “Accogliamo il Cambiamento”. Parleremo di Resilienza insieme a: Francesca Fassio, Assessore alle Politiche Socio-Sanitarie, Famiglia e Relativi Diritti del Comune di Genova - Maria Chiara Roti, Managing Director presso la Fondazione Ronald McDonald -  Pier paolo Eramo, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Parma Centro – Scuola Changemaker - Ugo Bressanello, Presidente di Fondazione Domus de Luna.

Il 20 maggio dalle h 10.00 alle ore 13.30
si terrà il Changemakers United Online Summit: si tratta di un evento online al quale parteciperà l’Ashoka Fellow e premio Nobel per la Pace Kailash Satyarthi, in cui verranno celebrati e presentati gli innovatori sociali che in tutta Europa stanno mettendo in atto delle soluzioni sistemiche per far fronte alla pandemia e alle sue conseguenze. L’iscrizione può essere effettuata tramite il seguente modulo (clicca qui).

Il 21 maggio h 14.30
saremo online per la seconda puntata di “Accogliamo il Cambiamento” in cui tratteremo il tema Organizzazioni.

Il 26 maggio h 17.00
saremo in diretta Facebook con un evento di grande rilevanza per tutta la nostra comunità: la presentazione ufficiale degli imprenditori sociali italiani che sono stati selezionati per entrare a far parte della Fellowship di Ashoka.

Il 28 maggio h 17.00
saremo online con “Abbracciare la complessità”, l’evento di lancio della traduzione italiana della pubblicazione Ashoka “Embracing Complexity: Toward a Shared Understanding of Funding Systems Change”.

Torneremo a respirare vicini

15 maggio 2020


DA "PICENO 33" - MAGGIO 202 (clicca qui) 
 

Intervista a Roberto Paoletti
 

Abbiamo messo in campo una serie di iniziative sotto il titolo di #iorestoacasa& bottega attraverso una piattaforma virtuale che restituisce la capacità di rete, se pure virtuale ai nostri soci e alla Comunità intera. Teleassistenza, stanze virtuali, webinar nazionali e territoriali, confronti tematici, web radio tra i soci».

Parliamo di solidarietà o assistiamo a un’evoluzione del concetto?
«Continuare ad operare con le strategie sviluppate prima dell’esplosione dell’emergenza è impensabile. Andare avanti, per l’intero mondo non profit, è, dunque, un imperativo, ma per poterlo fare è necessario ripensare radicalmente le strategie di raccolta fondi e, parallelamente, avviare una riflessione su progetti che possano offrire un supporto per il superamento di questa emergenza. I donatori, se adeguatamente informati e aggiornati faranno squadra con il Terzo settore».

Com’è cambiata la vita di comunità?
«Dobbiamo essere sempre più consapevoli dell’importanza non secondaria nella costruzione della coesione sociale, indispensabile nel costruire fiducia, relazioni e legami tra le persone. Le attività in Bottega dovranno mirare ancora di più in maniera più determinata allo sviluppo di progettualità formative con l’obiettivo di costruire “coesione sociale” e allo stesso tempo dotare degli strumenti necessari gli Enti del Terzo Settore a competere con nuove sfide».

Che ruolo avrà il terzo settore post emergenza?
«Torno sui concetti di vulnerabilità e coesione: in una società più coesa sarà più facile garantire l’inclusione di soggetti deboli. La partita da giocare avrà bisogno di affinare le governance delle nostre associazioni e cooperative in maniera sempre più efficiente, capaci di prendere decisioni in tempi brevi garantendo periodici ricambi. Sarà inoltre indispensabile superare il limite del digital divide che zavorra il mondo del terzo Settore».

Iniziative all’orizzonte di BTS sul territorio per sostenere il cambiamento…
«La soluzione più semplice, quantomeno a breve termine, sembrerebbe sicuramente quella di puntare il più possibile sugli strumenti digitali e farlo in fretta. Sarà uno strumento utilissimo per questa fase ma poi sono sicuro che torneremo a respirare uno di fronte all’altro. Non dobbiamo dimenticare i giovani, che sempre più si stanno affacciando ai diversi Enti del Terzo settore: le giovani generazioni hanno un approccio meno ideologico, più pragmatico e cercano di coniugare assieme in equilibrio idealità (valori), risorse (umane ed economiche), impegno condiviso (cooperare) e tecnologia».

Essere resilienti per una comunità resiliente - martedì 19 maggio ore 17

14 maggio 2020


Un nuovo appuntamento con le Tavole Rotonde dei Soci di Bottega del Terzo Settore. Questa volta parliamo di “resilienza”.

Che cos'è? Come può esserci di aiuto per affrontare le fasi di emergenza e di ripresa che stiamo vivendo?
Come può una comunità essere resiliente e in grado di cogliere le opportunità del cambiamento?

Una riflessione condivisa, con la guida di professionisti del settore, e un laboratorio per discutere e immaginare insieme come costruire una comunità resiliente nel nostro territorio.

In collaborazione con i Soci Associazione Formamentis e Associazione Psy Alchimia e con l'Associazione MinD-Mettersi in Discussione.


Ti aspettiamo, Martedì 19 maggio, ore 17...non mancare!

ISCRIVITI QUI

L’Ora di tutti: dialoghi di Vita.it con Fondazione Carisap e Bottega del Terzo Settore

13 maggio 2020


Webinar realizzati in collaborazione con Vita e Fondazione Carisap. Ogni giovedì, alle Ore 11, per un'ora circa, sulla pagina Facebook di Vita, Bottega del Terzo settore e Fondazione Carisap. Un modo per reagire e per agire: ripensando il senso del cooperare, dell'aver cura, dello stare insieme.

Scopri di più (clicca qui)
Scarica il programma completo


VIDEO DEGLI INCONTRI (clicca sul titolo)

Giovedi 9 aprile 2020 
Ricercare il senso: il video del primo incontro
con Monsignor Vincenzo Paglia, Chiara Giaccardi e Johnny Dotti 
 

Giovedi 16 Aprile 2020
Curare: il video del secondo incontro
con Paolo Benanti, Donatella Albini, Ivo Lizzola e Marco Bollani

Giovedi 23 Aprile 2020
Educare: il video del terzo incontro
con Daniele Novara, Roberto Paoletti, Milena Santerini, Angelo Lucio Rossi e Simone Feder

Giovedi 30 Aprile 2020 
Cooperare: il video del quarto incontro
Con Elena Granata, Vera Gheno, Angelo Galeati e Stefano Granata

Giovedi 7 maggio 2020 
Comunità: il video del quinto incontro
Con Carlo Borgomeo, Aldo Bonomi, Diego Mancinelli, Maura Latini Paolo Venturi

Giovedi 15 maggio 2020
Civile: il video del sesto incontro
Con Luigino Bruni, Gherardo Colombo e Aboca Massimo Mercati

Le mascherine solidali nel paniere del Terzo Settore

11 maggio 2020


Ancora una volta Bottega del Terzo Settore ascolta e raccoglie le idee solidali e innovative che emergono dal territorio per cui promuove una nuova azione coordinata attraverso cui coinvolgere i propri Soci delle aree ascolana, costiera, vallata e montagna nella Provincia di Ascoli Piceno.
 

PARTECIPA ANCHE TU 

Perché
Per creare un circolo del Terzo Settore che si auto sostenga. Per dirottare l’economia nell’ambito locale, per fare una raccolta fondi utile e originale. Per educare la comunità dei soci (e in senso lato la Comunità) a vedere la collaborazione come una strategia vincente piuttosto che come una competizione. Per aprire la strada a nuovi progetti di economia di prossimità che la Bottega del Terzo Settore e la sua rete saranno in grado di promuovere nel medio lungo periodo. Infine, per premiare anche con il gesto dell’acquisto, tutti quei soggetti economici che producono creando valore per la comunità. Adottare questo atteggiamento è una strategia per ripopolare le aree “fragili” e per renderle via via auto-sostenibili, con il contributo di ciascuno dei suoi tasselli, cittadini, che sono lavoratori e consumatori e che con le proprie scelte orientano il flusso delle risorse disponibili nella Comunità.

L’idea in poche parole
Tempestivamente, con la riapertura graduale degli spazi in questa fase 2, organizziamo la vendita di un paniere di viveri che contenga prodotti e servizi utili e forniti dai nostri soci. Ogni socio conferitore cercherà di proporre il prezzo per lui più solidale possibile. Altri soci potranno attivarsi conferendo ore di volontariato per la raccolta, l’accorpamento e la consegna. Tutti gli altri Soci avranno l’opportunità di acquistare il paniere ad un prezzo che permetta, unicamente:

1. Di coprire il prezzo dei prodotti apportati
2. Di raccogliere una quota da devolvere in un fondo di solidarietà per i Soci di Bottega delTerzo Settore


Bottega del Terzo Settore curerà il coordinamento dell’operazione a titolo gratuito. Cosi come gli altri Soci che vorranno intervenire su altri aspetti di gestione, ad esempio con i conferimenti volontari, per cui il bene finale è la risultante tra un prodotto e un servizio volontario!

Contenuto del paniere (a titolo di esempio):
Mascherine in stile, Libro, Marmellata, Ortofrutta, Piante e Fiori, Altro …Ditecelo Voi!!!
La composizione finale verrà stabilita in base ai soci che risponderanno all’appello (via questionario online), sulla base della fattibilità della realizzazione di alcuni prodotti. Al prezzo finale, che sarà proponibile e per quanto possibile accessibile a diverse categorie di acquirenti, verrà aggiunta una marginalità che avrà la funzione di raccolta fondi. Si propone di mettere i fondi a riserva di Bottega del Terzo Settore, affinché vengano destinati ad attività per e con i Soci, sentito il parere dei Soci in assemblea.

L’impatto ricercato è quello di fare rete con la comunità e per la comunità con una metodologia che preveda l’attivazione di un comportamento economico per una causa sociale, in modo tale da sostenere economicamente e culturalmente un processo di rilocalizzazione delle risorse disponibile e di messa in rete intersettoriale e stimolare l’ideazione di modelli sociali ed economici innovativi.

Team di Gestione è in capo a Bottega del Terzo Settore, permetterà di coordinare tutte le attività (contatto con i soci conferitori, implementazione e attività di comunicazione).

Una "Task Force" di Comunicazione permetterà di diffondere l’informazione della vendita e dei risultati della vendita in maniera capillare sul territorio. Attenzione! Qualora si volessero coinvolgere attori profit, questi potranno partecipare per donazioni.
Grazie per la partecipazione!

Lo Staff di Bottega Per informazioni contattare lo staff di Bottega ai seguenti recapiti:
info@bottegaterzosettore.it
Tel. 0736/248733

Bottega Terzo Settore presenta il suo team, Guarda il video!

08 maggio 2020


insieme alla SOM, Social Organizations Management che si occupa di management etico al servizio dell’imprenditorialità e del Terzo Settore, abbiamo realizzato un video che parla di Bottega e del suo team.


Date un occhiata qui... per conoscerci meglio!

 

Condividiamo con piacere dal post di SOM:
"Bottega del Terzo Settore, luogo di incontro rigenerante per l'economia e per il tessuto sociale del territorio... un luogo coraggioso! Un team di professionisti in cui competenza, valore ed entusiasmo sono paradigmi chiari ed evidenti.
E' un orgoglio per noi di SOM - Social Organizations Management , essere stati da loro scelti per continuare a crescere; crediamo che con il proprio background, Bottega del Terzo Settore sia un partner importante nella realizzazione di progetti capaci di ridisegnare il futuro, insieme!"

 

 

L’innovazione economica e sociale, una strategia per il futuro -  Martedì 12 maggio ore 11:00

04 maggio 2020


Martedì 12 maggio ore 11:00 - Tornano gli appuntamenti di "Bottega Virtuale", questa volta sul tema Imprenditorialità sociale e sue declinazioni per la rigenerazione della comunità.

 

Il webinar è proposto da Bottega del Terzo Settore in collaborazione con il Prof. Riccardo Maiolini, esperto di forme di imprenditorialità e di innovazione sociale, docente presso la John Cabot University. Collabora con l'Università LUISS di Roma

 


QUI puoi trovare il questionario di partecipazione propedeutico all'iscrizione, Ti aspettiamo!

Ci sarà tanto bisogno di noi. E noi risponderemo “presente”

30 aprile 2020


VITA.IT il magazine dedicato al racconto sociale, al volontariato, alla sostenibilità economica e ambientale e al mondo non profit oggi ha pubblicato la lettera inviata dal direttivo a tutti i soci di Bottega del Terzo settore (clicca qui)


Per tutti i nostri soci, volontari, operatori, coordinatori, presidenti e dirigenti. 
 

Questo periodo "eccezionale" ci ha ancora una volta confermato che il Terzo Settore  è un comparto della società e dell’economia del quale il nostro Paese non può fare a meno, e che, anche in questo momento difficile, sta dimostrando tutto il suo valore etico, sociale ma anche economico. Gli effetti di questa crisi potranno rendere ancora più debole la nostra società e verranno colpite soprattutto le persone in difficoltà materiale e in marginalità sociale. Si allenteranno i legami e le relazioni sociali e migliaia di associazioni, di imprese sociali, di luoghi di benessere, crescita e socialità, saranno costretti a fare i conti con la propria riorganizzazione  strutturale e finanziaria. E' per questo che  terminata la fase di emergenza il nostro Paese potrà rialzarsi solo se avrà saputo sostenere chi si è sempre occupato di proteggere le persone , oggi quanto mai confuse e vulnerabili  e che per fare questo  impegna quasi un milione di lavoratori e sei milioni e mezzo di volontari "votati al bene comune" .

 

La sfida risulta essere ancora più impegnativa ed è per questo che Bottega del Terzo Settore non abbandona la sua mission e la sua vocazione di facilitazione delle reti di solidarietà e cooperazione, ed anche in questi giorni , appena dopo la chiusura della nostra sede fisica, ci siamo ritrovati insieme nella nostra "bottega virtuale" con le iniziative di #Iorestoacasa&bottega nel tentativo, mai vano, di cucire i rapporti tra i nostri soci e i compagni di viaggio tutti impegnati nel disegnare e progettare nuovi spazi di offerta o rimodulare progettualità che nessuno vuole fermare . Partire come sempre dalle persone e dalla relazione per creare spazi di co progettazione virtuale e ambiti formativi quanto mai indispensabili in un momento "nuovo" come questo.

 

E proprio di questo si tratta: di un tempo nuovo.

Si è vero noi persone del Terzo Settore ci siamo e saremo sempre pronti a dire "presente", è il nostro DNA  che ci genera "confinanti accoglienti verso l'altro" in maniera del tutto naturale ma questa volta crediamo che non basterà continuare a dire "siamo qua noi" perchè questo tempo nuovo ci rivolge nuove domande alle quali rispondere con strumenti differenti e riscoprendo magari nuovi elementi  di  coesione sociale che ci porterà a vivere insieme le risposte a queste nuove domande, insieme, mondo del terzo settore, istituzioni pubbliche amministrative e scolastiche  e religiose ed imprese profit concependo anche nuove imprese ad alto impatto sociale.

 

Questa è la stagione di un nuovo paradigma che generi spazio all'innovazione radicale di stampo sociale e che metta insieme, come coraggiosi eroi, tutti i protagonisti della nostra Comunità.

 

Ed è in questa stagione nuova che non dobbiamo inoltre dimenticare le nuove generazioni che abbiamo sempre avvicinato in maniera limitata al mondo del volontariato come operatori caritatevoli o al massimo impegnati nel servizio civile al fianco degli erogatori di servizi ma mai presi in considerazione come capaci di dare nuovo impulso progettuale a nuovi servizi di welfare o generatori di start up a grande impatto sociale con accesso ad una propria sostenibilità economica.

 

Ci sarà bisogno quindi di tutti noi, dei nostri cuori e dei nostri cervelli che si mettono a confronto e condividono un pezzo di strada da fare insieme, ripartendo dalle nostre fragilità che "incollate" assieme a quelle del nostro prossimo generano un’energia capace di essere filo d'oro per cucire nuovi ambiti di welfare comunitario. Bottega Terzo Settore vuole essere quel filo ma ha bisogno di tessitori abili e sempre più formati  e coraggiosi verso le nuove sfide che ci pone il post Corona Virus e per questo anche per i prossimi mesi stiamo programmando una serie di attività che volevamo presentare all'Assemblea Ordinaria dei oci prevista per il mese di aprile assieme all'atto di delibera del bilancio dell'anno 2019 e la pianificazione delle attività di questo 2020 che ovviamente sono in via di rimodulazione e verifica costante con gli organi di Fondazione Carisap. Aspettiamo tempi migliori per poterci incontrare tutti in Bottega e approfittiamo delle normative del Decreto Cura Italia che ci mette a disposizione la possibilità di post datare tale assemblea dei soci fino al prossimo autunno. Speriamo comunque,  veramente tanto, di non dover aspettare così tanto e poterci rivedere prima nel nostro fantastico "luogo "di Bottega  che ha adesso, ancora di più, bisogno di presenze dal vivo e non di volti dietro ad un monitor.

 

Con questa " viva " speranza vi abbracciamo tutti.

 

Roberto Paoletti e il Comitato Direttivo

La Casa di Asterione lancia gli accompagnatori speciali di Mete Picene

30 aprile 2020


La Casa di Asterione lancia la nuova squadra di accompagnatori con diverse abilità per alcuni dei musei del circuito Mete Picene.

 

La Casa di Asterione ha preparato la squadra degli accompagnatori per i laboratori artistici integrati che verranno predisposti in alcuni dei musei selezionati appartenenti al circuito di Mete Picene, il progetto che vede capo la il Bim Tronto insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno. L’iniziativa, che mette in rete il Sistema Museale Piceno per un turismo sostenibile ed esperienziale, continua a portare avanti la preparazione delle attività che vedranno la luce appena l’emergenza Coronavirus renderà possibile nuovamente l’accesso ai musei e la frequentazione turistica.

 

Mete Picene e il turismo sostenibile
La Casa di Asterione, responsabile della parte del progetto dedicata al turismo sociale e solidale, ancora una volta lancia un idea alquanto innovativa e a grande impatto sociale.

Una squadra di giovani ragazzi e ragazze che saranno dei veri e propri accompagnatori museali in compagnia degli operatori che svolgeranno le azioni laboratoriali speci catamente dedicate alla fruizione museale da parte dei turisti “speciali” con disabilità motorie e cognitive.

Una squadra di accompagnatori con diverse abilità che sapranno accompagnare i propri coetanei negli atelier appositamente creati per vivere un’esperienza indimenticabile all’interno della frequentazione museale.

Musei “aperti” ed accessibili nel vero senso della parola attraverso un’accessibilità creativa studiata e progettata resa possibile dagli esperti della casa di Asterione che come sempre coinvolge nei propri progetti in forma integrata normodotati e giovani diversamente abili che sapranno cogliere in questa esperienza un ulteriore opportunità non solamente creativa e formativa ma anche professionale.
 

Parlano di noi anche su: redattoresociale.it -  Leggi articolo

 

#Prossimamente: prossimi alla comunità, prossimi a tornare in scena

28 aprile 2020


Mercoledì 29 aprile, maratona Facebook di Funder35 (progetto promosso da 19 fondazioni con il patrocinio di Acri), community di 300 imprese culturali non profit composte da giovani. In programma una “non stop” di interventi artistici, tra musica, teatro, video, reading letterari, performance creative per bambini, per raccontare come le imprese culturali non profit stanno affrontando questa difficile fase


Tutto questo è previsto nell’appuntamento non stop di mercoledì 29 aprile, a partire dalle ore 10, sulla pagina Facebook di Funder35, community che riunisce 300 imprese culturali non profit in Italia composte da giovani.

 

Video inediti, coreografie di danza per persone con disabilità, “telefoni del tempo” con cui gli anziani possono condividere con i ragazzi i ricordi di una vita, ma anche una guida “galattica” sul Coronavirus per i bambini. E ancora, una performance di Cultura #Prossimamente: prossimi alla comunità, prossimi a tornare in scena di Redazione 17 ore fa teatro “scomposto” con brani recitati al cellulare, una coreografia a distanza per le Drag Queen e, più in generale, reading, documentari, interventi culturali e creativi, per giovani e ragazzi. 

#Prossimamente - prossimi alla comunità, prossimi a tornare in scena: questo il titolo della “non stop”, che richiama il valore di “prossimità” con il territorio che accomuna le piccole organizzazioni, con un auspicio: ripartire al più presto. Una maratona social lunga un giorno per dare spazio e voce alle imprese culturali non profit, per raccontare come stanno affrontando questa difficile fase, condividendo idee e progetti, in modo propositivo e creativo.

Compagnie teatrali e di danza, artisti di strada, imprese attive nei settori della musica, del turismo culturale, delle arti visive, della letteratura e dell’arte, che in questo momento vivono in pieno la crisi che non ha solo risvolti economici, molto importanti per la sopravvivenza delle piccole imprese, ma anche per le difficoltà di tipo organizzativo determinate dal distanziamento sociale. Le imprese culturali non profit possono dare un contributo importante in questa, prossima, fase di “ridefinizione” di spazi pubblici e relazioni sociali, proposte culturali e modalità partecipative. #Prossimamente sarà l’occasione per avere un assaggio di quel che sarà o potrà essere, coniugando “leggerezza” e impegno verso la comunità.

Funder35 è una iniziativa nata nel 2012 nell’ambito della Commissione per le Attività e i Beni Culturali di Acri e promossa da 18 Fondazioni di origine bancaria e dalla Fondazione Con il Sud*. In questi anni Funder35 ha selezionato 300 imprese culturali non profit composte prevalentemente da giovani sotto i 35 anni, fornendo loro il supporto necessario per rafforzarsi soprattutto dal punto di vista organizzativo e gestionale.

 

*Promotori: Compagnia di San Paolo, Fondazione Cariparma, Fondazione Cariplo, Fondazione Carispezia, Fondazione Cariverona, Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, Fondazione CON IL SUD, Fondazione CR Firenze, Fondazione CRC, Fondazione CRT, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione di Sardegna, Fondazione di Venezia, Fondazione Friuli, Fondazione Livorno, Fondazione Sicilia.

#iorestosolidale - Sabato 25 Aprile e Venerdi primo Maggio - PAS

24 aprile 2020


Si rinnova un nuovo gesto di solidarietà all interno delle iniziative #iorestosolidale.

Nelle giornate di Sabato 25 Aprile e Venerdi primo Maggio la Pasticceria Angelo di Ascoli Piceno preparerà il dolce per i pranzi nelle due giornate per tutti gli ospiti del PAS.

i big della tv per sostenere la didattica dei ragazzi della Locanda ‘Centimetro Zero’

23 aprile 2020


Claudio Bisio, Francesca Cavallin, Tony Severo, Fabio Troiano, Ross Pellecchia e Herbert Ballerina leggono favole per la locanda "Centimetro Zero" di Spinetoli

Sei big del cinema e della tv leggono e interpretano dalle proprie abitazioni altrettante favole sul tema del vino per sostenere la didattica a distanza dei ragazzi della Locanda ‘Centimetro Zero’: il ristorante sociale realizzato insieme alla Fondazione Carisap e che a Spinetoli impiega da 4 anni giovani con disabilità intellettive.

Il progetto si chiama ‘Viti e amici da favola’ ed è nato da un’idea del wine maker internazionale Roberto Cipresso e di Roberta D’Emidio, tra i responsabili della locanda del Terzo Settore, nell’ambito delle attività avviate a Centimetro Zero prima della chiusura causata dall’emergenza Coronavirus. Attività che nell’ottobre scorso avevano visto l’avvio della produzione del ‘vino cm0’ promossa grazie a Cipresso.

E proprio per restare vicini ai giovani che in questo momento sono chiusi in casa e per contrastare la temuta regressione dell’autonomia personale conquistata in tanti anni di lavoro, la Locanda ha lanciato prima un crowdfunding per l’acquisto dei tablet da consegnare ai ragazzi sprovvisti di attrezzatura elettronica, e poi il progetto delle favole che ha coinvolto in brevissimo tempo i sei big. «Ci ha emozionato tutta la vicinanza arrivata in queste settimane così complesse – sottolinea Roberta D’Emidio –. La raccolta fondi per l’acquisto dei tablet è andata benissimo e cogliamo l’occasione per ringraziare le persone che hanno contribuito: ora finalmente tutti i nostri ragazzi possono contare su collegamenti giornalieri con gli operatori. Poi è arrivato il progetto realizzato con il ‘padrino’ della Locanda, Roberto Cipresso, che ha stupìto tutti per l’energia e il coinvolgimento che è riuscito a sprigionare ».

Le sei favole ruotano intorno al tema del vino e sono state scritte dallo stesso Cipresso (già autore di diversi libri e pubblicazioni) insieme a Sara Brunetti, operatrice dell’équipe educativa della cooperativa ‘Centimetro Zero’. I testi sono stati poi inviati ai sei big che li hanno letti e interpretati dalle proprie abitazioni, realizzando le registrazioni video che ora sono a disposizione dei ragazzi come spunto per riflessioni, disegni e testi. I video saranno anche pubblicati a cadenza settimanale sulle pagine social della Locanda, fruibili da tutti i navigatori. «In un momento in cui le nostre esistenze sono sospese – racconta Roberto Cipresso – dedicare energia a progetti benefici restituisce senso a queste giornate.

Ringrazio tutti gli amici che hanno prestato tempo e professionalità per dare vita alle favole e saluto con tanto affetto i ragazzi della Locanda, sperando che questa ‘incursione’ benevola nelle loro vite e nelle loro case possa stimolare fantasia e creatività». «Siamo molto soddisfatti di come sta procedendo la didattica a distanza – spiega Emidio Mandozzi, responsabile della Locanda -. I ragazzi rispondono bene e si stanno appassionando alle lezioni e ai messaggi che vengono lanciati loro. Speriamo di riaprire presto e tornare a trascorrere giornate e serate in allegria e serenità: ne abbiamo tutti bisogno ».

Webinar “Fundraising al tempo del coronavirus” - martedì 21 aprile - ore 11

21 aprile 2020


In collaborazione con Massimo Coen Cagli di Scuola di Fundraising di Roma e Niccolò Contrino di Patrimonio cultura.

Il webinar intende discutere le principali questioni e criticità che stanno affrontando le organizzazioni del Terzo Settore nella raccolta di fondi per individuare, nei limiti del possibile, risposte e approcci da adottare per contribuire a garantire la sostenibilità economica delle organizzazioni in questo momento di emergenza e, in prospettiva, nella fase di ripresa.

Compila il breve questionario per condividere la tua esperienza ed eventuali spunti da approfondire nel corso del webinar. Se lo vorrai, potrai anche intervenire al webinar e confrontarti in diretta coi relatori.

 

SCOPRI TUTTI GLI APPUNTAMENTI DI BOTTEGA VIRTUALE

Povertà economica e sociale - Tavolo di lavoro - Avviso per la manifestazione di interesse

17 aprile 2020


La Fondazione, in attuazione di quanto previsto nel Piano pluriennale 2020–2022 nell’ambito Volontariato, filantropia e beneficenza, costituisce un Tavolo operativo agile per il dialogo ed il confronto tra le Organizzazioni di Terzo settore, finalizzato a fare fronte comune contro la povertà economica e sociale, acuita in modo severo dal diffondersi del Covid – 19, attraverso la costruzione di una progettualità di intervento condivisa (per maggiori informazioni clicca qui). 

Il testo dell’Avviso per la manifestazione di interesse e la modulistica per formalizzare la propria candidatura al Tavolo di lavoro, con scadenza venerdì 8 maggio 2020, sono pubblicati sul sito della Fondazione nella sezione contributi (clicca qui).

I soggetti interessati devono essere enti del Terzo settore con sede legale e/o unità operativa in uno dei comuni di riferimento della Fondazione e dimostrare di operare in modo stabile e continuativo, con carattere specialistico e prevalente nel contrasto alla povertà economica e sociale.

Per formalizzare la propria candidatura, i soggetti in possesso dei requisiti richiesti possono utilizzare la scheda di adesione, pubblicata sul sito internet della Fondazione, ed inviarla al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: fondazionecarisap@pec.fondazionecarisap.com, entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 8 maggio 2020. Le Organizzazioni che prenderanno parte al Tavolo verranno selezionate ad insindacabile giudizio della Fondazione.

La partecipazione ai tavoli di lavoro è estesa anche ai coordinatori degli ambiti sociali territoriali la cui competenza ricade nei comuni del territorio di riferimento della Fondazione.

10.000 mascherine chirurgiche per i soci di Bottega del Terzo Settore

16 aprile 2020


Carissimi soci,

siamo a comunicarvi che Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli PIceno mette a disposizione, gratuitamente, 10.000 mascherine chirurgiche per i soci di Bottega del Terzo Settore.

Di seguito modalità e criteri per l’assegnazione:

 

1) Le mascherine saranno consegnate solo alle Organizzazioni del Terzo Settore che operano in ambito socio – sanitario;


2) L’Organizzazione richiedente deve inviare una mail a info@bottegaterzosettore.it indicando il quantitativo richiesto (massimo 100 mascherine) in funzione del personale operativo e delle necessità, da motivare;


3) L’assegnazione verrà fatta ad insindacabile giudizio di Bottega del Terzo Settore sulla base dell’ordine cronologico di presentazione delle richieste;


4) Ogni percettore di mascherine deve compilare e firmare l’attestazione in allegato (alcune copie saranno disponibili, per la compilazione, anche presso le sedi di ritiro) riportante il numero di mascherine prelevate, l’impegno all’utilizzo per il personale della propria Organizzazione e al rispetto del divieto di cessione a terzi;


5) Le mascherine saranno consegnate nelle modalità sotto indicate, sempre e comunque previo appuntamento telefonico, per non creare assembramenti e per restare nelle regole decretate in merito al distanziamento sociale.

 

 

Modalità di ritiro:

* Per quanto riguarda i soci dell’area montana, le mascherine potranno essere ritirate presso la sede della Croce Rossa Comitato dei Sibillini, previo appuntamento telefonico (Valeria 3346588201);

 

*  Per quanto riguarda i soci dell'area costiera, le mascherine potranno essere ritirate presso la sede dell' Associazione Radio club Piceno della Protezione Civile (Palariviera entrata da lato Via Scarlatti) previo appuntamento telefonico (Claudio 388 3747990);

 

* Per quanto riguarda i soci dell'area di Ascoli Piceno, le mascherine potranno essere ritirate presso la sede di Bottega del Terzo Settore, previo appuntamento telefonico (Roberto 333 4872469 e Claudia 338 4344656) ;

 

* I soci dell'area Vallata del Tronto potranno utilizzare sia il punto di ritiro di San Benedetto che quello di Ascoli Piceno, sempre previo appuntamento telefonico.

 

 Le mascherine saranno disponibili fino ad esaurimento scorte.

 

Un caro saluto,

Roberto Paoletti

Presidente

Bottega del Terzo settore

Tel.3334872469

L’Ora di tutti: dialoghi di Vita.it con Fondazione Carisap e Bottega del Terzo Settore

16 aprile 2020


Webinar realizzati in collaborazione con Vita e Fondazione CarisapOgni giovedì, alle Ore 11, per un'ora circa, sulla pagina Facebook di VitaBottega del Terzo settore e Fondazione Carisap. Un modo per reagire e per agire: ripensando il senso del cooperare, dell'aver cura, dello stare insieme.

 

Scopri di più (clicca qui)
Scarica il programma completo 


 

 

I VIDEO DEI PRECEDENTI INCONTRI (clicca sul titolo)

Giovedi 9 Aprile 2020
Ricercare il senso: il video del primo incontro
con Monsignor Vincenzo Paglia, Chiara Giaccardi e Johnny Dotti


Giovedi 16 Aprile 2020
Curare: il video del secondo incontro
con Paolo Benanti, Donatella Albini, Ivo Lizzola e Marco Bollani

Giovedi 23 Aprile 2020
Educare: il video del terzo incontro
con Daniele Novara, Roberto Paoletti, Milena Santerini, Angelo Lucio Rossi e Simone Feder

Giovedi 30 Aprile 2020 
Cooperare: il video del quarto incontro
Con Elena Granata, Vera Gheno, Angelo Galeati e Stefano Granata


Giovedi 7 maggio 2020 
Comunità: il video del quinto incontro
Con Carlo Borgomeo, Aldo Bonomi, Diego Mancinelli, Maura Latini Paolo Venturi

Emergenza Coronavirus cambiano le priorità del documento di attuazione del Piano Pluriennale

16 aprile 2020


L’emergenza Coronavirus nel Piceno costringe anche la Fondazione Carisap a rivedere la strategia ipotizzata per il Piano Pluriennale 2020-2022 presentato appena qualche mese fa.

La particolare situazione di emergenza che ha coinvolto il mondo intero, interessando direttamente anche la comunità locale, ha portato il Consiglio di amministrazione della Fondazione a prendere alcune decisioni urgenti in merito alla rimodulazione del cronoprogramma degli interventi piani cati ed indicati nel documento di attuazione del piano pluriennale vigente.

 

Fondazione Carisap, le modalità di intervento per l’emergenza
Il Consiglio di amministrazione della Fondazione Carisap ha distinto due momenti e due modalità di intervento:
 

1. il primo momento di “resilienza”, che impone di rispondere immediatamente ai bisogni sociali e sanitari;

2. il secondo momento di “cambiamento”, che vuole rispondere ai bisogni della comunità attraverso la costruzione di una strategia di intervento, modi cando anche i paradigmi di azione, e dando priorità soltanto ad alcune azioni.

 

La prima fase di resilienza, le novità

Per la fase uno di “resilienza” la Fondazione ha deciso di proseguire l’azione di risposta a supporto del sistema sanitario pubblico attraverso l’acquisto di attrezzature sanitarie, dispositivi medici di protezione, sulla base del confronto con le autorità sanitarie locali. Inoltre, la Fondazione intende anticipare ad aprile 2020 l’intervento “Povertà economica e sociale” in forma di coprogettazione smart, stanziando € 300.000. Si tratta della costituzione di un tavolo virtuale congiunto con le Organizzazioni del Terzo Settore che operano nell’ambito degli interventi di lotta alla povertà economica e sociale ed il coinvolgimento degli ambiti sociali territoriali con competenza nel territorio di riferimento della Fondazione.

Le Organizzazioni verranno selezionate attraverso una procedura ad evidenza pubblica e la nalità è quella di sostenere gli Enti privati valorizzando gli elementi di specializzazione della loro operatività nel settore della povertà economica e sociale. Entro il mese di maggio 2020 sarà invece avviato l’intervento “Accademia per la formazione ed il lavoro” in forma di coprogettazione, stanziando € 200.000.

Si tratta di un intervento nalizzato al rafforzamento dei percorsi di autonomia, di integrazione sociale e di inserimento lavorativo per le persone diversamente abili attraverso la valorizzazione delle competenze. L’intervento si sostanzia nella costituzione di una Accademia della Formazione e del Lavoro per le persone diversamente abili, attraverso il coinvolgimento delle Organizzazioni del Terzo Settore che hanno esperienza consolidata e competenza nell’inserimento lavorativo delle persone diversamente abili.

Verrà realizzata una procedura a bando – ad evidenza pubblica – attraverso la quale verranno selezionate le Organizzazioni in grado di documentare consolidata esperienza nell’ambito di intervento.

Il fondo per interventi minimi, per l’annualità 2020, sarà interamente destinato a iniziative ad esclusivo carattere sociale, in termini di lotta al disagio, ed a supporto esclusivo delle Organizzazioni del Terzo settore locale. Sempre entro il mese di maggio 2020 sarà avviato l’intervento “Assistenza domiciliare, educazione alla salute”, in forma di coprogettazione, stanziando la somma di € 300.000 (residuale rispetto agli interventi già deliberati per l’ambito “salute pubblica e medicina preventiva”). Trattasi di intervento sul tema dell’assistenza domiciliare per anziani, per malati oncologici e terminali.

 

È momentaneamente sospesa l’emanazione di un bando finalizzato a chiedere progetti esecutivi per sostenere interventi di miglioramento dei luoghi di aggregazione, la promozione della pratica sportiva, il potenziamento delle attrezzature scolastiche, l’alternanza scuola lavoro, la nascita di comunità educanti e di cooperative di comunità, la valorizzazione delle strutture sportive. L’emanazione del bando era prevista per aprile 2020.

Terzo Settore, la giunta Regionale mette in campo risorse finanziarie per l’emergenza coronavirus

15 aprile 2020


La Giunta regionale ha stabilito di assegnare importanti risorse finanziarie al Terzo settore per affrontare immediatamente le criticità acuite dall’emergenza Coronavirus e preparare la ripresa sociale e civile per un progressivo ritorno alla normalità.

 

Un intervento necessario per affrontare immediatamente serie problematiche come il contrasto alla povertà estrema, interventi domiciliari di supporto alle fasce deboli, compresa la consegna di pasti e medicine a domicilio e supporto a distanza per situazioni di disagio causato, o acuito, dall’emergenza epidemiologica”.

 

Le risorse finanziarie stanziate dalla Regione Marche ammontano a un milione e trecento mila euro complessivamente e al progetto 'Terzo settore in rete per l’emergenza COVID19' sono state assegnate 800.000 euro destinate a quelle Organizzazioni di Volontariato e Associazioni di Promozione Sociale che vorranno aggregarsi in una unica compagine per realizzare su tutto il territorio regionale le azioni progettuali. 

 

Leggi qui l'articolo completo

 

Dopo l’epidemia, Il Terzo settore cambierà pelle

14 aprile 2020


La Fondazione Carisap è in prima linea per l’emergenza Coronavirus da oltre un mese.  Intervista al presidente Angelo Galeati su come cambierà l'azione del terzo settore.

(Leggi qui l'articolo completo)
 

Anche il Terzo settore sta vivendo una fase di crisi, di vaglio, dalla quale può e deve uscire mutato e capace di adattarsi ad uno scenario inedito e inaudito. A questo punto non basta la resilienza, occorre mutare, darsi una nuova fisionomia per sopravvivere. E non intendo solo attivarsi, come anche il Terzo settore della nostra provincia, con Bottega del terzo settore asegnare la strada, ha fatto e sta facendo, adesempio per erogare servizi on line.
Si tratta di ripensare la propria identità e fare quel passo deciso sulla strada della ibridazione che da qualche anno ormai la Fondazione Carisap sostiene essere decisivo per intraprendere il percorso di cambiamento necessari. Non ha più molto senso ragionare per categorie come profit e non profit, dobbiamo andare oltre e ragionare in termini pragmatici e di economia collaborativa, partnership circolari, welfare condiviso, hub territoriali.


Le considerazioni su cosa possano far le Fondazioni, e quindi anche la Fondazione di Ascoli, sono essenzialmente due: la prima è il capitale umano: investire sulle persone che rappresentano la vera ricchezza del Paese. Stiamo vedendo medici ed infermieri, forze dell’ordine, volontari, che operano eroicamente e con professionalità, spesso senza mezzi adeguati. La seconda è nota: lo Stato, da solo, non può farcela, così come non ce la possono fare le Fondazioni, o il Terzo settore, e neppure le imprese. Mettere a disposizione le proprie conoscenze, relazioni, competenze, esperienze e dare un contributo strategico, più ancora che economico, alla risoluzione dei problemi. Lo slancio di generosità di questi giorni mette insieme youtuber e imprenditori, fondazioni e calciatori, cantanti e associazioni.

“A tutto smartworking!” emergenza o nuovo modello di lavoro?

14 aprile 2020


MARTEDI 21 APRILE 2020 - ORE 18 - Incontri EllePì #Webinar

Cosa possiamo apprendere da queste settimane di lavoro forzato dentro le mura domestiche? E’ evidente, pensando già alla ripresa e comunque al “dopo”, che siamo a un bivio, perché - con molta probabilità anche quando il distanziamento sociale sarà cancellato o comunque limitato - lo smartworking diventerà parte rilevante dell’organizzazione del lavoro del XXI secolo che coinvolgerà milioni di lavoratori.

 

Come sarà possibile passare, allora, dallo smartworking dell’emergenza allo smartworking strutturale? Con quale cultura del lavoro e regole? Come cambieranno i rapporti di collaborazione costruiti sulle categorie dell’autonomia e della responsabilizzazione verso i risultati? Ci saranno conseguenze anche sulla remunerazione? Insomma, siamo pronti per uscire dall'emergenza? Di cosa ha bisogno il Paese?

 

Per riflettere su questi temi, discuterne ragioni, implicazioni ed esperienze la Fondazione Lavoroperlapersona propone il #Webinar “A tutto smartworking!” La delocalizzazione del lavoro a un bivio: emergenza o nuovo modello?

 

PER MAGGIORI INFO E ISCRIZIONI (clicca qui)

#Iorestosolidale

10 aprile 2020


Nel momento in cui il Paese sta facendo lo sforzo collettivo di mantenere le distanze fisiche per contrastare la diffusione del Coronavirus, è necessario trovare soluzioni alternative per continuare a fare comunità, anche dalle nostre case.

 

In questo scenario Bottega del Terzo Settore attiva tutte le forze presenti in campo: da un lato chiamando i Soci a unire le energie per dare vita ad un nuovo luogo di scambio di informazioni e servizi, di relazione e formazione attraverso l’iniziativa #iorestoacasa&bottega, una nuova piattaforma virtuale, in cui ritrovare la comunità del Terzo Settore. Attraverso le varie iniziative promosse, tra cui la teleassistenza IT, la formazione con webinar di altissimo livello, le tavole di confronto con i soci, le stanze virtuali per assemblee ed incontri dei soci, Bottega del Terzo Settore abbraccia, seppure in modalità virtuale, la propria Comunità territoriale mettendo in risalto il potenziale di ciascuno di noi nel contribuire a sostenerla in una fase di vulnerabilità senza precedenti.

 

Dall’altro, attivando sinergie anche e soprattutto a favore delle persone più fragili! Nasce quindi  #iorestoSolidale, fortemente voluta dal Presidente di BTS, Roberto Paoletti appoggiato dal suo consiglio Direttivo, la nuovissima iniziativa per offrire pasti gratuiti nelle giornate di Pasqua e Pasquetta agli ospiti del PAS - Polo Accoglienza e Solidarietà, anch’esso socio affiliato di Bottega impegnato in questa emergenza con le sue associazioni e volontari quotidianamente coordinati da Pino Felicetti e lo Staff del PAS.

 

L’invito a “donare” è stato tempestivamente raccolto da Primo Valenti, Presidente del Consorzio Tutela e Valorizzazione Oliva all’ascolana del Piceno DOP con i suoi consorziati e dallo Chef Mirko Petracci della Pizzeria La Scaletta, i quali prepareranno con cura grandi quantitativi di olive all’ascolana e di pizze margherita.

 

Un’azione tangibile che mobilita spontaneamente la Comunità attraverso l’inedito connubio tra enti del terzo settore, soci di BTS, ed imprese locali nel generare valore sociale sul territorio. Un’azione che potrà continuare a generare frutti anche in futuro. 

Impariamo il digitale con i Webinar di NEXT

10 aprile 2020


Siamo pronti a partire con i Webinar di NEXT!
L'obiettivo? Avvicinarci al digitale e alle tecnologie partendo dalle basi. Perché? Per sfruttare questo periodo e trasformarlo in un'opportunità per ampliare le nostre conoscenze e continuare a lavorare, fare volontariato e studiare da casa.


Ecco il calendario degli appuntamenti di APRILE:

- martedì 7 aprile, ore 18/19 "Come gestire in modo efficace un meeting online (basi di facilitazione online)"

- giovedì 9 aprile, ore 18/19 "Google Classroom, facile per genitori e insegnanti"

- martedì 14 aprile, ore 18/19 "Trello e strumenti di project Management"

- giovedì 16 aprile, ore 18/19 "E-learning: strumenti base: come e cosa"

- sabato 18 aprile, ore 18/19 "Come aprire un account di posta e scrivere un'email correttamente"

- lunedì 20 aprile, ore 18/19 "Excel - come usarlo in modo efficace partendo da zero"

- mercoledì 22 aprile, ore 18/19 "Fact Checking: come difendersi dalle fake news e dalle bufale"

- lunedì 27 aprile, ore 18/10 "Word e le basi per scrivere al computer"

- mercoledì 29 aprile, ore 18/19 "Come gestire le foto dei documenti, dalla scansione al testo solo con lo smartphone"

 

Per partecipare è necessario iscriversi!

COMPILA QUI IL FORM DI ISCRIZIONE

 Vi manderemo un link e tutte le informazioni per accedere. Potete farlo da pc, tablet e smartphone.

Dalle Fondazioni quasi 50 Mln per non profit e sanità

06 aprile 2020


Il giorno 7 marzo La fondazione Cariplo ha lanciato un fondo speciale da 2 milioni di euro per aggregare risorse a favore dei servizi alle persone più fragili, sostenendo le associazioni e gli enti non profit che, a seguito dalle misure di contenimento del Covid19, stanno subendo contraccolpi gravi.
Tra le tante realtà economiche in diffcoltà in questo periodo, ci sono anche moltissime realtà del Terzo settore e organizzazioni di volontariato che stanno vivendo gravi disagi, che possono mettere a rischio l'erogazione di servizi. E' urgente convogliare risorse e promuovere attenzione nei confronti di quelle organizzazioni, associazioni ed enti che forniscono servizi alle famiglie o contribuiscono in modo fondamentale nella gestione di luoghi significativi per la comunità.
Ma è tutta la geografia delle Fondazioni ex bancarie ad aver risposto presente. Con interventi locali, ma anche con un'iniziativa di sistema promossa dall'Acri, l'associazione delle fondazioni e delle casse di risparmio.

 

Sono dunque 41,8 i milioni di euro stanziati dalle singole Fob in favore dell'assistenza sanitaria e delle organizzazioni del Terzo settore. Una cifra importante. Sono 5 anche i milioni messi sul piatto da Acri, che il 18 marzo ha lanciato un Fondo di garanzia rotativo a sostegno delle esigenze finanziarie delle organizzazioni di Terzo settore.
La dotazione iniziale, eventualmente integrata da ulteriori contributi volontari da parte di singole Fondazioni, grazie all'effetto leva potrà mobilitare diverse decine di milioni di euro a sostegno delle esigenze finanziarie delle organizzazioni di Terzo settore in modo che anche in questo periodo di fortissima tensione possano contare sulla liquidità necessaria.


Acri ha anche previsto di affancare al Fondo di garanzia un fondo di copertura di 500mila euro, che consentirà di abbattere, sino ad esaurimento, gli oneri finanziari del primo ciclo di erogazione del plafond. E' un momento drammatico per tutto il Paese, ma anche per il non profit, per questo c'era bisogno di mettere in moto uno strumento agile, in grado di essere operativo nel più breve tempo possibile.

Lunedì 6 aprile alle 17,30 - Seminario on line sul del Decreto “Cura Italia” per il Terzo settore

03 aprile 2020


Lunedì 6 aprile alle 17,30 un webinar del CSV Marche rivolto a  Odv, Aps e onlus sulle misure del Decreto che interessano gli enti non profit: proroghe e nuove scadenze, interventi su fisco e lavoro. Iscrizioni aperte.  


 

ANCONA - L'emergenza Coronavirus dura ormai da alcune settimane. L'attività del CSV Marche si è riorganizzata in modalità a distanza per continuare a supportare l'impegno di volontari e associazioni, alle prese con le pesanti criticità del momento e anche con la necessità di conoscere le novità normative, che si susseguono velocemente e che riguardano da vicino anche il Terzo settore.

Da qui nasce il prossimo seminario on line incentrato sulle novità del Decreto "Cura Italia" per il mondo non profit (decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020), in programma lunedì 6 aprile 2020 alle 17,30 sulla piattaforma di formazione a distanza del CSV Marche.

 

OBIETTIVI E CONTENUTI
Per far fronte all’emergenza Coronavirus, il governo ha stanziato delle misure a sostegno di famiglie, lavoratori e imprese. Tali interventi  hanno messo in campo anche misure a sostegno del terzo settore.  L’obiettivo del webinar è quello di aiutare le le associazioni  a meglio interpretare e applicare le disposizioni emanate  in una situazione in cui il quadro normativo è continuamente  soggetto a integrazioni e quindi non ancora pienamente definito.

Nel corso del webinar verranno illustrati i principali interventi che coinvolgono  il mondo del terzo settore come le disposizioni specifiche per gli Ets, che riguardano  le proroghe e le nuove scadenze in riferimento alle approvazioni dei bilanci e rendiconti, gli adeguamenti degli statuti richiesti dalla riforma del terzo settore, oltre agli interventi su fisco e lavoro.

 

TARGET
Il corso è rivolto ai dirigenti, volontari e operatori di Odv (organizzazioni di volontariato), Aps (associazioni di promozione sociale), altri enti associativi del Terzo settore e onlus iscritte all'Anagrafe.

 

DURATA E METODOLOGIA
La sessione formativa si svolgerà con un webinar on line di un' ora circa : gli iscritti potranno seguire la lezione in diretta web, dal loro computer (o dispositivo mobile) collegato ad internet. Per partecipare è sufficiente avere una competenza base nell'uso del pc, una connessione veloce e delle cuffie (se il pc non dispone di casse incorporate). 

 

ISCRIZIONI E SCADENZE
La partecipazione al webinar è gratuita. Ci si potrà iscrivere fino alle 16.30 di lunedì 6 aprile 2020. Per iscriversi occorre accedere alla pagina del CSV e cliccare sul pulsante e compilare i campi richiesti. Una volta iscritti comparirà la pagina di conferma con il link che dovrete utilizzare lunedì per partecipare e che quindi vi invitiamo a salvare sul vostro computer e ad impostare un promemoria sul vostro calendario. Vi sarà inoltre inviato un promemoria poco prima del webinar.

 

COORDINAMENTO DEL CORSO
Catia Ruffini, èquipe tecnico-gestionale CSV Marche 

 

DOCENTI
Dott.ssa Manila Antomarioni 
Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti, si occupa principalmente di consulenza e adempimenti contabili e fiscali di enti non profit. Partner Senior Imprenditore Smart.

Dott. Francesco Serpilli 
Consulente del lavoro, assiste gli imprenditori nello sviluppo delle risorse umane. Ai tradizionali percorsi di consulenza abbina strumenti innovativi di brainstorming e business design. Partner Imprenditore Smart.

Emergenza Covid-19 Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte aumenta l’importo del Microcredito

03 aprile 2020


La Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte scende in campo a sostegno della comunità per fronteggiare la situazione di emergenza in cui ci troviamo a causa della diffusione del Covid-19. In un momento cosi difficile la Fondazione ha deciso di aumentare l’importo del Microcredito che da 25 mila euro ai 40mila euro. Tra le agevolazioni per famiglie ed imprese messe in campo con il decreto “Cura Italia”, alcune misure riguardano proprio l’attività di Microcredito. 


«L'Obiettivo del decreto – spiega Massimiliano Trobiani della Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte - è ampliare le risorse finanziare a favore delle imprese per 9 mesi dall’entrata in vigore. Fra queste vi sono provvedimenti che coinvolgono anche la nostra finanziaria di Microcredito. Possiamo quindi da subito finanziare le imprese fno a 40.000 Euro di importo massimo, reniamo che in questa fase lo strumento del Microcredito sarà decisivo per dare aiuto alle imprese del territorio Piceno».

 

Al Microcredito possono accedere imprese individuali, comprese le imprese artigiane, agricole e i coltivatori diretti; professionisti iscritti ad albi; associazioni; società di persone; società a responsabilità limitata sempli cata; società cooperative. Possono presentare domanda di microcredito anche le persone siche non titolari di partita iva, con progetto di startup. La creazione dell’impresa sarà obbligatoria solo al momento della sottoscrizione del contratto di microcredito.

 

Società di Microcredito della Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte è uno degli operatori abilitati alla concessione dello strumento finnanziario promosso dalla Camera di Commercio delle Marche.

Suore e sarte insieme per donare tremila mascherine

02 aprile 2020


Le Suore Oblate hanno dato il via al progetto ‘Laboratorio di Frontiera’, sostenuto dalla Fondazione Carisap con il coinvolgimento di donne in situazione di disagio, ma altri hanno subito preso l’esempio, lasciandosi ‘contagiare’ dalla solidarietà. Attraverso la collaboratrice Francesca Mozzoni e l’Associazione Superfac di Spinetoli, sono state contattate 12 sarte del territorio che si sono dichiarate subito disponibili a produrre mascherine gratuitamente. Le Suore Oblate e la Superfac hanno anche messo a disposizione risorse finanziare per acquistare le materie prime necessarie, contattando amici e conoscenti per ulteriore supporto.

 

in poco tempo, si è formata una grande squadra, capeggiata da Bruno Bucciarelli, che ha fornito le istruzioni necessarie e i modelli utili alla realizzazione dei dispositivi, procedendo gratuitamente alla sterilizzazione. Ma c’era uno scoglio da superare: la difficoltà di spostamento dovuta al decreto ‘Resto a casa’. Ed è qui che è entrata in gioco Albarosa Clerici, presidente dell’associazione ‘Amici Disparati’ di Spinetoli e socia della Gls di Monteprandone, che ha assicurato la logistica per la consegna dei tessuti. Alla squadra si è poi aggiunto Domenico Sacconi, proprietario di Kiro, azienda produttrice di cashmere, mentre i tessuti sono stati consegnati dalla ditta Lom Fashion. Hanno inoltre collaborato all’iniziativa le aziende G&C Industrial Provider Srl, Promotex di Antonio Gagliardi, Zallocco Srl, Bordoni Pierina Cappellificio, Italmont Srl, Acquaroli Srl, Loft Designer, Satec Srl, Eurografica di Carbonari Natalino, Mattioli Albino Srl.
 

La produzione e sterilizzazione di ben tremila mascherine, ma la vera vittoria è stata un’altra. «In una situazione di emergenza e in un contesto profondamente critico non è mancata la fiducia nel bene – si legge in una nota inviata dalla Suore Oblate – e quando c’è fiducia la comunità rinasce, cresce, ha il germe della generatività, diventa luogo di creatività». Le prime 800 mascherine sono state consegnate a Rosarno per proteggere i ragazzi coinvolti nella raccolta degli ortaggi, il tutto grazie a Lucia Mielli, operatrice sanitaria dell’ospedale civile di San Benedetto. Le prossime consegne verranno fatte alle forze dell’ordine, agli operatori sanitari e alle organizzazioni del Terzo Settore.
 

Il paese ha bisogno del Terzo Settore

01 aprile 2020


Cinque ragioni per cui soprattutto ora il Paese ha bisogno del Terzo settore Partecipare alla governance della crisi, definire una strategia della cura, nuovi servizi per gli anziani, valorizzare i legami delle comunità ferite, il civismo e la cittadinanza attiva.

È in atto uno sforzo impressionante e per certi versi commovente nel nostro paese. Uno sforzo che grava in gran parte su tutto il mondo sanitario e della protezione civile, una prova di coraggio e dedizione di cui dobbiamo essere grati e che ci dovrebbe far apprezzare l’inestimabile valore di avere un servizio sanitario universale. In questi giorni in cui la curva dei contagi “sembra iniziare a cambiare verso” diventa decisivo avviare una nuova fase “decentrata e più inclusiva” grazie a un più convinto e attivo apporto della comunità e di tutte le organizzazioni che rappresentano il variegato mondo del terzo settore. Sono almeno cinque gli ambiti su cui occorre agire e su cui la cooperazione sociale, il volontariato e la cittadinanza attiva possono giocare un ruolo per certi versi non surrogabile da nessun altro.

Clicca qui per leggere l'articolo completo di Paolo Venturi, AICCON.

“Equilibrio e movimento per la salute” prosegue on line

31 marzo 2020


GROTTAMMARE – Il progetto “Equilibrio e movimento per la salute”, che ha coinvolto più di 80 persone, si è dovuto adeguare alle varie ordinanze emesse dal Governo e dalla Regione Marche relative alla cosiddetta “Emergenza Coronavirus”.

L’iniziativa, realizzata dal comitato regionale dell’Unione Sportiva Acli Marche e dall’amministrazione comunale di Grottammare, assessorato allo sport ed alla salute, infatti ha modifica le proprie modalità di svolgimento al fine di poter garantire ai tanti iscritti all’iniziativa la possibilità di praticare attività fisica anche rimanendo all’interno della propria abitazione.
 

“In questo periodo particolarmente difficile – hanno detto l’assessore alla salute e allo sport del Comune di Grottammare Alessandra Biocca ed il presidente regionale dell’U.S. Acli Marche Giulio Lucidi – vogliamo rimanere vicini agli iscritti al progetto ribadendo ancora una volta l’importanza di una pratica regolare di attività fisica che ha effetti positivi sul benessere personale e sulla propria salute. Con questa iniziativa vogliamo anche ampliare il numero dei partecipanti visto che tante persone ora sono costrette a rimanere a casa ed hanno maggior tempo libero che è possibile dedicare proprio all’attività fisica”.
 

“Equilibrio e movimento per la salute”, che rientra nell’iniziativa nazionale dell’U.S. Acli “Io resto a casa e faccio sport” si sta svolgendo mediante lezioni tenute dalla professoressa Sara Piunti che sono disponibili gratuitamente a sul sito www.usaclimarche.com, sul canale youtube Unione Sportiva Acli Marche e sulla pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche

Per ulteriori informazioni sull’iniziativa e per aderire si può chiamare il numero 344 2229927.

 

“Ora sostegno ai volontari” - La Fondazione Carisap al fianco della Comunità ascolana

30 marzo 2020


Il presidente Angelo Galeati ha annunciato che dalla prossima settimana la Fondazione Carisap inizierà ad occuparsi delle strategie per poter garantire e sostenere la ripartenza. Nel piano pluriennale attuale sono state previste risorse importanti a sostegno delle organizzazioni del Terzo settore ma probabilmente ora, alla luce di quello che sta succedendo a causa dell’emergenza coronavirus, cambieranno gli ambiti di intervento a cui verranno destinare i fondi a disposizione.

Dopo aver messo a disposizione subito 400mila euro da destinare all’acquisto di dispositivi di protezione individuale dei medici e del personale sanitario in servizio negli ospedali dell’Area vasta 5 e aver consentito anche l’acquisto di importanti macchinari diagnostici, nei prossimi giorni negli uffici della Fondazione in corso Trento e Trieste dove trova sede anche la Bottega del Terzo settore, si comincerà a valutare le iniziative da prendere a sostegno dell’intera comunità ascolana.


Oltre che una emergenza sanitaria quella del Covid-19 sta diventando anche un problema sociale. Un ruolo decisivo, in questo contesto, è stato riservato alle organizzazioni del Terzo settore che nella provincia di Ascoli negli ultimi anni ha avuto un notevole sviluppo grazie soprattutto all’opera e al sostegno garantito dalla Fondazione Carisap. Sono 1483 le organizzazioni censite nel Piceno di cui 308 sono quelle riconosciute, 58 le cooperative sociali e 16 le fondazioni. Su una popolazione di circa 210mila abitanti, 20mila sono i volontari impegnati in tutta la provincia di Ascoli nel Terzo settore.

MICHELE PER TUTTI A CASA TUA !

30 marzo 2020


in questo periodo particolare in cui la nostra Sede è chiusa NON VOGLIAMO LASCIARE SOLE le Famiglie con Bambini Disabili, perciò mettiamo a disposizione i nostri professionisti via web:

 

- Osteopata metodo F.S.C.;
- Neuropsicomotricista;
- Psicologa;
- Bioterapista Nutrizionale.


Per usufruire dei nostri servizi è necessario prendere appuntamento chiamando  cell. 375 5322236 e poi ci metteremo in contatto con TE.
#restiamoacasamaoperativi  #michelepertuttinontilasciasolo

“Movimento & Salute” a Venarotta e Palmiano diventa on line nel periodo del Coronavirus

27 marzo 2020


“Movimento & Salute”, l’iniziativa che viene organizzata dall’U.S. Acli provinciale e dalle amministrazioni comunali di Palmiano e Venarotta col sostegno della Regione Marche, ai sensi della Deliberazione di Giunta Regionale n. 386/2019 (Misura 7), diventa on line.

Vista l’impossibilità di uscire di casa e vista comunque la necessità di svolgere attività fisica, è stata autorizzata la prosecuzione dell’intervento attraverso una serie di lezioni che saranno tenute dall’insegnante prof. Alessandro Esposto.

Le lezioni andranno avanti fino al periodo di sospensione dei corsi che venivano svolti settimanalmente a Castel San Pietro e Venarotta, nell’ambito del progetto finanziato dalla Regione Marche per sostenere la ripresa delle attività sportive nelle aree colpite dal sisma.

La partecipazione al progetto è gratuita. Le lezioni sono disponibili sul sito www.usaclimarche.com, sul canale youtube Unione Sportiva Acli Marche e sulla pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche.

Anche l’Organizzazione Mondiale della sanità, in questo periodo davvero difficile per la popolazione mondiale, consiglia di continuare a muoversi e ridurre il più possibile la sedentarietà. Proprio per questo, se non si può uscire, è altrettanto utile praticare esercizi in casa e con “Movimento & Salute”, grazie alla lezioni del prof. Alessandro Esposto, è possibile farlo.

Non si riparte senza il sociale - Terzo settore avrebbe potuto e dovuto avere un ruolo di rilievo

27 marzo 2020


Stefano Zamagni, economista e teorico dell’economia civile, primo presidente dell’agenzia del Volontariato e riferimento di tutti questi mondi, dalla sua Bologna analizza la situazione. «Durante l’emergenza fino a qui non si è voluto fare uso del principio di sussidiarietà da tutti acclamato come necessario. Se c’era un’occasione in cui il coinvolgimento degli Enti di Terzo settore era doveroso era proprio questo perché è in questi momenti che i corpi della società civile esprimono la loro massima potenzia di fuoco, come mi piace definirla, «In questa crisi il Terzo settore avrebbe potuto e dovuto avere un ruolo di rilievo, invece non è stato minimamente coinvolto.
 

Clicca qui per leggere l'articolo completo.

Prefigurare il Futuro, metodi e tecniche per potenziare speranza e progettualità – Emergenza Covid1

25 marzo 2020


Bottega aderisce e segnala l'iniziativa “Prefigurare il Futuro, metodi e tecniche per potenziare speranza e progettualità – Emergenza  Covid19 / Coronavirus” promossa dalla Fondazione Patrizio Paoletti per lo Sviluppo e la Comunicazione, che prevede la condivisione di un vademecum con 10 chiavi che aiutano i genitori a comunicare nel modo giusto con i bambini, mantenendosi lucidi e forti in questo momento così delicato, corredato da un percorso di formazione a distanza (FAD) organizzato in una video lezione di presentazione e 10 video-lezioni dedicate a ciascuno dei 10 passi.

 

Scarica gratuitamente il vademecum (clicca qui)
 

Prenota gratuitamente le video lezioni al link (clicca qui) 
compilando un semplice form

 

Leggi il comunicato stampa dell'iniziativa (clicca qui)

 

Attiviamo Energie Positive! Ciclo di webinar è aperto a tutti

25 marzo 2020


A tutti i nostri soci segnaliamo la possibilità di partecipare gratuitamente ai webinar formativi di alto livello "Attiviamo Energie Positive". Il focus degli argomenti è particolarmente indicato per soggetti del terzo settore e del non profit, mondo del volontariato, freelance, lavoratori cognitivi, associazioni culturali, artisti, organizzatori di eventi, formatori, imprese sociali e cooperative.

www.attiviamoenergiepositive.it

A chi è dedicato
Questo ciclo di webinar è aperto a tutti senza nessuna distinzione, ma il focus degli argomenti è particolarmente indicato per soggetti del terzo settore e del non profit, mondo del volontariato, freelance, lavoratori cognitivi, associazioni culturali, artisti, organizzatori di eventi, formatori, imprese sociali e cooperative. Se anche tu ogni giorno operi sul territorio per generare un impatto etico e positivo, sei nel posto giusto!


Come funziona
Partecipare ai momenti formativi è facile e gratuito e non richiede nessuna pre-registrazione. Potrai interagire con i docenti utilizzando il form per le domande (Q&A). Se perdi una lezione non preoccuparti, i file saranno disponibili sul podcast. Vuoi partecipare? Scarica gratuitamente GoToMeeting e collegati nel giorno e all’ora indicata nel calendario (vedrai in corrispondenza di ogni relatore il pulsante “Partecipa”).

Se non hai una connessione Internet o se ti risulta che la stanza sia piena puoi telefonare – nel giorno e orario del corso – al numero: 02 91 29 46 27 (codice di accesso: 491-885-245).

LA RESILIENZA DOMICILIARE DELLO IOM !

25 marzo 2020


Pubblichiamo un work in progress della nostra volontaria Melina, che da fine gennaio si era resa disponibile come tutor per il progetto dello IOM di knitting therapy “Il filo di Arianna, la tela di Penelope”, attivato nel reparto di oncologia dell’Ospedale Mazzoni e rivolto a tutti i pazienti in attesa di terapie ed ai loro accompagnatori .

Per motivi di sicurezza dovuti all’emergenza covid-19, lo IOM ha dovuto interrompere una serie di iniziative tra cui  questa.  Ma le nostre volontarie continuano a lavorare da casa, certe, come tutti noi, che alla fine di questo terribile periodo, torneremo insieme non solo per lavorare a maglia, ma per  condividere tantissime  esperienze. 

Nella foto una coperta con tanti bellissimi e coloratissimi quadrati, ognuno simbolo di speranza e rinascita. Perchè la vera forza, il vero coraggio, è riuscire a creare qualcosa, pensando al futuro, nei momenti in cui il futuro è dolorosamente vago. 


Invitiamo tutti a creare dei quadrati di lana che poi ci consegnerete, per creare delle coperte, che lo IOM donerà a persone fragili e sole. Un caloroso abbraccio metaforico da parte di tutti noi. 


Ricordiamo che l’assistenza domiciliare gratuita ai malati oncologici continua ad essere attiva, per INFO: 3331252563

E’ inoltre attivo il servizio di supporto psicologico a distanza, a nostro avviso fondamentale in momenti di grande disagio, paura e stress come questo che stiamo attraversando, chiamando il numero della Dr.ssa Sabrina Marinial 3388758136, che si è resa disponibile ad effettuare colloqui attraverso Skipe, video chat di WhatsApp e telefono cellulare. 


Infine l’Ambulatorio Senologico Multidisciplinare, afferito nel 2018 alla Breast Unit dell’Area Vasta 5,  rimane aperto anche nell’emergenza covid-19 solo per casi di carcinoma mammario accertato. Le patologie oncologiche sono considerate di categoria A per cui hanno la precedenza e l’urgenza nel trattamento. 

Si può accedere all’Ambulatorio tramite prenotazione telefonica al numero 366.7469731, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. 

www.iomascoli.it

#iorestoacasa Si, ma dove? - Radio Incredibile

24 marzo 2020


Venerdi  27 Marzo - ore 21.30 su RADIO INCREDIBILE 
conversazioni con gli Enti della Prima Accoglienza Marchigiana, tra ospiti anche Pino Felicetti del PAS (Polo Accoglienza e Solidarietà) ....da non perdere!

segui Radio Incredibile su FB 

IL TERZO SETTORE NEL DECRETO CURA ITALIA

23 marzo 2020


I decreti legge n. 18 (il cosiddetto Cura Italia) e 14 del 2020 dettano le disposizioni circa attività e adempimenti di associazioni, fondazioni, enti del terzo settore e del volontariato finalizzate al superamento dell'emergenza Covid-19. Le principali concessioni sono così riassumibili:


Riunioni in videoconferenza.
Tutte le associazioni (riconosciute e non) e le fondazioni fino al 31 luglio 2020 sono autorizzate a riunire consigli di amministrazione, comitati esecutivi e assemblee in videoconferenza, purché siano individuati sistemi che consentano di identificare con certezza i partecipanti. Ovviamente, dovrà essere fornita adeguata pubblicità delle sedute secondo modalità che ciascun ente dovrà fissare in modo che sia concesso a tutti gli amministratori e associati aventi diritto di partecipare alle assise.

Deposito del bilancio per gli Enti del terzo settore.
Onlus, organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale potranno approvare i bilanci entro il 31 ottobre 2020. La data deve essere interpretata come limite, con possibilità di utilizzare anche i termini ordinari (31 luglio). L'obbligo di deposito del bilancio presso il Registro unico nazionale del terzo settore (dlgs 117, art. 48, comma 3) probabilmente riguarderà, i bilanci relativi all'esercizio 2020 da depositare nel giugno 2021, in seguito a istituzione e funzionamento del Ruts.
Per i bilanci di tutte le altre associazioni, fondazioni ed enti non ancora Ets (o che mai saranno tali), le indicazioni dovranno venire da prefetture e regioni che li hanno riconosciuti e che richiedono l'approvazione e il deposito dei rendiconti.


Riapertura dei termini per le modifiche statutarie.
Odv, Aps e Onlus potranno effettuare modifiche statutarie, con le modalità e le maggioranze previste per le deliberazioni dell'assemblea ordinaria, entro il 31 ottobre 2020. Lo stesso dicasi per le imprese sociali.

Lavoro dei volontari. Durante il periodo emergenziale, il lavoro retribuito e quello volontario presso un Ets, divengono compatibili.
 

Tutte le news