BTS WIFI
« Torna alle news

NEWS


L’Ora di tutti: dialoghi di Vita.it con Fondazione Carisap e Bottega del Terzo Settore

07 aprile 2020


Partono i webinar realizzati in collaborazione con Vita e Fondazione CarisapOgni giovedì, alle Ore 11, per un'ora circa, sulla pagina Facebook di VitaBottega del Terzo settore e Fondazione Carisap. Un modo per reagire e per agire: ripensando il senso del cooperare, dell'aver cura, dello stare insieme. 


Giovedì 9 aprile ore 11
1. RICERCARE IL SENSO

Ricercare il senso è il tema della prima puntata che giovedì 9 aprile alle 11 avrà come ospiti padre Francesco Occhetta de La Civiltà Cattolica, Chiara Giaccardi, sociologa dell'Università Cattolica di Milano, Carlo Alfredo Clerici, psichiatra dell'Università di Milano e Johnny Dotti, educatore e imprenditore sociale.

Un tema di cruciale perché la crisi causata dal "coronavirus" sta mettendo tutto in discussione. Ma, al contempo, riallinea le nostre vite con le grandi domande: quali valori? perché lavoriamo? come convivere? abbiamo perso il valore dello stare insieme?
 

Scopri di più (clicca qui)
Scarica il programma completo 

Dalle Fondazioni quasi 50 Mln per non profit e sanità

06 aprile 2020


Il giorno 7 marzo La fondazione Cariplo ha lanciato un fondo speciale da 2 milioni di euro per aggregare risorse a favore dei servizi alle persone più fragili, sostenendo le associazioni e gli enti non profit che, a seguito dalle misure di contenimento del Covid19, stanno subendo contraccolpi gravi.
Tra le tante realtà economiche in diffcoltà in questo periodo, ci sono anche moltissime realtà del Terzo settore e organizzazioni di volontariato che stanno vivendo gravi disagi, che possono mettere a rischio l'erogazione di servizi. E' urgente convogliare risorse e promuovere attenzione nei confronti di quelle organizzazioni, associazioni ed enti che forniscono servizi alle famiglie o contribuiscono in modo fondamentale nella gestione di luoghi significativi per la comunità.
Ma è tutta la geografia delle Fondazioni ex bancarie ad aver risposto presente. Con interventi locali, ma anche con un'iniziativa di sistema promossa dall'Acri, l'associazione delle fondazioni e delle casse di risparmio.

 

Sono dunque 41,8 i milioni di euro stanziati dalle singole Fob in favore dell'assistenza sanitaria e delle organizzazioni del Terzo settore. Una cifra importante. Sono 5 anche i milioni messi sul piatto da Acri, che il 18 marzo ha lanciato un Fondo di garanzia rotativo a sostegno delle esigenze finanziarie delle organizzazioni di Terzo settore.
La dotazione iniziale, eventualmente integrata da ulteriori contributi volontari da parte di singole Fondazioni, grazie all'effetto leva potrà mobilitare diverse decine di milioni di euro a sostegno delle esigenze finanziarie delle organizzazioni di Terzo settore in modo che anche in questo periodo di fortissima tensione possano contare sulla liquidità necessaria.


Acri ha anche previsto di affancare al Fondo di garanzia un fondo di copertura di 500mila euro, che consentirà di abbattere, sino ad esaurimento, gli oneri finanziari del primo ciclo di erogazione del plafond. E' un momento drammatico per tutto il Paese, ma anche per il non profit, per questo c'era bisogno di mettere in moto uno strumento agile, in grado di essere operativo nel più breve tempo possibile.

Lunedì 6 aprile alle 17,30 - Seminario on line sul del Decreto “Cura Italia” per il Terzo settore

03 aprile 2020


Lunedì 6 aprile alle 17,30 un webinar del CSV Marche rivolto a  Odv, Aps e onlus sulle misure del Decreto che interessano gli enti non profit: proroghe e nuove scadenze, interventi su fisco e lavoro. Iscrizioni aperte.  


 

ANCONA - L'emergenza Coronavirus dura ormai da alcune settimane. L'attività del CSV Marche si è riorganizzata in modalità a distanza per continuare a supportare l'impegno di volontari e associazioni, alle prese con le pesanti criticità del momento e anche con la necessità di conoscere le novità normative, che si susseguono velocemente e che riguardano da vicino anche il Terzo settore.

Da qui nasce il prossimo seminario on line incentrato sulle novità del Decreto "Cura Italia" per il mondo non profit (decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020), in programma lunedì 6 aprile 2020 alle 17,30 sulla piattaforma di formazione a distanza del CSV Marche.

 

OBIETTIVI E CONTENUTI
Per far fronte all’emergenza Coronavirus, il governo ha stanziato delle misure a sostegno di famiglie, lavoratori e imprese. Tali interventi  hanno messo in campo anche misure a sostegno del terzo settore.  L’obiettivo del webinar è quello di aiutare le le associazioni  a meglio interpretare e applicare le disposizioni emanate  in una situazione in cui il quadro normativo è continuamente  soggetto a integrazioni e quindi non ancora pienamente definito.

Nel corso del webinar verranno illustrati i principali interventi che coinvolgono  il mondo del terzo settore come le disposizioni specifiche per gli Ets, che riguardano  le proroghe e le nuove scadenze in riferimento alle approvazioni dei bilanci e rendiconti, gli adeguamenti degli statuti richiesti dalla riforma del terzo settore, oltre agli interventi su fisco e lavoro.

 

TARGET
Il corso è rivolto ai dirigenti, volontari e operatori di Odv (organizzazioni di volontariato), Aps (associazioni di promozione sociale), altri enti associativi del Terzo settore e onlus iscritte all'Anagrafe.

 

DURATA E METODOLOGIA
La sessione formativa si svolgerà con un webinar on line di un' ora circa : gli iscritti potranno seguire la lezione in diretta web, dal loro computer (o dispositivo mobile) collegato ad internet. Per partecipare è sufficiente avere una competenza base nell'uso del pc, una connessione veloce e delle cuffie (se il pc non dispone di casse incorporate). 

 

ISCRIZIONI E SCADENZE
La partecipazione al webinar è gratuita. Ci si potrà iscrivere fino alle 16.30 di lunedì 6 aprile 2020. Per iscriversi occorre accedere alla pagina del CSV e cliccare sul pulsante e compilare i campi richiesti. Una volta iscritti comparirà la pagina di conferma con il link che dovrete utilizzare lunedì per partecipare e che quindi vi invitiamo a salvare sul vostro computer e ad impostare un promemoria sul vostro calendario. Vi sarà inoltre inviato un promemoria poco prima del webinar.

 

COORDINAMENTO DEL CORSO
Catia Ruffini, èquipe tecnico-gestionale CSV Marche 

 

DOCENTI
Dott.ssa Manila Antomarioni 
Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti, si occupa principalmente di consulenza e adempimenti contabili e fiscali di enti non profit. Partner Senior Imprenditore Smart.

Dott. Francesco Serpilli 
Consulente del lavoro, assiste gli imprenditori nello sviluppo delle risorse umane. Ai tradizionali percorsi di consulenza abbina strumenti innovativi di brainstorming e business design. Partner Imprenditore Smart.

Emergenza Covid-19 Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte aumenta l’importo del Microcredito

03 aprile 2020


La Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte scende in campo a sostegno della comunità per fronteggiare la situazione di emergenza in cui ci troviamo a causa della diffusione del Covid-19. In un momento cosi difficile la Fondazione ha deciso di aumentare l’importo del Microcredito che da 25 mila euro ai 40mila euro. Tra le agevolazioni per famiglie ed imprese messe in campo con il decreto “Cura Italia”, alcune misure riguardano proprio l’attività di Microcredito. 


«L'Obiettivo del decreto – spiega Massimiliano Trobiani della Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte - è ampliare le risorse finanziare a favore delle imprese per 9 mesi dall’entrata in vigore. Fra queste vi sono provvedimenti che coinvolgono anche la nostra finanziaria di Microcredito. Possiamo quindi da subito finanziare le imprese fno a 40.000 Euro di importo massimo, reniamo che in questa fase lo strumento del Microcredito sarà decisivo per dare aiuto alle imprese del territorio Piceno».

 

Al Microcredito possono accedere imprese individuali, comprese le imprese artigiane, agricole e i coltivatori diretti; professionisti iscritti ad albi; associazioni; società di persone; società a responsabilità limitata sempli cata; società cooperative. Possono presentare domanda di microcredito anche le persone siche non titolari di partita iva, con progetto di startup. La creazione dell’impresa sarà obbligatoria solo al momento della sottoscrizione del contratto di microcredito.

 

Società di Microcredito della Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte è uno degli operatori abilitati alla concessione dello strumento finnanziario promosso dalla Camera di Commercio delle Marche.

Suore e sarte insieme per donare tremila mascherine

02 aprile 2020


Le Suore Oblate hanno dato il via al progetto ‘Laboratorio di Frontiera’, sostenuto dalla Fondazione Carisap con il coinvolgimento di donne in situazione di disagio, ma altri hanno subito preso l’esempio, lasciandosi ‘contagiare’ dalla solidarietà. Attraverso la collaboratrice Francesca Mozzoni e l’Associazione Superfac di Spinetoli, sono state contattate 12 sarte del territorio che si sono dichiarate subito disponibili a produrre mascherine gratuitamente. Le Suore Oblate e la Superfac hanno anche messo a disposizione risorse finanziare per acquistare le materie prime necessarie, contattando amici e conoscenti per ulteriore supporto.

 

in poco tempo, si è formata una grande squadra, capeggiata da Bruno Bucciarelli, che ha fornito le istruzioni necessarie e i modelli utili alla realizzazione dei dispositivi, procedendo gratuitamente alla sterilizzazione. Ma c’era uno scoglio da superare: la difficoltà di spostamento dovuta al decreto ‘Resto a casa’. Ed è qui che è entrata in gioco Albarosa Clerici, presidente dell’associazione ‘Amici Disparati’ di Spinetoli e socia della Gls di Monteprandone, che ha assicurato la logistica per la consegna dei tessuti. Alla squadra si è poi aggiunto Domenico Sacconi, proprietario di Kiro, azienda produttrice di cashmere, mentre i tessuti sono stati consegnati dalla ditta Lom Fashion. Hanno inoltre collaborato all’iniziativa le aziende G&C Industrial Provider Srl, Promotex di Antonio Gagliardi, Zallocco Srl, Bordoni Pierina Cappellificio, Italmont Srl, Acquaroli Srl, Loft Designer, Satec Srl, Eurografica di Carbonari Natalino, Mattioli Albino Srl.
 

La produzione e sterilizzazione di ben tremila mascherine, ma la vera vittoria è stata un’altra. «In una situazione di emergenza e in un contesto profondamente critico non è mancata la fiducia nel bene – si legge in una nota inviata dalla Suore Oblate – e quando c’è fiducia la comunità rinasce, cresce, ha il germe della generatività, diventa luogo di creatività». Le prime 800 mascherine sono state consegnate a Rosarno per proteggere i ragazzi coinvolti nella raccolta degli ortaggi, il tutto grazie a Lucia Mielli, operatrice sanitaria dell’ospedale civile di San Benedetto. Le prossime consegne verranno fatte alle forze dell’ordine, agli operatori sanitari e alle organizzazioni del Terzo Settore.
 

Il paese ha bisogno del Terzo Settore

01 aprile 2020


Cinque ragioni per cui soprattutto ora il Paese ha bisogno del Terzo settore Partecipare alla governance della crisi, definire una strategia della cura, nuovi servizi per gli anziani, valorizzare i legami delle comunità ferite, il civismo e la cittadinanza attiva.

È in atto uno sforzo impressionante e per certi versi commovente nel nostro paese. Uno sforzo che grava in gran parte su tutto il mondo sanitario e della protezione civile, una prova di coraggio e dedizione di cui dobbiamo essere grati e che ci dovrebbe far apprezzare l’inestimabile valore di avere un servizio sanitario universale. In questi giorni in cui la curva dei contagi “sembra iniziare a cambiare verso” diventa decisivo avviare una nuova fase “decentrata e più inclusiva” grazie a un più convinto e attivo apporto della comunità e di tutte le organizzazioni che rappresentano il variegato mondo del terzo settore. Sono almeno cinque gli ambiti su cui occorre agire e su cui la cooperazione sociale, il volontariato e la cittadinanza attiva possono giocare un ruolo per certi versi non surrogabile da nessun altro.

Clicca qui per leggere l'articolo completo di Paolo Venturi, AICCON.

“Equilibrio e movimento per la salute” prosegue on line

31 marzo 2020


GROTTAMMARE – Il progetto “Equilibrio e movimento per la salute”, che ha coinvolto più di 80 persone, si è dovuto adeguare alle varie ordinanze emesse dal Governo e dalla Regione Marche relative alla cosiddetta “Emergenza Coronavirus”.

L’iniziativa, realizzata dal comitato regionale dell’Unione Sportiva Acli Marche e dall’amministrazione comunale di Grottammare, assessorato allo sport ed alla salute, infatti ha modifica le proprie modalità di svolgimento al fine di poter garantire ai tanti iscritti all’iniziativa la possibilità di praticare attività fisica anche rimanendo all’interno della propria abitazione.
 

“In questo periodo particolarmente difficile – hanno detto l’assessore alla salute e allo sport del Comune di Grottammare Alessandra Biocca ed il presidente regionale dell’U.S. Acli Marche Giulio Lucidi – vogliamo rimanere vicini agli iscritti al progetto ribadendo ancora una volta l’importanza di una pratica regolare di attività fisica che ha effetti positivi sul benessere personale e sulla propria salute. Con questa iniziativa vogliamo anche ampliare il numero dei partecipanti visto che tante persone ora sono costrette a rimanere a casa ed hanno maggior tempo libero che è possibile dedicare proprio all’attività fisica”.
 

“Equilibrio e movimento per la salute”, che rientra nell’iniziativa nazionale dell’U.S. Acli “Io resto a casa e faccio sport” si sta svolgendo mediante lezioni tenute dalla professoressa Sara Piunti che sono disponibili gratuitamente a sul sito www.usaclimarche.com, sul canale youtube Unione Sportiva Acli Marche e sulla pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche

Per ulteriori informazioni sull’iniziativa e per aderire si può chiamare il numero 344 2229927.

 

“Ora sostegno ai volontari” - La Fondazione Carisap al fianco della Comunità ascolana

30 marzo 2020


Il presidente Angelo Galeati ha annunciato che dalla prossima settimana la Fondazione Carisap inizierà ad occuparsi delle strategie per poter garantire e sostenere la ripartenza. Nel piano pluriennale attuale sono state previste risorse importanti a sostegno delle organizzazioni del Terzo settore ma probabilmente ora, alla luce di quello che sta succedendo a causa dell’emergenza coronavirus, cambieranno gli ambiti di intervento a cui verranno destinare i fondi a disposizione.

Dopo aver messo a disposizione subito 400mila euro da destinare all’acquisto di dispositivi di protezione individuale dei medici e del personale sanitario in servizio negli ospedali dell’Area vasta 5 e aver consentito anche l’acquisto di importanti macchinari diagnostici, nei prossimi giorni negli uffici della Fondazione in corso Trento e Trieste dove trova sede anche la Bottega del Terzo settore, si comincerà a valutare le iniziative da prendere a sostegno dell’intera comunità ascolana.


Oltre che una emergenza sanitaria quella del Covid-19 sta diventando anche un problema sociale. Un ruolo decisivo, in questo contesto, è stato riservato alle organizzazioni del Terzo settore che nella provincia di Ascoli negli ultimi anni ha avuto un notevole sviluppo grazie soprattutto all’opera e al sostegno garantito dalla Fondazione Carisap. Sono 1483 le organizzazioni censite nel Piceno di cui 308 sono quelle riconosciute, 58 le cooperative sociali e 16 le fondazioni. Su una popolazione di circa 210mila abitanti, 20mila sono i volontari impegnati in tutta la provincia di Ascoli nel Terzo settore.

MICHELE PER TUTTI A CASA TUA !

30 marzo 2020


in questo periodo particolare in cui la nostra Sede è chiusa NON VOGLIAMO LASCIARE SOLE le Famiglie con Bambini Disabili, perciò mettiamo a disposizione i nostri professionisti via web:

 

- Osteopata metodo F.S.C.;
- Neuropsicomotricista;
- Psicologa;
- Bioterapista Nutrizionale.


Per usufruire dei nostri servizi è necessario prendere appuntamento chiamando  cell. 375 5322236 e poi ci metteremo in contatto con TE.
#restiamoacasamaoperativi  #michelepertuttinontilasciasolo

“Movimento & Salute” a Venarotta e Palmiano diventa on line nel periodo del Coronavirus

27 marzo 2020


“Movimento & Salute”, l’iniziativa che viene organizzata dall’U.S. Acli provinciale e dalle amministrazioni comunali di Palmiano e Venarotta col sostegno della Regione Marche, ai sensi della Deliberazione di Giunta Regionale n. 386/2019 (Misura 7), diventa on line.

Vista l’impossibilità di uscire di casa e vista comunque la necessità di svolgere attività fisica, è stata autorizzata la prosecuzione dell’intervento attraverso una serie di lezioni che saranno tenute dall’insegnante prof. Alessandro Esposto.

Le lezioni andranno avanti fino al periodo di sospensione dei corsi che venivano svolti settimanalmente a Castel San Pietro e Venarotta, nell’ambito del progetto finanziato dalla Regione Marche per sostenere la ripresa delle attività sportive nelle aree colpite dal sisma.

La partecipazione al progetto è gratuita. Le lezioni sono disponibili sul sito www.usaclimarche.com, sul canale youtube Unione Sportiva Acli Marche e sulla pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche.

Anche l’Organizzazione Mondiale della sanità, in questo periodo davvero difficile per la popolazione mondiale, consiglia di continuare a muoversi e ridurre il più possibile la sedentarietà. Proprio per questo, se non si può uscire, è altrettanto utile praticare esercizi in casa e con “Movimento & Salute”, grazie alla lezioni del prof. Alessandro Esposto, è possibile farlo.

Non si riparte senza il sociale - Terzo settore avrebbe potuto e dovuto avere un ruolo di rilievo

27 marzo 2020


Stefano Zamagni, economista e teorico dell’economia civile, primo presidente dell’agenzia del Volontariato e riferimento di tutti questi mondi, dalla sua Bologna analizza la situazione. «Durante l’emergenza fino a qui non si è voluto fare uso del principio di sussidiarietà da tutti acclamato come necessario. Se c’era un’occasione in cui il coinvolgimento degli Enti di Terzo settore era doveroso era proprio questo perché è in questi momenti che i corpi della società civile esprimono la loro massima potenzia di fuoco, come mi piace definirla, «In questa crisi il Terzo settore avrebbe potuto e dovuto avere un ruolo di rilievo, invece non è stato minimamente coinvolto.
 

Clicca qui per leggere l'articolo completo.

Prefigurare il Futuro, metodi e tecniche per potenziare speranza e progettualità – Emergenza Covid1

25 marzo 2020


Bottega aderisce e segnala l'iniziativa “Prefigurare il Futuro, metodi e tecniche per potenziare speranza e progettualità – Emergenza  Covid19 / Coronavirus” promossa dalla Fondazione Patrizio Paoletti per lo Sviluppo e la Comunicazione, che prevede la condivisione di un vademecum con 10 chiavi che aiutano i genitori a comunicare nel modo giusto con i bambini, mantenendosi lucidi e forti in questo momento così delicato, corredato da un percorso di formazione a distanza (FAD) organizzato in una video lezione di presentazione e 10 video-lezioni dedicate a ciascuno dei 10 passi.

 

Scarica gratuitamente il vademecum (clicca qui)
 

Prenota gratuitamente le video lezioni al link (clicca qui) 
compilando un semplice form

 

Leggi il comunicato stampa dell'iniziativa (clicca qui)

 

Attiviamo Energie Positive! Ciclo di webinar è aperto a tutti

25 marzo 2020


A tutti i nostri soci segnaliamo la possibilità di partecipare gratuitamente ai webinar formativi di alto livello "Attiviamo Energie Positive". Il focus degli argomenti è particolarmente indicato per soggetti del terzo settore e del non profit, mondo del volontariato, freelance, lavoratori cognitivi, associazioni culturali, artisti, organizzatori di eventi, formatori, imprese sociali e cooperative.

www.attiviamoenergiepositive.it

A chi è dedicato
Questo ciclo di webinar è aperto a tutti senza nessuna distinzione, ma il focus degli argomenti è particolarmente indicato per soggetti del terzo settore e del non profit, mondo del volontariato, freelance, lavoratori cognitivi, associazioni culturali, artisti, organizzatori di eventi, formatori, imprese sociali e cooperative. Se anche tu ogni giorno operi sul territorio per generare un impatto etico e positivo, sei nel posto giusto!


Come funziona
Partecipare ai momenti formativi è facile e gratuito e non richiede nessuna pre-registrazione. Potrai interagire con i docenti utilizzando il form per le domande (Q&A). Se perdi una lezione non preoccuparti, i file saranno disponibili sul podcast. Vuoi partecipare? Scarica gratuitamente GoToMeeting e collegati nel giorno e all’ora indicata nel calendario (vedrai in corrispondenza di ogni relatore il pulsante “Partecipa”).

Se non hai una connessione Internet o se ti risulta che la stanza sia piena puoi telefonare – nel giorno e orario del corso – al numero: 02 91 29 46 27 (codice di accesso: 491-885-245).

LA RESILIENZA DOMICILIARE DELLO IOM !

25 marzo 2020


Pubblichiamo un work in progress della nostra volontaria Melina, che da fine gennaio si era resa disponibile come tutor per il progetto dello IOM di knitting therapy “Il filo di Arianna, la tela di Penelope”, attivato nel reparto di oncologia dell’Ospedale Mazzoni e rivolto a tutti i pazienti in attesa di terapie ed ai loro accompagnatori .

Per motivi di sicurezza dovuti all’emergenza covid-19, lo IOM ha dovuto interrompere una serie di iniziative tra cui  questa.  Ma le nostre volontarie continuano a lavorare da casa, certe, come tutti noi, che alla fine di questo terribile periodo, torneremo insieme non solo per lavorare a maglia, ma per  condividere tantissime  esperienze. 

Nella foto una coperta con tanti bellissimi e coloratissimi quadrati, ognuno simbolo di speranza e rinascita. Perchè la vera forza, il vero coraggio, è riuscire a creare qualcosa, pensando al futuro, nei momenti in cui il futuro è dolorosamente vago. 


Invitiamo tutti a creare dei quadrati di lana che poi ci consegnerete, per creare delle coperte, che lo IOM donerà a persone fragili e sole. Un caloroso abbraccio metaforico da parte di tutti noi. 


Ricordiamo che l’assistenza domiciliare gratuita ai malati oncologici continua ad essere attiva, per INFO: 3331252563

E’ inoltre attivo il servizio di supporto psicologico a distanza, a nostro avviso fondamentale in momenti di grande disagio, paura e stress come questo che stiamo attraversando, chiamando il numero della Dr.ssa Sabrina Marinial 3388758136, che si è resa disponibile ad effettuare colloqui attraverso Skipe, video chat di WhatsApp e telefono cellulare. 


Infine l’Ambulatorio Senologico Multidisciplinare, afferito nel 2018 alla Breast Unit dell’Area Vasta 5,  rimane aperto anche nell’emergenza covid-19 solo per casi di carcinoma mammario accertato. Le patologie oncologiche sono considerate di categoria A per cui hanno la precedenza e l’urgenza nel trattamento. 

Si può accedere all’Ambulatorio tramite prenotazione telefonica al numero 366.7469731, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. 

www.iomascoli.it

#iorestoacasa Si, ma dove? - Radio Incredibile

24 marzo 2020


Venerdi  27 Marzo - ore 21.30 su RADIO INCREDIBILE 
conversazioni con gli Enti della Prima Accoglienza Marchigiana, tra ospiti anche Pino Felicetti del PAS (Polo Accoglienza e Solidarietà) ....da non perdere!

segui Radio Incredibile su FB 

IL TERZO SETTORE NEL DECRETO CURA ITALIA

23 marzo 2020


I decreti legge n. 18 (il cosiddetto Cura Italia) e 14 del 2020 dettano le disposizioni circa attività e adempimenti di associazioni, fondazioni, enti del terzo settore e del volontariato finalizzate al superamento dell'emergenza Covid-19. Le principali concessioni sono così riassumibili:


Riunioni in videoconferenza.
Tutte le associazioni (riconosciute e non) e le fondazioni fino al 31 luglio 2020 sono autorizzate a riunire consigli di amministrazione, comitati esecutivi e assemblee in videoconferenza, purché siano individuati sistemi che consentano di identificare con certezza i partecipanti. Ovviamente, dovrà essere fornita adeguata pubblicità delle sedute secondo modalità che ciascun ente dovrà fissare in modo che sia concesso a tutti gli amministratori e associati aventi diritto di partecipare alle assise.

Deposito del bilancio per gli Enti del terzo settore.
Onlus, organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale potranno approvare i bilanci entro il 31 ottobre 2020. La data deve essere interpretata come limite, con possibilità di utilizzare anche i termini ordinari (31 luglio). L'obbligo di deposito del bilancio presso il Registro unico nazionale del terzo settore (dlgs 117, art. 48, comma 3) probabilmente riguarderà, i bilanci relativi all'esercizio 2020 da depositare nel giugno 2021, in seguito a istituzione e funzionamento del Ruts.
Per i bilanci di tutte le altre associazioni, fondazioni ed enti non ancora Ets (o che mai saranno tali), le indicazioni dovranno venire da prefetture e regioni che li hanno riconosciuti e che richiedono l'approvazione e il deposito dei rendiconti.


Riapertura dei termini per le modifiche statutarie.
Odv, Aps e Onlus potranno effettuare modifiche statutarie, con le modalità e le maggioranze previste per le deliberazioni dell'assemblea ordinaria, entro il 31 ottobre 2020. Lo stesso dicasi per le imprese sociali.

Lavoro dei volontari. Durante il periodo emergenziale, il lavoro retribuito e quello volontario presso un Ets, divengono compatibili.
 

Chiusura al pubblico fino al 3 aprile 2020 - info di servizio

10 marzo 2020


Si comunica che Bottega del Terzo Settore – in ottemperanza alle misure governative finalizzate al contenimento diretto del virus Covid-19 o di ritardo della diffusione – rimarrà chiusa  al pubblico fino al giorno 3 aprile 2020.

 

Per informazioni più dettagliate, considerato il frequente aggiornamento della bibliografia normativa relativa all'emergenza coronavirus, consulta il sito della Regione Marche: clicca qui

Proroga al 29 maggio - Bando “Cambio rotta”. Percorsi di contrasto alla devianza minorile

06 marzo 2020


Il Bando Cambio Rotta promosso da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, si propone di sostenere interventi socio-educativi rivolti a minori tra i 10 e 17 anni di età segnalati dall’Autorità giudiziaria minorile e già in carico agli Uffici di servizio sociale per i minorenni (USSM) o ai servizi sociali territoriali, in particolare per reati di gruppo, oppure in uscita da procedimenti penali o amministrativi.

Il bando mette a disposizione complessivamente 15 milioni di euro. A causa dei disagi provocati dal coronavirus, la scadenza è prorogata al 29 maggio 2020, per permettere a tutte le organizzazioni e gli enti interessati di presentare le proposte di progetto.
 

I progetti devono essere presentati esclusivamente on line, tramite la piattaforma Chàiros su www.conibambini.org, e potranno avere una dimensione regionale o interregionale. In quest’ultimo caso, l’intervento potrà essere localizzato in più di una regione ma all’interno di una sola area geografica (Nord, Centro, Sud e Isole). I progetti, come i precedenti selezionati da Con i Bambini, prevedono l’introduzione della valutazione di impatto, ovvero una valutazione complessiva dell’efficacia delle azioni realizzate.

Di seguito è possibile scaricare due facsimili che riportano i principali formulari da compilare sul portale Chàiros. La sezione finalità/risultati verrà attivata nelle prossime settimane.

per maggiori informazioni CLICCA QUI

Corso Gratuito di attività motoria e autodifesa - FOLLOW YOURSELF

24 febbraio 2020


ACCENDI LA TUA VOGLIA DI FARE SPORT - E SPEGNI IL TUO SMARTPHONE
Corso Gratuito di attività motoria e autodifesa per ragazzi e ragazze delle scuole secondarie inferiori

FOLLOW YOURSELF 
Progetto sull'informazione e la prevenzione del cyberbullismo e della dipendenza tecnologica

Ogni martedi e giovedi dalle ore 15,30 alle ore 16,30 - dal 3 al 26 marzo 2020

Presso Ec Studios Production ASD APS - Via Manara134,  San Benedetto del Tronto (AP)

info:

Mobile 331 1472654  / Mobile 3662076296

11 marzo - Corso gratuito di autodifesa per donne - edizione 2020

24 febbraio 2020


L’11 marzo prenderà il via una nuova edizione del Corso gratuito di autodifesa per donne che si svolgerà presso la palestra del Liceo classico. Si tratta di una iniziativa ormai consolidata nel tempo visto che l’Unione Sportiva Acli Marche, sin dal 2017, ne ha organizzati già 13 con quasi 400 donne di ogni età coinvolte.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione e con il sostegno dell’assessorato alle politiche sociali del Comune di San Benedetto del Tronto, della Regione Marche e di Coop Alleanza 3.0, col patrocinio della Commissione regionale per le pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche, ed in collaborazione con Qualis Lab – Analisi cliniche e con i Centri antiviolenza delle Marche.

“Il corso di autodifesa – dice l’istruttore Emanuele Conti - ha l’obiettivo di aiutare le donne a evitare molestie e/o aggressioni, insegnare loro a distinguere tra pericolo reale e pericolo potenziale, spiegare l’atteggiamento da tenere nel caso di aggressione e le metodologie necessarie per farvi fronte in maniera efficace. Le donne in questo modo acquisiranno una maggiore consapevolezza delle proprie capacità personali ed avranno più autostima”.

“L’iniziativa – dice il presidente regionale U.S. Acli Marche Giulio Lucidi – ha una duplice finalità. Oltre a dare strumenti utili riguardo all’autodifesa, infatti, il corso permette alle iscritte di fare attività fisica e farla significa, ad esempio, più salute per il cuore, il cervello, le arterie e le vene. Inoltre fare movimento migliora la salute delle ossa e dei muscoli. Una donna su 4 è sedentaria e non svolge attività fisica neanche moderata. Proprio per questo invitiamo le donne a partecipare a questo progetto che permetterà loro di muoversi di più”.

 

Il corso si terrà dall’11 marzo al 15 aprile ogni mercoledì dalle ore 19,30 alle 20,30 presso la palestra del Liceo classico in viale De Gasperi 135 a San Benedetto del Tronto.

L’iscrizione e la partecipazione sono gratuite, si consiglia la prenotazione visto che potranno partecipare le prime 50 iscritte.

Per maggiori informazioni e per le iscrizioni occorre rivolgersi alla segreteria del corso
Cell. 3442229927

oppure si possono consultare la pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche o il sito www.usaclimarche.com 

 

Tavole rotonde dei soci,  concluso il 1° ciclo di incontri

19 febbraio 2020


Tavole rotonde dei soci, si è concluso il 1° ciclo di incontri con il Tavolo Rosso “Trasformare il digitale in un vantaggio per la comunità” se sei socio partecipa anche tu alla survey disponibile a questo link: clicca qui

Corsi 2020 - CSV Centro servizi volontariato Marche

18 febbraio 2020


Promossi dal Centro servizi per il volontariato Marche, 8 corsi di formazione - alcuni on line, altri in presenza - per migliorare le competenze dei volontari in diversi ambiti

ANCONA – Il CSV Marche presenta il programma 2020 dei suoi corsi di formazione pensati per migliorare le competenze, in vari ambiti, dei volontari di enti del terzo settore marchigiani. Dalle tecniche di fundraising all'advocacy, dagli aggiornamenti legislativi della Riforma del terzo settore alle implicazioni sulla gestione di un'associazione, dalle opportunità legate al Corpo europeo di solidarietà agli adempimenti del GDPR sulla privacy, dalla fotografia sociale alla rigenerazione dei beni comuni, ecco i titoli dei corsi in calendario:


PRINCIPI E TECNICHE DELLA RACCOLTA FONDI
Come organizzare una raccolta fondi efficace e su misura per la tua associazione
Corso provinciale, con 2 incontri da 3 ore, nei mesi di febbraio e marzo negli sportelli del CSV Marche


CONFINI E TERRITORI
Strumenti e scenari di advocacy locale sul tema delle migrazioni
Seminario a Pesaro – Palazzo Gradari, 21 febbraio 2020, dalle ore 10 alle 18


LA GESTIONE DI UN’ASSOCIAZIONE: TRA NORMATIVA E PRATICA
Aggiornamenti e obblighi legislativi, al passo con le novità del percorso attuativo del Codice del terzo settore.
6 webinar, su altrettanti moduli tematici, da 2 ore ciascuno, con cadenza mensile, a partire da marzo.


IL CORPO EUROPEO DI SOLIDARIETÀ
Un’opportunità di crescita per i giovani e per le associazioni
Un webinar di 2,5 ore, nel mese di aprile


PRIVACY: GDPR E ADEMPIMENTI PER IL TERZO SETTORE
I contenuti del Regolamento Ue 2016/679 e gli adempimenti connessi
Un webinar di 2,5 ore nel mese di  aprile/maggio


FOTOGRAFIA SOCIALE E COMUNICAZIONE NON PROFIT
Elementi di base per migliorare l'uso delle immagini nella comunicazione della propria associazione
2 webinar di 2 ore, nel mese di ottobre


LA RIGENERAZIONE URBANA PER L’INNOVAZIONE SOCIALE
Stimoli per una visione attuale della comunità, del welfare e del bene comune
Corso provinciale, con 1 giornata da 6 ore, nei mesi di settembre e ottobre

Seguiranno poi comunicazioni specifiche di ogni singolo corso, con il programma dettagliato (date, orari ecc.) e l'apertura delle iscrizioni. 

OTS LAB FESLTIVAL Laboratorio minimo teatro,Fondazione Carisap, Federgat e Teatro sociale Marche

16 febbraio 2020


Il Laboratorio Minimo Teatro, insieme alla Fondazione Carisap, Federgat e teatrosocialemarche, presenta...
OTS LAB FESTIVAL

il 28 febbraio, 29 febbraio e 1 marzo 2020 saranno giornate ricche di eventi assolutamente da non perdere
Un festival che racchiude condivisione, formazione e tre imperdibili spettacoli…
un viaggio nel mondo del teatro sociale

Noi non vediamo l'ora. E voi ⁉️

Incontri formativi GRE AVPC PICENA -  A partire dal 26 febbraio 2019

15 febbraio 2020



L’associazione Gre Avpc Picena organizza tre serate informative per la popolazione e per quanti vorranno diventare volontari di Protezione Civile, che si terranno a partire dal 26 febbraio 2019, presso la Sala della Ragione del Palazzo dei Capitani ad Ascoli Piceno, presso Piazza del Popolo, dalle ore 20,30 alle ore 22,30.


L’obiettivo è quello di diffondere la cultura della Prevenzione, concetto introdotto dal nostro carissimo On. Giuseppe Zamberletti, “Padre fondatore della Protezione Civile”, ma anche di dare dei cenni sulla Protezione Civile, su come essa è organizzata e, soprattutto, su cosa ogni cittadino ha il dovere di fare per la salvaguardia del suo territorio, molto fragile e soggetto a molteplici fenomeni calamitosi. Basti ricordare l’ultimo terremoto che ha colpito il Centro Italia, per il quale erano sempre più necessari “uomini e donne” con particolari professionalità e competenze.

In certe circostanze bisogna dapprima “saper essere” ma anche “saper fare”: il volontario di Protezione Civile è colui che gratuitamente, spinto dalla passione ma anche preventivamente informato e poi formato dalle istituzioni, si accinge a portare aiuto agli altri in caso di calamità, e pertanto deve essere pronto e flessibile, a prescindere dalle circostanze.


Gli incontri, completamente gratuiti, saranno tenuti da esperti del settore e saranno finalizzati ad avvicinare i cittadini al mondo della Protezione Civile, quali parti attive del Sistema e a formare volontari specializzati, in grado di operare in ambito di Protezione Civile a livello locale e nazionale per fornire aiuto e risposta alle emergenze.

L’invito è, pertanto, per tutta la popolazione, in particolare per chi è interessato a conoscere le dinamiche della Protezione Civile e ad operarvi.

Gli incontri avranno luogo il 26 febbraio 2019, il 12 marzo 2019 e il 19 marzo 2019 
(sempre dalle ore 20,30 alle ore 22,30) e verteranno sulla Psicologia in emergenza, sulla Conoscenza della Protezione Civile e sulle Radiocomunicazioni in emergenza.

Per maggiori informazioni e dettagli, telefonare al 340.6756654

o contattare e scrivere a  gre.ascolipiceno@gmail.com
 

56° incontro - Associazione culturale Das Andere

13 febbraio 2020


Sabato 29 febbraio 2020 alle ore 18,00 si terrà il 56° incontro - Associazione culturale Das Andere (lectio magistralis) presso la Bottegga del Terzo Settore in via Trieste 18, Ascoli PIceno

PALAZZO COLONNA - La storia della casata e la nuova esposizone museale.

Festival dell’Appennino - Presentata alla BIT di Milano l’edizione 2020

13 febbraio 2020


L‘edizione 2020 del Festival dell’Appennino, il progetto di valorizzazione del territorio realizzato dall’associazione Appennino Up insieme alla Fondazione Carisap nell’ambito di Masterplan terremotto, è stata presentata alla Bit di Milano nello stand della Regione Marche. Ad introdurre le novità e illustrare il programma dell’iniziativa, nata con lo scopo di attivare nel territorio processi turistici virtuosi e stimolare la ripartenza dell’economia dell’area montana, è toccato a Carlo Lanciotti, mentre Valeria Nicu, collaboratrice del Festival, ha spiegato il format e il responsabile della Piceno Tour, Stefano Tulli, ha descritto i pacchetti turistici proposti nella prestigiosa sede milanese.

 

Il Festival arrivato alla sua nona edizione, nel 2020 si presenterà con eventi quotidiani dal 26 giugno al 5 luglio e la giornata di chiusura il 10 luglio. In un format pensato per poter proporre pacchetti turistici che siano funzionali a un pubblico di specialisti del settore, agenzie italiane e tour operatori stranieri.

 

Tutti gli eventi proposti sono un felice connubio tra avvincenti escursioni alla ricerca di paesaggi dimenticati, antiche tradizioni e leggende, borghi pieni di fascino e suggestione, ed eventi culturali. L’originalità che li caratterizza si basa anche sul coinvolgimento delle comunità locali nell’individuare ed esaltare le peculiarità paesaggistiche e culturali del luogo. L’aspetto artistico è, infatti, funzionale alla creazione di scenari incantevoli per vivere a pieno la magia dei Monti Sibillini e dei Monti della Laga. Il nuovo format 2020 prevede l’allestimento nel cuore di Ascoli Piceno, porta naturale verso l’Appennino, di un “Campo base” – tra il Chiostro di San Francesco e Sala Cola dell’Amatrice – dove ogni sera, dalle 18,30 sarà possibile gustare prodotti tipici, assistere a spettacoli teatrali, musicali, cinematografici e a coinvolgenti incontri con autori e protagonisti del mondo della montagna. Tra gli ospiti Massimiliano Ossini, Franco Arminio, Vincenzo Mollica, Erri De Luca, Licia Colò, Marco Albino Ferrari, Gli Slegati, Mario Polia, Augusto Ciuffetti, il Coro alpino La Cordata, Franco Michieli, lo Chef Fabio Lai.

Corso di cinema 2020 - UPLEA, Università del tempo libero e della libera età

12 febbraio 2020


Mercoledi 4 Marzo 2020 - Presso Bottega del Terzo Settore - Via Trieste 1, Ascoli Piceno 

Ore 17,00 

UPLEA, Università del tempo libero e della libera età, organizza un corso di cinema. Per il primo appuntamento vedremo insieme il film: "Il bruto e la bella"
Docente: Giuliano De Angelis

«Il bruto e la bella fu soprattutto un pezzo di bravura da parte di Minnelli, perché non è affatto facile fare del cinema sul cinema. Si potrebbe pensare che per un uomo di cinema sia la cosa più facile del mondo, ma i risultati, in genere, hanno un non so che di falso. Il bruto e la bella rappresenta l'eccezione: è un film onesto»

per maggioni informazioni: clicca qui
 

L'Uplea (Università Itinerante Popolare del Tempo Libero e della Libera Età) è un'associazione che si fonda sul volontariato e sul principio di solidarietà, con finalità culturali e sociali: accrescere e sviluppare nuove conoscenze per essere al passo con i tempi considerando l'apprendimento come un viaggio a tappe che cambia con l'età ma non si esaurisce mai e creare occasione di incontro tra le generazioni per una vita di relazione più ricca e gratificante.

Workshop di scrittura scuola Holden “Le storie del paesaggio” - Libreria Rinascita

12 febbraio 2020


DAL 28 MARZO AL 18 APRILE 2020 
Sarà un laboratorio di scrittura – en plein air, come dicono i paesaggisti – dove sperimenteremo i ferri del mestiere: scopriremo come scrivere incipit, organizzare un plot, scegliere un genere, cercare la giusta voce narrante e costruire dialoghi e descrizioni. Faremo molto collaudo; quella cosa che in letteratura si chiama editing e che i più bravi sanno fare, soprattutto, da soli. E poi impareremo come lasciare i nostri paesaggi narrativi, scrivendo il finale più giusto.


Tutti i paesaggi hanno una storia nascosta e aspettano solo che qualcuno la racconti. Più di tutti, quei paesaggi feriti, dimenticati, spopolati e fragili di cui l’Italia è piena, e che spesso sono anche epici, immortali e abitati da straordinari personaggi in cerca d’autore. Paesaggi che sembrano non cambiare mai, ma che invece sono in continuo mutamento: edilizio, climatico ed ecologico.

scopri tutte le informazioni sul corso: clicca qui

Corso di formazione in LEADERSHIP & PNL

02 settembre 2019


COSA?

Il corso, aperto a tutti e gratuito, è mirato a fornire le tecniche necessarie a sfruttare le abilità naturali della mente per creare "valore con i comportamenti", attraverso una comunicazione più efficace e una maggiore consapevolezza sulla vita e sulla gestione delle relazioni.

 

COME?

Il programma formativo sarà definito secondo un approccio tailor-made sulla base delle realtà e delle esigenze dei partecipanti raccolte durante la sessione di “in-take” e sviluppato nel corso delle successive due giornate in modalità full time.

 

QUANDO?

4 ottobre 2019, ore 16:00-19:00 per la sessione di in-take

19 e 20 ottobre 2019, ore 9:00-13:00 e 14:30-18:30 per le giornate formative

 

DOVE?

Presso la Bottega del Terzo Settore, in Corso Trento e Trieste n.18 ad Ascoli Piceno

 

CON CHI?

A guidare il percorso sarà MARCELLO BUGLIONE, docente in Programmazione Neuro-Linguistica, Life-Business-English Coach con esperienza pluriennale su scala internazionale, in collaborazione con JACOPO ANGIOLINI, Personal Business English Coach.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI entro martedì 2 ottobre

 

Sapere e saper fare fundraising - iscrizioni aperte fino al 31 LUGLIO 2019

24 luglio 2019


Abbiamo il piacere di ricordare che è possibile iscriversi al nuovo itinerario formativo “SAPERE E SAPER FARE FUNDRAISING – La sfida della sostenibilità economica per le organizzazioni di Terzo Settore” che inzierà martedì 24 settembre 2019, dalle 10 alle 19, presso Bottega del Terzo Settore.
 

COMPILA IL MODULO DI ISCRIZIONE

SCOPRI L’ITINERARIO E IL PROGRAMMA FORMATIVO COMPLETO


Il corso organizzato da Bottega del Terzo Settore e Fondazione Carisap in collaborazione con Scuola di Roma Fundraising e Patrimonio Cultura
 

Le iscrizioni al corso sono aperte fino al 31 luglio 2019


segreteria@bottegaterzosettore.it
Tel. 0736 248733

www.bottegaterzosettore.it

CO-PROGETTARE E CO-GESTIRE - 12 Luglio ore 17:00

30 giugno 2019


La Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno invita la comunità a partecipare al convegno:
"CO-PROGETTARE E CO-GESTIRE" NUOVI MODELLI CONDIVISI DI INTERVENTO PER LA COMUNITA'
12 Luglio ore 17:00 Bottega del Terzo Settore, C.so Trento e Trieste 18 ad Ascoli Piceno.


Il programma
SALUTI
Angelo Davide Galeati - Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno
INTRODUZIONE
Giorgio Righetti – Direttore generale Acri
METODOLOGIE E PRATICHE DI CO-PROGETTAZIONE PER IL TERZO SETTORE
Ugo De Ambrogio – Direttore IRS - Istituto per la Ricerca Sociale
BUONE ESPERIENZE DI CO-PROGETTAZIONE E DI CO-GESTIONE
Marco Imperiale – Direttore generale Fondazione con il Sud
LA CO-PROGETTAZIONE IN AZIONE
Gianfranco Marocchi – Direttore Welfare Oggi

PARTECIPA anche tu Il Piano Pluriennale accoglie i bisogni di tutta la comunità, anche i tuoi.
Se hai un’idea o un progetto per il futuro del nostro territorio, presentacela

Rigenerazione urbana come stile di lavoro - Ciclo di 5 seminari

30 aprile 2019


Bottega del Terzo Settore in collaborazione con Università degli studi Roma Tre e Università di Camerino, presentano: un ciclo di seminari sulla "Rigenerazione urbana come stile di lavoro", che si terrà presso gli spazi di Bottega del Terzo Settore, a partire dall' 8 maggio prossimo. Le lezioni saranno tenute da illustri docenti provenienti da diverse parti d'Italia. Qui il programma completo del corso. Per qualsiasi informazione gli uffici di Bottega sono a disposizione (0736/248733).

Seminari Formativi: “Terzo Settore e Pubblica Amministrazione”

16 aprile 2019


Bottega del Terzo Settore, Fondazione Carisap e Università di Camerino collaborano per offrire alla comunità una formazione costante.

Questa volta l'argomento di interesse sarà "Terzo Settore e Pubblica Amministrazione alla luce del nuovo codice dei contratti pubblici e del codice del Terzo Settore".

I seminari del mattino saranno rivolti ai dipendenti della Pubblica Amministrazione; quelli del pomeriggio invece agli enti del Terzo Settore.

Negli allegati sottostanti i programmi dettagliati delle giornate e i moduli per l'iscrizione:

- Programma Pubblica Amministrazione+ Modulo di iscrizione;
- Programma Terzo Settore+ Modulo di iscrizione.

C'è tempo fino al 4 maggio per inviare la domanda di partecipazione!

Gli uffici di Bottega rimangono a disposizione per ulteriori informazioni.

Tel. 0736/248733
E-mail: segreteria@bottegaterzosettore.it

 

“VE - Visioni, in Evoluzione” | Il nuovo magazine di Bottega del Terzo Settore

21 marzo 2019


È online sul nostro sito web la prima uscita di "VE - Visioni, in Evoluzione", il nuovo magazine di Bottega del Terzo Settore, uno spazio dove far vivere le idee per vincere le sfide del presente e guardare con ottimismo al futuro.

Sfoglia il magazine nel nostro sito: https://www.bottegaterzosettore.it/index.php/magazine

“VE – Visioni, in Evoluzione”, un magazine dove far vivere le idee. E per cominciare ci siamo chiesti: cosa può aiutare la nostra comunità a vincere le sfide del presente e guardare con ottimismo al futuro? Tra storie, iniziative e appuntamenti c’è molto altro da leggere.

Chi volesse ricevere via email il magazine può scrivere a info@bottegaterzosettore.it

1° Talk Show sulle Cooperative di Comunità

19 febbraio 2019


Sabato 23 Febbraio alle 17.30 vi aspettiamo nella nostra sede in Corso Trento e Trieste ad Ascoli Piceno per il primo Talk Show sulle Cooperative di Comunità.


Vi invitiamo a discutere le esperienze delle cooperative di comunità sul nostro territorio e in Italia

Una discussione aperta con un variegato panel di ospiti dal mondo "coop" che coprirà aspetti tecnici e testimonianze sul campo per favorire il dibattito con la nostra comunità. Al termine dello show seguirà un aperitivo di networking.

Scopriremo insieme cosa sono le Cooperative di Comnunità

Un modello di innovazione sociale dove i cittadini sono produttori e fruitori di beni e servizi, è un modello che crea sinergia e coesione in una comunità, mettendo a sistema le attività di singoli cittadini, imprese, associazioni e istituzioni rispondendo così ad esigenze plurime di mutualità.

Deve avere come esplicito obiettivo, quello di produrre vantaggi a favore di una comunità alla quale i soci promotori appartengono o che eleggono come propria. Questo obiettivo deve essere perseguito attraverso la produzione di beni e servizi che incidano in modo stabile e duraturo sulla qualità della vita sociale ed economica della comunità.

L'evento è organizzato da CISI e Bottega del Terzo Settore con il coinvolgimento di ART COM 2.0 e il Comune di Melpignano (LE).

Per registrarsi all'evento: https://bit.ly/2BDP1G1

L'evento è presente anche su Fuono www.fuono.com
La nuova App, utile per tutte le associazioni ed imprese del territorio per promuovere e far conoscere i propri servizi direttamente a residenti, turisti e utenti.

EVENTO FACEBOOK

 

Sportelli BTS

22 gennaio 2019


Dal 29 gennaio tornano gli appuntamenti mensili con gli sportelli di consulenza GRATUITA di Bottega per i propri soci.
- Dalle ore 15:30 alle ore 18:30 l'avvocato Eleonora Norcini Pala sarà presente in struttura per approfondire i temi di natura legale;
- Dalle 15:30 alle 17:30 ci saranno i referenti dell'ODCEC (Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Ascoli) per informazioni sugli aspetti amministrativi, fiscali, finanziari e civilistici;
- Dalle ore 17 alle ore 18.30 sarà presente un referente dell'associazione Fermento Sociale per qualsiasi informazione sulle strategie e gli strumenti base della comunicazione online.

Per prendere appuntamento è necessario inviare una mail a info@bottegaterzosettore.it indicando il tipo di sportello richiesto e la tematica oggetto di consultazione.

Torniamo a conoscerci meglio!

22 gennaio 2019


Per tutti i SOCI di Bottega, sarà possibile, su appuntamento, venire in sede per girare un breve video della durata di 3-4 minuti in cui ci si presenta; si spiega cosa fa la propria associazione ed il motivo per cui si è deciso di aderire a Bottega del Terzo Settore.
Il video sarà poi trasmesso sui nostri canali social.
In tal modo miriamo non solo a far conoscere i soci BTS reciprocamente, ma anche a farli conoscere a tutta la nostra community Facebook, che ad oggi conta più di 10.000 utenze.

Per prenotare la tua registrazione scrivi a: info@bottegaterzosettore.it o chiamaci allo 0736/248733.

News 2019 sulla fatturazione elettronica

14 gennaio 2019


Articolo a cura della Dott.ssa Giulia Liboni- Vice presidente ODCEC Ascoli Piceno
 

Dal 1 gennaio 2019, salvi i casi di esonero, l’obbligo di fatturazione elettronica coinvolge la totalità dei privati che effettuano scambi commerciali e che quindi emettono e ricevono fattura.
Anche le associazioni dotate di partita IVA saranno soggette all’obbligo di emettere fattura elettronica con le modalità previste dal provvedimento n. 89757 del 30 aprile 2018 pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Entrate, comprese quelle che attualmente aderiscono al regime agevolato ex L. 398/1991.
Tutte le associazioni o enti del Terzo settore che non svolgono attività commerciale risulteranno in ogni caso destinatarie di fatture elettroniche che potranno ricevere secondo le tre seguenti modalità: scaricando i file dal sito dell’Agenzia delle Entrate; ricevendo la fattura su email pec; utilizzando un software che tramite sistema d’interscambio riceve e traduce le fatture elettroniche. L’opzione più sicura è indubbiamente quella di accreditarsi nel sistema di interscambio (SDI).
Le associazioni potranno trovare nell’area riservata del sito web dell’Agenzia delle Entrate le fatture elettroniche emesse nei loro confronti autenticandosi direttamente ai canali telematici di Agenzia delle Entrate oppure delegando appositamente un intermediario. L’associazione senza partita IVA trova quindi la sua fattura nella sua area dedicata del sito dell’Agenzia delle Entrate, il fornitore inoltre le manderà fattura elettronica e su richiesta dell’associazione, invierà fattura cartacea.
Nel caso in cui le associazioni siano dotate di posta elettronica certificata (pec), esse riceveranno le fatture elettroniche tramite pec, ed è opportuno che questo indirizzo pec sia comunicato al sistema di interscambio nell’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate.
Per utilizzare i servizi messi a disposizione dell’Agenzia delle Entrate per la fatturazione elettronica è necessario autentificarsi ai servizi telematici dell’Agenzia (Entratel o Fisconline) o al sistema pubblico di identità digitale (SDI).
Se tale procedura viene eseguita telematicamente, bisognerà prima accreditare il legale rappresentante, e dopo aver ricevuto le credenziali di accesso, si potrà procedere con l’iscrizione dell’associazione. Se il legale rappresentante, si reca presso le sedi provinciali dell’Agenzia delle Entrate, compilando apposito modulo messo a disposizione sul sito della stessa, potrà essere saltato il passaggio di richiesta delle credenziali del legale rappresentante.
Se si sceglie di delegare il proprio consulente, il legale rappresentante dovrà sottoscrivere una procura speciale a favore del professionista che si attiverà preso l’Agenzia per ottenere l’autorizzazione. La delega è valida quattro anni, ma la durata può essere modificata dal delegante all’atto del conferimento, può essere revocata in qualsiasi momento e avrà effetto entro il decimo giorno lavorativo dalla presentazione del modello.

BTS social

14 gennaio 2019


Siamo felicissimi di condividere con tutti voi il risultato "social" che abbiamo raggiunto: BTS ha, su Facebook, 10.000 follower!
...AD MAIORA

Campagna associativa 2019

14 gennaio 2019


Sei socio BTS e devi rinnovare la tua iscrizione e dare INSIEME spazio al cambiamento?!
Hai tempo fino al 31 gennaio per effettuare il pagamento.
Ti informiamo che:
✔ l'importo della quota associativa è di 100€
✔ l'IBAN su cui effettuare il bonifico è il seguente: IT24 L033 5901 6001 0000 0148 354

Se invece vuoi diventare socio, contattaci!
info@bottegaterzosettore.it - 0736/248733

Festività Natalizie

18 dicembre 2018


Augurando a tutti Buone Feste, vi informiamo che gli spazi di Bottega del Terzo Settore, sotto il periodo natalizio, osserveranno i seguenti orari:
- 24, 25,26,29,30,31 dicembre e 1,2 gennaio saremo CHIUSI;
- 27, 28 dicembre e 3, 4 gennaio saremo APERTI con orario 10-17.

Assemblea dei soci BTS e auguri di Natale!

11 dicembre 2018


Ricordiamo, a tutti i soci di Bottega, che il prossimo 19 dicembre a partire dalle ore 17:30 si terrà l'assemblea dei soci, con i seguenti punti all'ordine del giorno:

Lettura ed approvazione del verbale dell’assemblea dei soci del 27/04/2018;
Comunicazioni del Presidente;
Nomina di n° 1 nuovo componente del Comitato Direttivo;
Presentazione dei custodi BTS;
Varie ed eventuali.


I soci impossibilitati a partecipare all’assemblea possono rilasciare delega. 
Con l'occasione ci scambieremo gli auguri di Natale.

Non mancate!

Sportelli di consulenza per i SOCI

26 novembre 2018


Ai soci BTS che avessero bisogno dell'aiuto dei nostri consulenti, ricordiamo di mandare una e-mail a info@bottegaterzosettore.it per poter prendere appuntamento.
Martedì 4 dicembre:
- dalle 15 alle 18 sarà possibile incontrare i referenti dell'ODCEC (Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Ascoli) per informazioni sugli aspetti amministrativi, fiscali, finanziari e civilistici; l'avvocato Eleonora Norcini Pala per approfondire i temi di natura legale ed un referente dell'associazione Fermento Sociale per qualsiasi informazione sulle strategie e gli strumenti base della comunicazione online.

Questa volta spostiamo gli sportelli a San Benedetto del Tronto, presso la sede della Cooperativa Primavera, in via Val di Fassa.

Le idee innovative dei giovani trovano casa presso BTS!

26 novembre 2018


Si è conclusa ieri sera la IV edizione dello Startup Week end, un evento per promuovere nuove idee d'impresa, in particolare quelle volte a migliorare i quartieri in cui viviamo. 

Gli spazi della Bottega del Terzo Settore si sono trasformati in una fucina di idee: l’evento  ha riunito portatori di idee o di progetti che in tre giorni, con il supporto di coach tematici, opinion leader ed esperti, le hanno trasformate in un business plan. Ieri, mediante la tecnica dell’elevator pitch, i partecipanti hanno presentato, alla giuria, la propria proposta.
Le tre migliori, sono state premiate.

BTS digital training con Techsoup

26 novembre 2018


Si è concluso lo scorso 23 novembre il percorso formativo sulla digitalizzazione del Terzo Settore, pensato da Bottega per i propri soci. Il progetto è stato costruito attorno alle specifiche esigenze di chi vuole impegnarsi in un processo di trasformazione digitale della propria associazione. Nei sei laboratori, realizzati da aprile a novembre, si sono toccate le più svariate tematiche:
- Guidare il cambiamento e generare innovazione: a cosa serve digitalizzare la propria associazione?
- Rendicontazione efficace con i giusti strumenti digitali;
- Stop alle e-mail inutili con Trello e Slack;
- Team management: creare un workpalce con Office 365;
- Visibilità online: come sfruttare al meglio ADwords;
- Gestire l'identità social.

Inizieremo il 2019 con nuove proposte formative...stay tuned!

 

A proposito di Visioni…

26 novembre 2018


Ci teniamo a ringraziare tutti coloro che hanno preso parte agli appuntamenti del ciclo "Visioni" e ricordiamo che ai seguenti link ci sono tutte le dirette Facebook, per rivivere insieme quelle giornate sulla nostra pagina facebook ufficiale.

 

Ci piacerebbe, inoltre, ricevere la vostra opinione su come avete vissuto tali incontri. Ogni spunto, consiglio o riflessione per noi è preziosissimo al fine di organizzare eventi e percorsi di crescita sempre più vicini ai vostri desideri ed esigenze.
 

1- Questionario D'Amico: Compila modulo
2- Questionario di Montigny: Compila modulo
3- Questionario Bellini: Compila modulo
4- Questionario Magliaro: Compila modulo

 

Un grande successo per l’appuntamento di Visioni con Valentino Magliaro!

19 novembre 2018


Lo scorso 15 novembre erano presenti in 180, tra cui gli studenti di 7 Istituti Scolastici del territorio, per ascoltare Valentino Magliaro, civic leader di Obama Foundation, nell'incontro che si è tenuto presso la Bottega del Terzo Settore.
"Lasciatevi ispirare da ogni incontro, è dall’incontro tra idee che nasce l’innovazione" questo il messaggio che ha voluto trasmettere, spronando i giovani ad avere sempre fiducia in loro stessi, non abbandonare mai i propri progetti, le proprie idee e a fare di ogni incontro della loro vita opportunità di crescita e arricchimento, citando George Bernard Shaw “Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela ciascuno. Ma se tu hai un’idea, ed io ho un’idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee”.

European Project Management per le imprese Non Profit

14 novembre 2018


Ha preso il via ieri la 2° edizione del corso di formazione "European Project Management per le imprese Non Profit: progettare, competere, crescere", corso organizzato dall'Università Politecnica delle marche in collaborazione con Bottega del Terzo Settore e Fondazione Carisap.
Come la prima edizione, si tratterà di 8 incontri divisi in 4 moduli per un totale di 40 ore, che si svolgeranno totalmente presso la sede di Bottega.
Il corso mira a sviluppare competenze progettuali, all'interno delle imprese Non Profit, al fine di incentivare la competizione sui Bandi comunitari ed innalzare le probabilità di successo.

Visioni in Evoluzione - Idee e volti per il cambiamento

14 novembre 2018


L’Agi lo ha selezionato tra i migliori 19 italiani del 2017.
In un’intervista gli è stato chiesto: “Quali sono secondo te le motivazioni di questa scelta?”

«Secondo me per quante persone sono riuscito a coinvolgere nelle mie storie, nelle mie attività. Quindi quanto seguito sono riuscito a creare e quanta ispirazione ho dato agli altri. Lavorando nella scuola incontro ogni giorno studenti che hanno bisogno di sentirsi dire che ce la possono fare, mentre tutti dicono che da questo Paese bisogna scappare. Io invece sono l’esempio di un ragazzo di 25 anni che non è laureato, lavora nella scuola, ha incontrato Obama, Ban Ki Moon, Tim Cook, i più grandi della terra e ha deciso di rimanere in Italia e non scappare all’estero».

Questo giovedì, in Bottega del Terzo Settore: Valentino Magliaro!
Vi aspettiamo 

Sono tornati i nostri coworkers d’oltralpe

06 novembre 2018


Come lo scorso anno, ospiti presso gli spazi di Bottega del Terzo Settore per una settimana, gli studenti della Danube University di Krems. I 15 ricercatori austriaci, esperti nel campo dell'architettura, stanno lavorando su progetti inerenti la ricostruzione delle zone terremotate, in particolar modo Accumoli.
Usufruiscono con piacere degli spazi coworking di Bottega portando una ventata di internazionalità.....che non fa mai male!

European Project Management per le imprese Non Profit

06 novembre 2018


Il prossimo 12 novembre partirà ufficialmente la 2° edizione del corso di formazione "European Project Management per le imprese Non Profit: progettare, competere, crescere", corso organizzato dall'Università Politecnica delle marche in collaborazione con Bottega del Terzo Settore e Fondazione Carisap.
Come la prima edizione, si tratterà di 8 incontri divisi in 4 moduli per un totale di 40 ore, che si svolgeranno totalmente presso la sede di Bottega.
Il corso mira a sviluppare competenze progettuali, all'interno delle imprese Non Profit, al fine di incentivare la competizione sui Bandi comunitari ed innalzare le probabilità di successo.

Custodi di un luogo straordinario!

30 ottobre 2018


È partito il progetto “Custodi BTS”! Grazie al presidio in orari straordinari, le organizzazioni Socie stanno contribuendo a rendere Bottega del Terzo Settore uno spazio fisico e un luogo di incontro “sempre più aperto” e a disposizione della comunità.

Grazie di cuore ai Custodi “pionieri” che ad oggi hanno dato la loro disponibilità:
- Libero Spirito;
- La Casa di Asterione;
- Marche V Regio Aps;
- Fermento Sociale;
- Sinergia Picena;
- AscoliNostra
- BF FoundationAscoli;
- CSV Marche;
- CISI;
-  Cooperativa P.A.Ge.F.Ha. onlus;
- Tangram Cooperativa Sociale;
- Piceno Mood
- Psy Alchimia;
- OMPHALOS autismo e famiglie

La tua organizzazione vuole unirsi a loro?

Contattaci e ti daremo le informazioni pratiche per diventare parte attiva di Bottega del Terzo Settore!
E- mail: info@bottegaterzosettore.it
Tel. 0736 248728-33

Primo report sul Terzo Settore…disponibile ONLINE!

30 ottobre 2018


Vi ricordiamo che il “Primo Report sul Terzo Settore”, frutto della collaborazione tra la Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, il Dipartimento di Management dell’Università Politecnica delle Marche e L.I.V.E. – spin off dello stesso ateneo, è disponibile sul sito di Bottega del Terzo Settore.

Per chiunque volesse consultarlo, è facilmente scaricabile accedendo a questa sezione: BTSlab del nostro sito. 

La digitalizzazione del Terzo Settore

23 ottobre 2018


Domani, mercoledì 24 ottobre, ultimo appuntamento con il percorso di formazione appositamente pensato per i soci di Bottega sulla digitalizzazione del Terzo Settore. Nello specifico durante questa ultima giornata verrà affrontato il tema della “Visibilità online: come sfruttare al meglio AdWords” e sarà tenuto da Carolina Fagioli, collaboratrice di TechSoup e Google partner. Il modulo approfondisce l’utilizzo di Google AdWords per il raggiungimento del pubblico web, con un focus particolare sul programma Google Ad Grants, pubblicità online in donazione per il Non Profit.

Primo report sul Terzo Settore…disponibile ONLINE!

23 ottobre 2018


Il non profit è un settore in continua crescita e assume notevole interesse sotto differenti profili, non solo economico, ma anche sociale, politico e finanziario. Indubbiamente il suo ruolo sociale è in forte evoluzione a fronte di un notevole ampliamento dei settori di intervento in funzione dell’evoluzione delle aree di bisogno della collettività. Anche dal punto di vista economico le attività non profit assumono una certa importanza in termini di creazione di nuove opportunità occupazionali e di stimolo a nuove tipologie di “imprenditorialità”.

Con l’obiettivo di riflettere sul ruolo e sulla rilevanza del Terzo Settore sotto differenti profili trae origine il “Primo Report sul Terzo Settore”, frutto della collaborazione tra la Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, il Dipartimento di Management dell’Università Politecnica delle Marche e L.I.V.E. – spin off dello stesso ateneo.
Per chiunque volesse consultarlo, il report è facilmente scaricabile accedendo alla sezione BTSlab del nostro sito. 

Siamo su “La Repubblica”!!!

23 ottobre 2018


"Uno spazio di solidarietà e condivisione" così ci descrivono sul quotidiano La Repubblica, in un articolo uscito stamane.

Imprese sociali: entro il 20 gennaio 2019 vanno adeguati gli statuti e atti costitutivi

10 ottobre 2018


Articolo a cura della Dr.ssa Katia D’Ercole,
Componente Commissione Terzo Settore ODCEC di Ascoli Piceno

Il D.lgs n.112 del 03 luglio 2017 ha riformato la disciplina dell’impresa sociale, abrogando integralmente le disposizioni del D.Lgs n.155/2006.  Vengono delineati ex novo i presupposti, le condizioni, l’ambito di applicazione, gli oneri e gli incentivi collegati allo status di impresa sociale. In base alle nuove diposizioni legislative si considera impresa sociale l’ente privato che esercita in via stabile e principale un’attività d’impresa di interesse generale, senza scopo di lucro e per finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale che coinvolge particolari categorie di soggetti quali lavoratori molto svantaggiati, persone svantaggiate o con disabilità e persone senza fissa dimora.
La nuova disciplina dell’impresa sociale in sintesi prevede:

applicazione di un incentivo sugli investimenti in capitale;
detassazione degli utili e degli avanzi di gestione effettivamente destinati allo svolgimento dell’attività statutaria o ad incremento del patrimonio;
possibilità di beneficiare entro specifici limiti delle prestazioni di volontari;
obbligo di occupare persone particolarmente svantaggiate, disabili o in stato di bisogno, in una misura % calcolata sui lavoratori occupati.

La nuova disciplina dell’impresa sociale si applica dal 20 luglio 2017, ma per le imprese già esistenti viene fissato il termine di adeguamento al 20 gennaio 2019. Con decreto del 16 marzo 2018, il Ministero dello Sviluppo e del lavoro ha specificato che entro il 20 gennaio 2019 le imprese sociali già iscritte nella apposita sezione del registro delle imprese sono tenute ad adeguare i propri atti costitutivi e statuti in base alle nuove disposizioni contenute nel Decreto legislativo n.112/2017.
Le imprese, ai fini dell’iscrizione nella specifica sezione delle imprese sociali, devono provvedere al deposito per via telematica o su supporto informatico, presso l’ufficio del registro delle imprese nella cui circoscrizione è stabilita la sede legale, i seguenti documenti: i) atto costitutivo, statuto e ogni successiva modificazione; ii) bilancio d’esercizio; iii) bilancio sociale; iv) ogni altro atto o documento previsto dalla vigente normativa.
Peculiari modalità di riconoscimento sono inoltre previste per gli Enti religiosi riconosciuti e per le cooperative sociali ed i loro consorzi. Con riferimento agli enti religiosi, oltre al regolamento, viene previsto il deposito dell’atto di costituzione del patrimonio destinato, mentre le cooperative sociali e i loro consorzi acquisiscono di diritto la qualifica di imprese sociali.

Buon compleanno BTS!

01 ottobre 2018


01/10/2017-01/10/2018 Buon compleanno BTS!

Vedi il video celebrativo: https://youtu.be/9-vWItOGJ9U

I custodi di Bottega

24 settembre 2018


Data l’importanza di poter usufruire al massimo degli spazi di Bottega del Terzo Settore, da parte dei nostri soci e di tutto il mondo del Terzo Settore, vorremmo poter ampliare il gruppo di custodi volontari che si occupano dell’apertura della struttura nel post orario lavorativo.
Più custodi abbiamo a disposizione e maggiori sono le possibilità delle associazioni di “vivere Bottega” ed organizzare eventi al suo interno.
Una stessa associazione può delegare uno o più soci per tale compito, di modo che l’impegno della singola persona sia minore.
Gli eventi ospitati stanno aumentando di giorno in giorno e con il vostro prezioso contributo possiamo garantire a tutti un luogo sempre più aperto e disponibile, non solo dal lunedì al venerdì ma anche nel fine settimana.
Aspettiamo le vostre candidature su info@bottegaterzosettore.it,  rimanendo a disposizione per qualsiasi altra informazione o necessità di chiarimento.

Alternanza scuola-lavoro: ospita anche tu un volontario!

24 settembre 2018


Il progetto BTSchool è giunto alla terza edizione e, visti gli ottimi risultati degli anni passati, il numero di classi partecipanti è stato ampliato e il progetto articolato in tre differenti moduli: il primo è rivolto alle classi terze, il secondo alle quarte ed il terzo agli studenti dell’ultimo anno.
 
Durante il percorso di formazione è previsto un periodo di stage formativo (le ore variano da istituto a istituto) da svolgersi presso organizzazioni di Terzo Settore presenti nel territorio di riferimento ed operative in un ambito attinente il  percorso di studio dei ragazzi. Per questo motivo vi chiediamo se siete interessati ad ospitare uno o più studenti e, in caso positivo, di compilare questo modulo.
L’elenco delle associazioni disponibili sarà poi consegnato alle scuole, che si metteranno in contatto direttamente con i referenti dell’ente da loro scelto.

I nostri orari

10 settembre 2018


A partire da questa settimana siamo aperti con orario continuato dal lunedì al venerdì,  dalle ore 09:00 alle ore 19:00.
Non esitate a contattarci per qualsiasi vostra esigenza!
e-mail: info@bottegaterzosettore.it; telefono: 0736/248733

L’università Toyo di Tokyo ospite di Bottega

10 settembre 2018


Domani pomeriggio Bottega del Terzo Settore ospiterà 40 studenti della Toyo University di Tokyo, la quale da pochi mesi è legata da un accordo di collaborazione nelle attività didattiche con l'Università di Camerino. I dipartimenti di architettura e di regional and global studies, hanno promosso un programma di studio collaborativo denominato "interdisciplinary approach toward revitalization from 2016 central Italy earthquake". Il programma prevede come primo step lo studio di due realtà colpite dal terremoto: Amatrice e Camerino. Sotto la guida di 4 professori esperti in architettura, ingegneria ed economia del turismo e dello sviluppo economico, un gruppo di 36 dottorandi e studenti della Toyo University, effettueranno una visita ai territori di Amatrice e Camerino. Il gruppo giapponese vorrebbe capire meglio problematiche e opportunità di sviluppo ideate per le comunità di queste due zone e promuovere possibili direttrici di rilancio in termini economici ed occupazionali. I professori che guidano il progetto hanno esperienza internazionale, essendosi occupati oltre che del rilancio della zona di Kobe dopo il terremoto e il disastro nucleare, anche di studi e rilancio della Thailandia post tsunami e delle filippine.
In Bottega gli studenti incontreranno autorità, accademici e studenti per un confronto su tale tematica. 
Per chiunque avesse interesse a partecipare, vi aspettiamo a partire dalle 18:30!

Continua il percorso formativo con TechSoup

05 settembre 2018


Venerdì 14 settembre ci sarà il 4° appuntamento formativo del percorso di Digitalizzazione del Non Profit, rivolto ai soci BTS. Il quarto modulo ha come titolo “Team management: creare un workplace con Office 365” e sarà tenuto da Pierluigi Mazzuca, consulente IT di TechSoup Italia. Il modulo approfondirà l'utilizzo dello strumento Microsoft Office 365, con particolare focus su Share Point come strumento di organizzazione del lavoro in team.

Riaprono gli spazi di Bottega!

05 settembre 2018


Avvisiamo tutti gli utenti di Bottega del Terzo Settore che, dopo la pausa estiva del mese di agosto, siamo tornati operativi con il seguente orario: questa settimana saremo aperti dalle ore 09:00 alle ore 18:00 con pausa dalle 13:00 alle 14:00; dalla prossima settimana l'orario di apertura sarà continuato, dal lunedì al venerdì, dalle ore 09:00 alle ore 19:00.
Per qualsiasi esigenza, necessità o informazione potete contattarci al numero 0736/248733 o all'indirizzo e-mail: info@bottegaterzosettore.it.

3 settembre - Riapertura uffici BTS

31 agosto 2018


Vi informiamo che gli spazi di Bottega del Terzo Settore riapriranno regolarmente il 3 settembre 2018 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19.

Gli spazi BTS saranno chiusi ad agosto

31 luglio 2018


Vi ricordiamo che gli spazi di Bottega del Terzo Settore saranno chiusi per tutto il mese di agosto e torneranno ad essere fruibili dal 3 settembre 2018. 
Se avete la necessità di prenotare gli spazi per settembre, vi invitiamo a farlo entro il 31 luglio scrivendo a segreteria@bottegaterzosettore.it.
Buone vacanze!

Si è concluso l’European Project Management per il non profit.

31 luglio 2018


Si sono concluse le 40 ore di lezione del corso in Europrogettazione per le imprese non profit, che Bottega del Terzo Settore ha proposto in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno e L'Università Politecnica delle marche. 8 incontri e 4 moduli didattici realizzati, per un totale di 40 ore, in cui docenti accademici e manager del Terzo Settore si sono posti l'obiettivo di sviluppare competenze progettuali, all'interno delle imprese non profit, al fine di incentivare la competizione sui bandi comunitari e di innalzare le probabilità di successo.L'ultimo modulo, ha affrontato il tema della gestione dei progetti finanziati con fondi comunitari, nell'ottica del rispetto degli impegni assunti, del corretto utilizzo delle risorse e della qualità dei risultati conseguiti.

Quali possibilità di crescita per le aree territoriali marginali?

31 luglio 2018


Si è tenuto lo scorso 23 luglio, presso i locali di Bottega del Terzo Settore, un incontro tra gli stakeholder della Fondazione Carisap e Gerald Giaquinta, professore di comunicazione strategica alla University of southern California di Los Angeles, la più antica università privata della California e una delle migliori a livello globale, con 45.000 studenti nell'anno accademico 2017/2018 dei quali oltre 11.000 internazionali.
L'incontro ha voluto offrire ai principali attori del territorio, un momento di confronto con una delle più brillanti menti dell'economia statunitense nell'ambito del marketing strategico e dell'imprenditoria sociale. La principale tematica di dibattito è stata "quali possibilità di crescita per le aree territoriali marginali?" e si è articolata attraverso un dialogo e un confronto costruttivo tra tutti i partecipanti che hanno a cuore e sentono la responsabilità della crescita economica, sociale e culturale del nostro territorio, ponendo un particolare sguardo verso i giovani ed alle possibilità di generare occasioni di occupazione.

La Bottega del Terzo Settore a nove mesi dall’apertura

31 luglio 2018


Lo scorso 25 luglio si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dei primi risultati prodotti dall’ Associazione Bottega del Terzo Settore, dal 1 ottobre 2017 al 30 giugno 2018, ossia nei suoi primi nove mesi di attività, incentrata soprattutto nell’ospitare eventi, incontri ed appuntamenti delle associazioni ed enti del territorio.

Il Bilancio è questo: oltre 6.500 ingressi,tra referenti e collaboratori di enti del terzo settore, cittadini interessati a partecipare ad eventi, studenti, lavoratori, formatori; 67 eventi pubblici e oltre 122 incontri tra riunioni per progetti, comitati direttivi, presentazioni di libri e conferenze stampa in aggiunta alla quotidiana attività di coworking.  Le persone fisiche iscritte ai servizi sono circa 290, in maggioranza uomini (58%) e l’età media è 38 anni (dai 20 ai 60 anni circa). Di questi, il 42% risiede ad Ascoli Piceno, il 16% proviene da San Benedetto e dalla Vallata del Tronto e il 4% dall’area montana. Il resto è composto soprattutto da studenti di tutta Italia, un luogo di incontro di persone provenienti da varie città, dunque.

Tanti sono stati anche i  progetti già avviati: una trasmissione radiofonica fatta dai giovani del Servizio Civile sui giovani del Terzo Settore (in collaborazione con Radio Ascoli e l’Associazione Intermedia); “Olimpia 2.0 – BTS Social Cineforum” ossia una serie di proiezioni a tematica sociale con dibattito tra i partecipanti (con la direzione artistica della Fondazione Libero Bizzarri); "BTSchool- a scuola di cooperazione" un progetto di alternanza scuola-lavoro che ha coinvolto oltre 140 ragazzi di sei Istituti Superiori di Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto, Amandola e Grottammare ed è realizzato insieme all’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche. Ci sono poi corsi  e workshop sulla digitalizzazione e l’innovazione tecnologica e percorsi di formazione, come quello attualmente in essere: "European Project management per le imprese non profit" in collaborazione con l'Università Politecnica delle marche.
Bottega del Terzo Settore è un luogo messo a disposizione dei giovani e del Terzo Settore perché possa diventare spazio produttivo di idee e progettualità, così come possa attivare le energie positive del nostro territorio.

Continua l’European Project Management per il non profit.

24 luglio 2018


Il terzo modulo, dal titolo "Vincere la sfida dell'Europrogettazione: lineee guida per le imprese non profit", si pone l'obiettivo di sviluppare un approccio attivo delle imprese non profit rispetto alle opportunità di finanziamento dell' Unione Europea e migliorare la capacità di attrazione delle risorse comunitarie.

Progetto Quake Lab Center Vettore- Focus group sociale e comunitario

24 luglio 2018


Lo scorso maggio Bottega del Terzo settore ha firmato un accordo con l'Unione Montana del Tronto e Valfluvione, per aderire al progetto Quake Lab Center Vettore,un progetto di respiro nazionale e internazionale che riunisce il Piceno sulla tematica del terremoto e della ricostruzione. I coordinatori del progetto stanno organizzando dei  focus group, il primo dei quali, a tematica sociale e comunitaria, è previsto presso la sede di Bottega oggi, martedì 24 luglio, con la presenza del Presidente Roberto Paoletti e alcuni soci BTS individuati dai coordinatori stessi. Lo scopo è quello di coinvolgere tutte le realtà del Terzo Settore in gruppi di lavoro attraverso cui dare il proprio contributo di idee, proposte ed iniziative. 
ll progetto QuakeLab Center Vettore prevede la realizzazione di un Laboratorio tecnologico e scientifico per la ricerca, la didattica e la divulgazione delle tematiche inerenti i fenomeni sismici, da realizzarsi in collaborazione con Univpm ed Unicam ed altre Università del territorio nazionale ed internazionale, con una dotazione di laboratori per le prove fisiche e strutturali, dei simulatori virtuali e piattaforme tecnologiche per la gestione di “big data”.

Gli spazi BTS saranno chiusi ad agosto

26 giugno 2018


Vi ricordiamo che gli spazi di Bottega del Terzo Settore saranno chiusi per tutto il mese di agosto e torneranno ad essere fruibili dal 3 settembre 2018. 
Se avete la necessità di prenotare gli spazi per settembre, vi invitiamo a farlo entro il 31 luglio scrivendo a segreteria@bottegaterzosettore.it

Bottega del Terzo Settore in coworker.com

26 giugno 2018


Abbiamo completato la procedura di richiesta e ci hanno “accettato” nella community di coworker.com, la rete mondiale di coworking. Siamo tra i 130 spazi coworking in Italia: https://www.coworker.com/italy/ascoli-piceno/bottega-del-terzo-settore 

CSV Marche: pubblicato il Bando Formazione

19 giugno 2018


Pubblicato il Bando formazione del Centro servizi per il volontariato Marche per l'anno 2018- sessione di Luglio, per il sostegno di iniziative formative, nella forma di corsi, convegni o seminari, presentate da Odv (organizzazioni di volontariato) della regione Marche.
Il bando è strutturato su un un'unica sessione, in scadenza giovedì 19 Luglio 2018 alle ore 12.00.
Le risorse da assegnare ammontano complessivamente a euro 50.000,00 e ogni proposta sostenuta potrà beneficiare di massimo 2.000,00 euro.
Il Bando intende sostenere e promuovere l'attività formativa delle Odv marchigiane che, per gli argomenti e le tematiche trattati, mira a favorire il protagonismo e la diffusione del volontariato marchigiano. Ai sensi del presente bando si intende per attività formativa, tutte quelle attività realizzate allo scopo di formare, istruire e supportare sul campo i volontari o aspiranti tali delle Odv, o di sensibilizzare, promuovere, diffondere i valori fondamentali, il senso ed il ruolo del volontariato al fine di informare, aggiornare e permettere un confronto sulle tematiche e sulle metodologie specifiche dell'attività dell'organizzazione o delle organizzazioni di volontariato proponenti l'iniziativa.
Le proposte formative dovranno essere compilate ed inviate esclusivamente per via telematica, all'interno dell'Area riservata del sito del CSV Marche, pena la non ammissibilità alla valutazione. Attenzione: la presentazione delle domande potrà avvenire on line attraverso l'area riservata del sito CSV a partire dalle ore 12.00 di Giovedì 14 Giugno sino alle ore 12:00 di giovedì 19 Luglio 2016, termine di chiusura del bando.
Per maggiori informazioni: http://www.csv.marche.it/web/index.php/notizie/ultime-notizie/item/16868-aperto-il-bando-formazione-csv-per-il-2018-sessione-di-luglio 

 

Riforma del Terzo Settore: la sorte delle Associazioni Culturali

19 giugno 2018


A cura della Dott.ssa Milena Ciotti
Ordine Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Ascoli Piceno 

Analizzando il Codice del Terzo settore (D.Lgs. n. 117/2017) molti si sono chiesti che fine faranno tutte le associazioni culturali (bande, cori, compagnie teatrali, ecc…) e ricreative (quali le proloco o le associazioni “ex” sportive che svolgono attività non più riconosciute dal Coni).
Oggi la maggioranza di queste sono gestite sulla base dell’art. 148 del Tuir e, in riferimento all’attività commerciale, applicano le agevolazioni fiscali previste dalla L. 398/91.  L’art. 89 del D.lgs. 117/2017, tuttavia, prevede espressamente che agli enti del terzo settore non si applicheranno le disposizioni della L. 398/91 e modifica l’art. 148, comma 3 del testo unico, che statuisce la decommercializzazione ai fini Ires delle attività rese in attuazione degli scopi istituzionali, eliminando dalla platea degli enti non commerciali fruitori di tale agevolazione proprio le associazioni assistenziali, culturali, di promozione sociale e di formazione extra-scolastica.
Innanzitutto è bene chiarire che, fintanto che non entrerà in vigore il Registro Unico del Terzo Settore ed in particolare dal periodo di imposta successivo, la disciplina applicabile sarà la medesima. Successivamente, chi avrà i requisiti necessari, potrà iscriversi al nuovo Registro, denominato RUNTS, e applicare tutta la normativa conseguente; diversamente si potrà scegliere in alternativa:
a)    di rimanere fuori dal terzo settore e applicare dunque la normativa del primo libro del codice civile e la disciplina generale degli enti non commerciali prevista dal novellato testo unico delle imposte sui redditi;
b)    di trasformarsi in Associazione di Promozione Sociale, assoggettate dunque alla disciplina prevista dal Codice del Terzo Settore.
A tal fine è utile precisare, infatti, che il Codice del terzo settore prevede l’abrogazione della L. 266/1991 e della L. 383/2000; tutte le associazioni di volontariato e di promozione sociale dovranno quindi necessariamente uniformarsi alle disposizioni del nuovo decreto.

 

Percorso di formazione sul digitale dedicato al Non Profit: terzo workshop

19 giugno 2018


Si è svolto ieri il terzo workshop dal titolo "Stop alle e-mail inutili, con #Trello e #Slack". Il laboratorio ha illustrato i fattori che danno origine ai principali sprechi di risorse nella gestione operativa del lavoro, e ha offerto un'introduzione a due popolari strumenti gratuiti che aiutano a gestire il problema. I partecipanti si sono focalizzati soprattutto su Trello, applicando in concreto su esempi tangibili la teoria raccontata da Fabio Fraticelli di Techsoup. 
Prossimo appuntamento: 14 settembre con "Team management: creare un workplace con #Office 365"

Si è concluso il corso “Diventare operatori di fraternità”, organizzato dal PAS

13 giugno 2018


Lo scorso 8 giugno si è concluso il corso, organizzato da PAS - polo accoglienza e solidarietà, dal titolo "Diventare operatori di fraternità".  Il percorso era iniziato il 18 maggio con la Dr.ssa Lucia Surano (Ufficio Formazione Caritas Italiana) che ha parlato de “L’ascolto come funzione pastorale di animazione della comunità: tra radici e prospettive”, per poi proseguire con la lezione a cura del Prof. Luigino Bruni (Ordinario di Economia Politica Università Lumsa di Roma ed editorialista dell’Avvenire) sul tema “Volontari oggi: appaltatori della gratuità o sale della terra?”.Infine, negli ultimi due appuntamenti: il Dott. Simone Breccia (coordinatore SS. Annunziata – Ancona) ha parlato delle “Dinamiche della povertà nelle Marche e l'esperienza della Caritas di Ancona” e la Dott.ssa Daniela Sensini (Equipe giovani Movimento per la Vita) dei “Nuovi occhi per un volontariato efficace”.
Quattro appuntamenti partecipati ed interessanti.

Non Profit Lab: indagine conoscitiva sugli enti non profit

13 giugno 2018


Nel mese di Giugno l’Associazione Bottega del Terzo Settore, in collaborazione con la Fondazione Carisap e l'Università Politecnica delle Marche, realizza un’indagine finalizzata a conoscere le organizzazioni non profit attive nel territorio di riferimento.

Obiettivi:
- avviare un percorso conoscitivo degli enti non profit attivi nel territorio locale
- definire le caratteristiche principali degli enti, gli ambiti di operatività e le attività svolte,
- proporre una “segmentazione – ripartizione” delle organizzazioni indagate.

La partecipazione di tutti gli enti non profit è fondamentale per la buona riuscita del progetto! 
Per avere maggiori informazioni e per compilare il questionario: goo.gl/BKTUhY

Prossimi sportelli per i soci BTS

05 giugno 2018


Prossimi sportelli per i soci BTS

Vi informiamo che giovedì 14 giugno, dalle 16 alle 19, saranno attivi gli sportelli dedicati ai servizi per i soci di Bottega del Terzo Settore, nello specifico: 
- Sportello contabile fiscale a cura dell'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili
- Sportello Web con l'Associazione Fermento Sociale
- Sportello Legale con l'avv. Eleonora Norcini Pala
Per accedere agli sportelli è necessario prenotarsi con anticipo all'indirizzosegreteria@bottegaterzosettore.it o contattarci telefonicamente al numero 0736 248733. 

Riforma del Terzo Settore: erogazioni liberali e detrazioni

05 giugno 2018


A cura dell'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Ascoli Piceno
Dott.ssa Katia D’Ercole – Componente Gruppo di Studio sul Terzo Settore

L’articolo 1, comma 2 del Decreto ministeriale 30 gennaio 2018 ha stabilito che alle erogazioni eseguite nei confronti di Onlus, associazioni di promozione sociale e organizzazioni di volontariato si applicano, a partire dal periodo d’imposta successivo al 31 dicembre 2017, le nuove disposizioni in materia di erogazioni liberali disposte dall’articolo 83 D.Lgs.117/2017 (c.d. “Codice del Terzo Settore). Il comma 1 dell’art.83 D.Lgs.117/2017 dispone che a partire dal 2018 si rende quindi applicabile una detrazione, in misura pari al 30% dell’IRPEF, per le erogazioni liberali in denaro o in natura a favore dei soggetti sopra indicati, per un importo complessivo in ciascun periodo d’imposta non superiore a 30.000 euro. La detrazione è elevata al 35% se l’erogazione liberale in denaro è a favore di organizzazioni di volontariato. Il beneficio è consentito, per le erogazioni liberali in denaro, a condizione che il versamento sia eseguito tramite banche o uffici postali ovvero mediante altri sistemi di pagamento previsti dall’articolo 23 Lgs. N. 241/1997. L’articolo 83, comma 2, D.lgs 117/2017 (c.d. “Codice del Terzo Settore”) prevede che le liberalità in denaro o in natura erogate a favore dei soggetti sopra richiamati, da persone fisiche, enti e società sono deducibili dal reddito complessivo netto del soggetto erogatore nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato. Le nuove agevolazioni sono quindi sicuramente più favorevoli rispetto alle precedenti e, in attesa della piena operatività della riforma del Terzo settore, si applicano in via transitoria alle richiamate tre categorie di soggetti che, si presume, entreranno nel gruppo degli Enti di Terzo Settore.
L’articolo 1, comma 1 del Decreto ministeriale 30 gennaio 2018 ha introdotto un nuovo adempimento, che riguarda la comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle erogazioni liberali in denaro deducibili e detraibili eseguite nell’anno precedente dalle persone fisiche. Destinatari dell’adempimento sono i soggetti di seguito elencati:

le Onlus;
le associazioni di promozione sociale;
le fondazioni e associazioni riconosciute, con scopo statutario la tutela, promozione e valorizzazione dei beni di interesse artistico, storico e paesaggistico;
le fondazioni e associazioni riconosciute, con scopo statutario lo svolgimento o la promozione di ricerca scientifica, individuate con Decreto del presidente del Consiglio dei Ministri

I dati da comunicare sono relativi alle erogazioni liberali effettuate tramite banca o ufficio postale o con altri sistemi di pagamento certificati, con l’indicazione dei dati identificativi dei soggetti eroganti. Per non lasciare nulla al caso il decreto si preoccupa di ricordare che vanno poi comunicate anche le liberalità “restituite”. Torneremo meglio e in maniera più approfondita su questo nuovo adempimento, visto che per il 2018 e 2019, se non cambiano le cose, è facoltativo, mentre diventerà obbligatorio solo dal 2020.

BTSchool: si chiude l’edizione 2017/2018

05 giugno 2018


"BTSCHOOL, A scuola di cooperazione", è un progetto di alternanza scuola/lavoro che Bottega del Terzo Settore realizza con la Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno e l’Ufficio scolastico regionale per le Marche, Ufficio IV, Ambito territoriale per le province di Ascoli Piceno e Fermo.
Il progetto persegue quattro obiettivi principali: favorire l’integrazione tra scuola e mondo del lavoro, del volontariato e della cooperazione; sviluppare nei ragazzi spirito d’iniziativa, autonomia e capacità di gestione delle proprie scelte di vita e di lavoro; diffondere nella scuola i principi, i valori e l’etica del lavoro della cooperazione e del Non Profit; promuovere il senso di appartenenza alla comunità facendosi prossimi a chi ha bisogno.

l progetto è articolato in due moduli: il primo è rivolto a studenti frequentanti il terzo anno e per l'a.s. 2017/2018 ha visto coinvolte le seguenti scuole superiori:
– Liceo Classico Stabili di Ascoli Piceno
– Istituto di Istruzione Superiore Fazzini Mercantini di Grottammare
– Istituto Tecnico Agrario Ulpiani di Ascoli Piceno

Il secondo modulo, alle classi quarte degli istituti:
– Liceo Scientifico Orsini di Ascoli Piceno
– Liceo Scientifico Rosetti di San Benedetto del Tronto
– Istituto Onnicomprensivo di Amandola

Lo scorso 1 giugno, i circa 70 ragazzi delle classi quarte hanno presentato l'avanzamento dei progetti elaborati lo scorso anno ed integrati con attività di comunicazione e social media marketing. A questo indirizzo è disponibile il video integrale della giornata: https://www.facebook.com/BottegadelTerzoSettore/

Grande partecipazione per “Alex Bellini: il coraggio di intraprendere”

05 giugno 2018


Oltre 150 persone sono intervenute al terzo evento del ciclo "Visioni in evoluzione, idee e volti per il cambiamento" di mercoledì 30 maggio. Alex Bellini, esploratore italiano, diventato noto al pubblico per le sue imprese estreme, ci ha immerso in un racconto ricco di avventure ma anche di scelte, di forza e di coraggio. La volontà di farcela, però, non deve mai essere superiore alla consapevolezza dei propri limiti fisici e mentali.  
Il prossimo appuntamento con "Visioni" sarà a luglio.

Prossimi sportelli per i soci BTS

29 maggio 2018


Vi informiamo che giovedì 14 giugno, dalle 16 alle 19, saranno attivi gli sportelli dedicati ai servizi per i soci di Bottega del Terzo Settore, nello specifico: 
- Sportello contabile fiscale a cura dell'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili
- Sportello Web con l'Associazione Fermento Sociale
- Sportello Legale con l'avv. Eleonora Norcini Pala
Per accedere agli sportelli è necessario prenotarsi con anticipo all'indirizzosegreteria@bottegaterzosettore.it o contattarci telefonicamente al numero 0736 248733. 

Vi ricordiamo inoltre che sono sempre attivi gli indirizzi e-mail relativi agli sportelli:
- avvocato@bottegaterzosettore.it
- commercialista@bottegaterzosettore.it
- web@bottegaterzosettore.it

 

Regolamento UE n.679/2016 (GDPR)

29 maggio 2018


A partire dal 25 maggio 2018 è in vigore il nuovo Regolamento UE sulla protezione dei dati personali n. 679/2016 (GDPR). Per questo motivo, abbiamo aggiornato la nostra informativa, che vi invitiamo a visionare a questo indirizzo: https://www.bottegaterzosettore.it/uploads/PrivacyPolicyBTS.pdf 

 

Continuano i seminari sulla digitalizzazione nel Non Profit, realizzati con Techsoup

22 maggio 2018


Si terrà venerdì 25 maggio dalle ore 9.30 il prossimo workshop del percorso di formazione sul digitale dedicato al Non Profit. La docente di “Rendicontazione efficace con i giusti strumenti digitali” sarà Chiara Canzi, project manager specializzata in progettazione europea che illustrerà ai circa trenta partecipanti come la rendicontazione dei progetti finanziati sia un momento fondamentale sia per il beneficiario che per l’erogatore del contributo finanziario.

Con questo laboratorio vi verranno illustrati operativamente alcuni strumenti che possono facilitare la rendicontazione, rendendo il processo più efficace ed efficiente.

Le dirette Facebook dei soci BTS

22 maggio 2018


Vi siete persi le ultime dirette realizzate dalle organizzazioni associate a Bottega del Terzo Settore? Potete rivedere, commentare e condividere i video direttamente dalla pagina https://www.facebook.com/pg/BottegadelTerzoSettore/videos/

BTS e CSV insieme per supportare le associazioni nella presentazione di iniziative e progetti

22 maggio 2018


Lo scorso 21 maggio, si è tenuto l'incontro promosso da CSV Marche e la Bottega del Terzo Settore, pensato per poter supportare le associazioni di volontariato e le APS che intendono presentare proposte progettuali per l'avviso pubblico della Regione Marche consultabile a questo indirizzo http://www.regione.marche.it/Entra-in-Regione/Bandi?id_7590=831. Dopo la prima presentazione, saranno avviati dei tavoli di progettazione sulle tematiche emerse.

Chi è Alex Bellini?

02 maggio 2018


Chi è Alex Bellini?

è un avventuriero, speaker e mental coach. Ha la passione per l’esplorazione, intesa come self-exploration.

Negli ultimi 15 anni ha remato in solitaria attraverso due oceani per oltre 33.000 km, camminato lungo rotte polari per 2.000 km e corso su vari terreni per un totale di 10 mila km. Tuttavia è fermamente convinto che ha fatto più km dentro se stesso di quanti non ne abbia fatti fuori.

 

vedi il video: https://www.youtube.com/watch?v=9tsGB3eICTc

Al via il “Percorso di formazione digitale dedicato al Non Profit”

02 maggio 2018


Lo scorso 20 aprile si è tenuto il primo workshop del percorso di formazione pensato da Bottega del Terzo Settore e Fondazione Carisap in collaborazione con TechSoup Italia e dedicato alle organizzazioni Non Profit che vogliono innovarsi sfruttando al meglio le opportunità della tecnologia e del digitale. 
Il primo laboratorio ha avuto come oggetto "Guidare il cambiamento e generare innovazione". Francesco Cassese, il docente di questa sessione che vanta una grande esperienza in tema di Change Management, Leadership e Innovazione, ha guidato i partecipanti nella discussione su question come "A cosa serve digitalizzare la propria organizzazione? Come interpretare i trend digitali, per operare un cambiamento di processi e comportamenti all’interno di un’organizzazione?".
Prossimo appuntamento: il 25 maggio per approfondire il tema della "Rendicontazione efficace con i giusti strumenti digitali"

Approvato il Bilancio 2017

27 aprile 2018


Approvato dall'associazione Bottega del Terzo Settore il Bilancio 2017 venerdì 27 aprile 2018

 

Scaricalo qui https://www.bottegaterzosettore.it/uploads/news/ok_definitivo_bts.pdf

Percorso di formazione sul digitale dedicato al Non Profit

20 aprile 2018


Prosegue il Percorso di formazione sul digitale dedicato al Non Profit

 

Il progetto è costruito attorno alle specifiche esi- genze di chi vuole impegnarsi in un processo di trasformazione digitale della propria Non Profit, per questo i 6 workshop del percorso sono focalizzati su altrettanti temi della digitalizzazione: dalla ren- dicontazione alla gestione dei progetti e dei team, dalla costruzione dell’identità social alla gestione della propria presenza online. Ogni tema è legato a doppio filo a strumenti pratici, così che la teoria sia confermata ed assorbita attraverso molta prati- ca.

La partecipazione è gratuita per le associazioni socie di Bottega del Terzo Settore. 

Gli sportelli di BTS a San Benedetto del Tronto

19 aprile 2018


Vi ricordiamo che per il mese di Aprile l'avvocato Norcini Pala, i referenti dell'ODCEC e quelli dell'Associazione Fermento Sociale sposteranno fisicamente il servizio a Porto D'Ascoli, grazie alla gentile ospitalità della Coop. Primavera.

Ecco il calendario degli appuntamenti:
- mercoledì 18 aprile (ore 15.30-18): Sportello contabile fiscale a cura dell'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili
- giovedì 19 aprile (ore 18-19): Sportello Web con l'Associazione Fermento Sociale
- venerdì 20 aprile (ore 16-18): Sportello Legale con l'avv. Eleonora Norcini Pala
Per accedere agli sportelli è necessario prenotarsi con anticipo all'indirizzo segreteria@bottegaterzosettore.it o contattarci telefonicamente al numero 0736 248733. 
La cooperativa sociale Primavera si trova in via Val di Fassa, 31, a San Benedetto del Tronto.

Vi ricordiamo inoltre che sono sempre attivi gli indirizzi e-mail relativi agli sportelli:


- avvocato@bottegaterzosettore.it
- commercialista@bottegaterzosettore.it
- web@bottegaterzosettore.it

Tanti giovani per Oscar di Montigny

19 aprile 2018


Tanti giovani hanno aderito all’invito dell’Associazione Bottega del Terzo Settore per l’incontro di questa mattina con Oscar di Montigny, dal titolo "Il Tempo dei Nuovi Eroi, il tempo di una economia per il Bene".
Si tratta del secondo incontro organizzato nell’ambito del ciclo "Visioni in Evoluzione" propedeutico alla creazione di un humus culturale ed esperienziale finalizzato alla costituzione di nuovi modelli di imprenditorialità nel territorio di riferimento della Fondazione. 
Si è parlato di ambiente, di sostenibilità, di innovazione, di spedizioni su Marte. Ma anche di coraggio e della paura necessaria a scatenarlo nella vita di tutti i giorni. Quella di cui parla Oscar di Montigny è un'Economia 0.0 che suona come una vera e propria provocazione: "è necessario mettere al centro di qualunque processo sociale (e anche quello economico), l'essere umano". 
A questi indirizzi potete vedere i servizi tv realizzati da 

RAI3 Marche 

https://www.facebook.com/BottegadelTerzoSettore/videos/828246680696807/ 

e da VeraTV 

http://www.veratv.it/index.php/2018/04/14/ascoli-una-mattinata-con-oscar-di-montigny-galeati/ 

Prossimo appuntamento: a metà maggio. 

Iscriviti all’evento con Oscar Di Montigny

27 marzo 2018


Iscriviti all'evento di sabato 14 aprile con Oscar DI Montigny

Clicca qui: https://goo.gl/ESjoFH

Tema: Il tempo dei Nuovi Eroi Il tempo di una economia per il Bene

Notizie dai SOCI BTS

19 marzo 2018


L'Associazione Das Andere ha presentato la mostra "Proiezioni dell'essere - Rassegna di arte contemporanea"  presso la Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto. L'esposizione comprende ben 17 artisti provenienti da tutta Italia, con curatori Claudio Michetti, Ado Brandimarte e Giuseppe Bacci. Il ricavato della mostra sarà devoluto ai terremotati di Acquasanta Terme. La mostra rimane in Palazzina fino al 4 Aprile 2018.
Il catalogo è disponibile online: http://ita.calameo.com/read/004684135505632915e39

Notizie dal mondo del Terzo Settore

19 marzo 2018


A qualche centinaia di chilometri da qui c’è Ex Fadda – l’Officina del Sapere. Più precisamente a San Vito dei Normanni, vicino Ostuni, una vecchia fabbrica abbandonata è stata trasformata in un luogo d’innovazione sociale dove si condividono idee, strumenti, difficoltà e competenze.
Tra i tanti progetti, dal luglio 2017 ex Fadda gestisce un'azienda agricola confiscata alla criminalità a San Vito dei Normanni: circa 50 ettari di uliveti e vigneti a coltura intensiva, abbandonati da diversi anni: XFARM.

L’obiettivo? “Trasformare un'azienda simbolo di illegalità e insostenibilità ambientale in un modello di impresa rurale ecologica, sociale ed aperta alla comunità locale”, come ci racconta Roberto Covolo, project manager di ex Fadda, “Ci piacerebbe confrontarci anche con chi fa agricoltura sociale nella provincia di Ascoli Piceno, perché le dinamiche, le soluzioni e le idee nascono dal confronto anche tra soggetti lontani avvicinati da un progetto comune”.
Manifesto, è il primo olio extravergine di oliva di XFARM. Stanno ripristinando 35 ettari di uliveto abbandonati da molti anni e, a causa dell’assenza di manutenzione delle piante, la produzione 2017 è stata bassa ma di grande qualità, prodotto da olive cresciute senza prodotti chimici e molite a freddo entro poche ore dalla raccolta. L’olio Manifesto può essere acquistato direttamente da XFARM che provvederà a spedirlo in latte da 3 o 5 litri. Per chi vuole conoscere meglio il progetto o acquistare l’olio prodotto da XFarm può scrivere a info@xfarmagricolturasociale.it o contattare i numeri 345 7005858 – 328 2687989

 

“In me non c’è futuro”, il 29 marzo alle 21 all’Olimpia 2.0 - BTS Social Cineforum

19 marzo 2018


"C­’è stato un momento, a metà degli anni ’60 del XX secolo, in cui un’­azienda italiana ebbe l’­occasione di guidare la rivoluzione informatica mondiale, 10 anni prima dei ragazzi della Silicon Valley: Steve Jobs e Bill Gates. Una rivoluzione tecnologica che aveva le sue radici in una rivoluzione culturale e sociale, in un modello industriale pensato al di là di Socialismo e Capitalismo, che il suo promotore, Adriano Olivetti, aveva cominciato a sperimentare sin dagli anni ’30 a Ivrea, in provincia di Torino."

"In me non c'è futuro”, il 29 marzo alle 21 all’Olimpia 2.0 - BTS Social Cineforum.

L'ingresso è gratuito ma poiché i posti sono limitati, è necessaria la registrazione online: http://ita.calameo.com/read/004684135505632915e39

Iscrivetevi al percorso di formazione sul digitale dedicato al Non Profit!

19 marzo 2018


Conoscenze, competenze, abilità per il Non Profit che crede nella digital transformation.
BTS Digital Training 2018 è un percorso specificatamente costruito sulle esigenze di chi vuole impegnarsi in un programma di digital transformation della propria Non Profit. Il progetto prevede 6 workshop pratici ed è destinato a dipendenti, volontari o collaboratori di organizzazioni Non Profit dei territori raggiunti da Bottega del Terzo Settore. 

Chi può iscriversi al percorso formativo? 
Possono candidarsi dipendenti, volontari o collaboratori di organizzazioni Non Profit che svolgano attività di utilità sociale e che, preferibilmente, appartengano al network di Bottega del Terzo Settore. Le organizzazioni dovranno essere iscritte a Techsoup o avere i requisiti per iscriversi, questo per confermare l'utilità e finalità sociale delle attività svolte dalle organizzazioni Non Profit applicanti. 
L’iscrizione a techsoup.it è gratuita ed utile anche per garantire l'accesso al programma Google for non profit, necessario per frequentare uno dei workshop del percorso formativo. 
Sono disponibili 25 posti e può iscriversi solamente una persona per organizzazione Non Profit. 
Questa persona dovrà seguire tutti i workshop e non sarà possibile inviare persone diverse ai diversi workshop. Sarà discrezione degli organizzatori valutare la partecipazione di più membri della stessa organizzazione. 
Le richieste di iscrizione verranno accettate in ordine cronologico. 
Le candidature sono aperte fino al 10 Aprile. 

Certificato di frequenza 
È previsto il rilascio di un attestato di partecipazione al percorso di formazione. 
È necessario frequentare almeno 4 workshop su 6 per ricevere l'attestato di partecipazione.

Crediti SAAD
La Commissione didattica delegata della SAAD - Scuola di Ateneo Architettura e Design - ha deliberato di riconoscere n. 1 CFU ogni due incontri (gli studenti dovranno partecipare a due laboratori per conseguire n.1 cfu; a quattro laboratori per n. 2 cfu; a tutti i laboratori per n. 3 cfu).

Per iscriversi: https://www.bottegaterzosettore.it/index.php/digital-2018

“CRAZY FOR FOOTBALL”, il 15 marzo alle 21 all’Olimpia 2.0 - BTS Social Cineforum

13 marzo 2018


"Uno psichiatra, un allenatore e un ex campione del mondo di boxe hanno un sogno: formare la nazionale di calcio dei pazienti psichiatrici, per partecipare al primo campionato del mondo che si terrà in Giappone"

“CRAZY FOR FOOTBALL”, il 15 marzo alle 21 all’Olimpia 2.0 - BTS Social Cineforum.


L'ingresso è gratuito ma poiché i posti sono limitati, è necessaria la registrazione online: https://olimpia20-crazy-for-football.eventbrite.it

Radio #Sociale: il 21 marzo live da BTS alle 21.30!

13 marzo 2018


Dopo le prime tre puntate di #Sociale, la trasmissione radiofonica curata dall'Associazione Intermedia con Radio Ascoli, fa tappa in Bottega del Terzo Settore per una serata speciale aperta a tutti. Tra gli ospiti i partecipanti alle tre puntate, i ragazzi del Servizio Civile e altri relatori d'eccezione. Presto vi comunicheremo tutti i dettagli. 

Tutte le news