« Torna all'elenco post

BLOG


Sostenibilità economica del non profit? Arriva il corso di Fundraising

30 luglio 2019


Lavorare nel mondo dell’associazionismo e del no profit richiede oggi una serie di competenze specifiche che arricchiscono e qualificano il lavoro degli operatori del settore. 

Formazione” è quindi diventata la parola d’ordine della vita associativa a tutti i livelli, elevandone di molto la qualità. Per questo uno dei punti fondamentali della mission di Bottega è proprio quello di offrire occasioni formative che riguardino le più importanti necessità del Terzo Settore. Tra queste, il reperimento dei fondi, il cosiddetto fundraising, è diventato un’operazione imprescindibile.

 Sostenere economicamente i propri progetti, per realizzare nuovi servizi e opportunità, che arricchiscano la vita comunitaria, è una delle principali sfide delle associazioni. 

La buona notizia è che sono molte le risorse economiche che enti pubblici e privati mettono a disposizione delle organizzazioni non profit, piccole e grandi eppure conoscere tutte le possibilità di finanziamento esistenti, saper redigere e presentare progetti e seguire in ogni fase la loro realizzazione e rendicontazione, non sono operazioni immediate e comportano l’acquisizione di una certa preparazione. Per questo Bottega del Terzo Settore propone, tra i suoi seminari formativi, un ciclo di incontri dedicati proprio al Fundraising. "Sapere e saper fare fundraising" è un itinerario rivolto alle organizzazioni non profit, realizzato da Bottega del Terzo Settore insieme a Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, in collaborazione con Scuola di Roma Fundraising e Patrimonio Cultura.

I cinque moduli di lezioni si svolgeranno tra settembre e dicembre 2019 (guarda qui il programma delle  lezioni).

Gli incontri saranno costituiti da lezioni teoriche e pratiche, con esempi attinenti alla realtà delle organizzazioni partecipanti, tra le quali si instaurerà un proficuo tavolo di confronto i case studies completeranno la proposta formativa per cimentarsi su quanto imparato. 

Al termine del seminario i partecipanti  avranno acquisito conoscenze teoriche per orientarsi nel reperimento fondi ma anche una “valigia degli attrezzi” pronta ad essere immediatamente utilizzata sul campo.
Bottega del Terzo Settore auspica davvero che l’impatto di queste nuove abilità sul welfare del nostro territorio non tardi a farsi notare!

 



Condividi questo articolo sui social