L'edificio

Inaugurato il 9 marzo 1915 a metà di quella che nei primi del ‘900 era la “Via Nuova”, il Cinema Olimpia è stato il primo edificio di Ascoli realizzato con l’unico scopo di ospitare una sala cinematografica. Progettato da Vincenzo Pilotti, il palazzo ha inglobato e sostituito gli antichi fabbricati preesistenti, nell’ambito di una complessa operazione di ammodernamento della città.
Il Cinema Olimpia fu poi chiuso negli anni Settanta e dopo decenni di inutilizzo si trovava in uno stato di completo degrado. La Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno ha acquistato l’immobile e dato il via a una complessa operazione di restauro e riqualificazione, che ha garantito la conservazione delle facciate originali e il rispetto dello sviluppo interno verticale della struttura architettonica. Un intervento di restauro molto articolato, che agli aspetti di carattere innovativo, imposti dalla contemporaneità, ha affiancato la conservazione e la valorizzazione di tutti gli elementi di valenza storico-culturale. La realizzazione in vetro di gran parte delle pareti interne favorisce la condivisione e il senso di appartenenza dei fruitori degli spazi di Bottega e la valorizzazione delle grandi vetrate che danno sulla strada invita alla relazione osmotica tra Bottega e comunità cittadina.
L’edificio è stato aperto al pubblico il 1 ottobre 2017 e ospita la Bottega del Terzo Settore e, oltre agli spazi aperti ad associazioni, organizzazioni, studenti e lavoratori, lo stabile ospita gli uffici di Bottega, del Centro Servizi per il Volontariato e della Fondazione CARISAP. Grazie alla collaborazione con Microsoft, Samsung ed EasyDom, la Bottega del Terzo Settore è un edificio dotato di sistemi avanzati di domotica che hanno l'obiettivo di facilitare la partecipazione alle attività organizzate all'interno della Bottega.
Gli uffici, lo Spazio multimediale, lo spazio LAB e gli spazi dedicati al co-working hanno una spiccata connotazione tecnologica altamente innovativa. Tutti gli spazi sono interconnessi e gestiti con tecnologie all'avanguardia.