BTS WIFI
« Torna all'elenco post

BLOG


RELAZIONE, RACCONTO, ASCOLTO. IL GRANDE GIOCO DEL LABORATORIO MINIMO TEATRO

26 febbraio 2020


Per noi il teatro è cominciato per gioco, fuoco per scaldare, cavallo per dondolare. Canto, grido, silenzio. Lavoro. Così nasce nel 1989 l’associazione teatrale Laboratorio Minimo Teatro. Ad Ascoli Piceno, nel quartiere di Porta Maggiore un gruppo di amici si divertiva a giocare “a fare l’attore” e da allora il Laboratorio è diventato il luogo della relazione con se stessi e con l’altro, il luogo del racconto e dell’ascolto, il luogo del teatro.

30 anni di vita, di visi, di sguardi, di energie che hanno abitato in tempi e per tempi diversi l’associazione, come una casa, come un luogo immaginario posizionato vicino al cuore. In questo lungo tempo l’associazione si è più volte rinnovata sviluppando una sua anima e l’identità ben definita di chi vede il Teatro come necessità, come educazione alla Bellezza.
 

 

Dalla produzione di commedie brillanti e spettacoli per bambini come ad esempio  “Rumori fuori scena”, “Il mago di OZ” “Tre sull’Altalena”, “Hedda Gabler”, il Lab è passato all’insegnamento con i corsi di teatro per bimbi, ragazzi e adulti. Organizza poi rassegne teatrali e musicali incontrando personaggi di spicco della cultura nazionale. Negli anni 2009/2010 l’associazione scopre una nuova anima e affianca alle produzioni classiche l’allestimento di spettacoli di teatro civile, occupandosi di tematiche sociali. Nascono così  “La Storia Siamo noi”, “Ora mi vedi”, “Scacco al Re” e altri. Intorno al 2015 nascono poi progetti importanti come “MeTe – abili equilibri d’arte” progetto di integrazione tra ragazzi con diverse abilità, oggi gestito da “La Casa di Asterione” e OTS LAB (corso biennale per Operatore di Teatro Sociale), ideato e realizzato in collaborazione con l’Università Cattolica di Milano.
 


Oggi l’associazione continua a portare avanti con passione questo suo impegno nel settore della produzione teatrale con gli spettacoli di prosa, di teatro civile e per ragazzi, e nel campo della formazione con i corsi di teatro al Palafolli, a San Pietro in Castello e presso il Sestiere di Porta Maggiore.

E l’anno 2020 è partito di slancio con il debutto a gennaio 2020 dell’ultima produzione dedicata ai più piccoli: “Rosaliberatutti”, tratta dal Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry, e con “L’amico Sancio”, liberamente ispirata al Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes Saavedra, che debutterà il 18 aprile al teatro Filarmonici di Ascoli Piceno.

30 anni di vita associativa ripagati con il grande amore di una città, la nostra Ascoli, che ha sempre accolto il Laboratorio Minimo Teatro in modo caloroso e coinvolgente: grazie!
 

Per informazioni:
Associazione teatrale Laboratorio Minimo Teatro
via Ugolino Panichi 20, Ascoli Piceno
Cell. 366.5786213
laboratoriominimo@gmail.com
Facebook: www.facebook.com/laboratoriominimoteatro



Condividi questo articolo sui social